sabato 14 giugno 2014

Sfogliata con patate, crema di basilico e feta

Buon sabato a tutti miei cari amici,
è insolito che io vi scriva di sabato, ma ormai devo approfittarne quando c'è il tempo e diciamo anche la voglia.
Parto dicendovi che in questo momento ho una gran fame, a me il caldo non fa assolutamente perdere l'appetito. Ho appena sfogliato il numero di giugno di Sale & Pepe e ci sono esattamente tutte le cose che piacciono a me, cercavo qualcosa di sfizioso per la cena prima di andare a fare la spesa e ora sono combattuta tra un pollo arrosto, una piadina romagnola con salsiccia, squacquerone e cipolla oppure una focaccia con olive, pomodorini ecc...Normalmente preferisco il salato al dolce, ma ultimamente mi sono lasciata andare anche con i dolci, ho appena postato nell'altro blog gelato e ghiacciolo al melone, oggi ho sfornato una crostata con albicocche, ho seguito questa ricetta cambiando frutto, è un dolce tipico della mia zona. E' stata una delle prime ricette di questo blog, la mano si vede, ma vi garantisco che la ricetta è corretta perchè l'ho presa dal libro "Cucinare nelle Dolomiti", se volete vedere la versione più esatta potete guardare qui e immaginarvela con le albicocche.
Mi piace anche, in questo periodo, andare a rispolverare vecchie ricette, non si ha voglia sempre di sperimentare piatti nuovi, sento che mi sto rilassando andando a colpo sicuro.
Il tempo, come promesso dai meteorologi, sta cambiando, ora il cielo si è annuvolato e la temperatura dovrebbe scendere anche di 15°, io ne sono felice, soprattutto per Nina che soffre molto il caldo.
Il gran caldo mi piace quando sono al mare, quando posso stare tutto il giorno in acqua, immergermi con tutta la testa, sentire la sabbia che scotta sotto i piedi, appisolarmi sotto l'ombrellone con il rumore delle onde del mare ecc... Oddio quando ci penso quanto mi manca il mare!!!! Per le ferie di quest'anno ancora nessun programma, ora c'è Nina, è ancora piccolina e di strapazzarla troppo non mi va. Magari faremo qualche week end sull' Adriatico, giusto il tempo di un tuffo, una corsa sulla spiaggia all'alba e togliermi la voglia di frittura di pesce. Per me non esistono le vacanze senza il mio cane.
Chiaccherando con voi la fame piano piano è andata scemando e posso tranquillamente scrivervi la ricetta di oggi senza l'acquolina in bocca.








































Anche questa è una ricetta di Sale & Pepe del numero di maggio, direi favolosa.  Per le foto, come potete notare, ho dedicato poco tempo, era troppo il desiderio di addentarne subito una fetta.








































Ingredienti per 4 persone:

1 confezione di pasta sfoglia
3 patate medie
2 manciate di foglie di basilico
2 fette di pane in cassetta
1 cucchiaino di aceto (io non l'ho messo)
120 g di feta
olio extravergine d'oliva
sale

Lessate le patate con la buccia, pelatele, fatele raffreddare, tagliatele a cubetti e conditele con 2 cucchiai di olio e un pizzico di sale.
Nel mixer tritate il pane con il basilico, bagnatelo con un po' di acqua e aggiungete l'olio (nella ricetta anche l'aceto)  fino ad ottenere una crema omogenea.
Stendete la sfoglia, distribuiteci sopra la crema al basilico, le patate, la feta sbricciolata e infornate a 220° per 20 minuti. Prima di servire decorate con qualche foglia di basilico.

Ho accompagnato questa torta salata al chardonnay "Pozzo Sorgente Castel del Monte" di Giancarlo Ceci. che come definisce Doctor Wine è un vino senza difetti.








































Buon week end a tutti!!
Sabina

17 commenti:

  1. ottima, la voglio provare! anche il gelato!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Sabina, anche da noi sta cambiando il tempo....temporale in arrivo, ma buon per Gino che essendo un carlino soffre moltissimo il caldo...
    Molto bella e invitante la tua torta salata, l'avevamo adocchiata anche noi su S&P :)
    Buon weekend, un bacio!
    Laura e Sara

    RispondiElimina
  3. Mmmmm mi ispira proprio questa sfogliata!!!! La proverò anch'io!!! ^_^

    RispondiElimina
  4. Ciao Sabina. La tua sfogliata è bellissima e contiene tutti gli ingredienti che adoro: patate, basilico, feta... L'avevo vista anch'io su Sale&Pepe ed ora che mela fai tornare in mente penso proprio che la proverò.
    Buona serata
    Giulia

    RispondiElimina
  5. Ciao Sabi che meraviglia!! Deve essere buonissima adesso hai fatto venire fame a me!! Be l orario ci sta comunque.....oggi pomeriggio ho preparato la torta soffice di ricotta versione lamponi per mia figlia e amici e non solo, anche io la mia dolce metà e il figlio piccolo una bella fetta con un bel bicchiere di latte!! BUONISSIMA!! Ne sono rimaste due fettine....?Anche noi programmiamo i vari giretti tenendo conto che c e jack....speravo di vedere Nina in foto....buon sabato anche a voi, Anto

    RispondiElimina
  6. ciao Sabina! è la prima volta che commento!seguo da tempo il tuo blog perché come te amo i cani, non ricordo un periodo della mia vita senza di loro…e ora ho una cagnolina di 18 anni. e poi come te adoro cucinare!!e mi piace molto il design nordico.
    ti faccio veramente tanti complimenti per i tuoi due blog!i tuoi post e le tue foto non sono mai banali!complimenti!
    Paola

    RispondiElimina
  7. Sabina questa la provo non appena posso! Passa davanti alle altre tue ricette da provare ;)

    RispondiElimina
  8. Piadina,piadina! Ma io sono di parte:-). qui da noi,in romagna, la piadina è il nostro pane- ed è esempio di convivialita' e allegria. Una piadina e si risolvono un pranzo o una cena,anche improvvisati!! Anche da noi c'e' stato un forte temporale notturno,e,in spiaggia oggi c'era vento- ora si sta riannuvolando ed è freschino...per la gioia di Daisy!! Spero farete un weekend a Rimini!!! Che bella la tua torta- buona serata e buona domenica ,bacioni grandi,Francy e Daisy

    RispondiElimina
  9. Ciao! una torta semplice e molto fresca! bellissimo l'effetto di colori e consistenze.
    Bacioni

    RispondiElimina
  10. Condivido le tue riflessioni sul caldo (aggiungo che il clima sta diventando preoccupante in particolare nelle città come la mia), anch'io se fossi al mare non me ne preoccuperei!
    Bella questa ricetta e anche insolita,
    buona domenica Daniela

    RispondiElimina
  11. Ciao sabina, qst ricetta come tutte le altre e favolosa, io vengo dai balcani e da noi la sfoglia e la feta si sposano alla grande, ti leggo ben volentieri.
    Ho scoperto da poco laltro blog, e mi sn inamorata delle foto e della nina.
    Un abbraccio lulu.

    RispondiElimina
  12. Mmmm.....buona e il vino chardonnay perfetto. Anche a me manca Nina.
    Buona domenica a tutta la famiglia

    RispondiElimina
  13. Ciao Sabina cara, ormai non ci sentiamo da una vita, vedo le tue ricette solo su FB ma soprattutto mi sto perdendo le avventure della cucciolotta :D
    Questa torta salata mi piace tanto, particolare e molto originale, segno ovviamente la ricetta perché a breve ho una cena con colleghi e voglio portarla :)

    Un forte abbraccio, Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  14. Ma che idea meravigliosaaaaa

    RispondiElimina
  15. A me l'acquolina in bocca l'hai fatta venire con questa gustosissima sfogliata, ottimi gli abbinamenti... brava Sabina!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  16. apprezzo molto le torte salate
    quelle che hanno idee innovative e poco banali poi, sono tra le mie favorite

    RispondiElimina
  17. Faccio sempre la torta salata con patate e feta ma sicuramente questa cremina al basilico come base le darà un tocco in più!
    Grazie.

    RispondiElimina