venerdì 5 luglio 2013

Sciroppo di melissa

Buon venerdì a tutti,
no, non mi sono dimenticata di voi, è soltanto che prima della partenza ci sono sempre mille cose da sbrigare, o forse sono io che prima di partire voglio lasciare tutto in ordine, non parlo soltanto della casa.
Vi avevo già accennato dello sciroppo di melissa.








































Avevo sul mio balcone una piccola piantina di melissa che sicuramente non sarebbe sopravissuta alle mie vacanze e quindi, dopo averla tutta spelacchiata, ho preparato questo sciroppo molto fresco e dissetante.








































State tranquille, non ho inventato io la ricetta, sono la prima a non fidarmi quando si tratta di erbe aromatiche. Ho trovato questa ricetta nel libro "Cucinare nelle Dolomiti" di Heinrich Gasteiger, Gerhard Wieser, Helmut Bachmann, edizione Athesia, un libro al quale faccio spesso riferimento sempre con successo.
Potete sostituire la melissa con la menta e otterrete lo sciroppo alla menta.








































Ingredienti per 3 litri circa di sciroppo:

1+ 1/2 l di acqua
1+ 1/2 kg di zucchero semolato bianco
40 g di acido citrico
1 mazzetto di melissa (60 g circa)

In una pentola capiente fate bollire l'acqua con lo zucchero, togliete dal fuoco, aggiungete l'acido citrico e le foglioline di melissa, fate riposare per almeno 24 ore, passate al setaccio e versate nelle bottiglie.
Conservate in frigorifero o in una cantina molto fresca.












































Buona giornata e buon week end!
Sabina

17 commenti:

  1. Eccomi....io ho l' orto invaso dalla menta quindi lo farò con la menta. Solo non saprei dove trovare l ' acido citrico!!!! Ti farò sapere !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao.....hai anche l'orto....che culo....!! :)
      l'acido citrico lo trovi al supermercato vicino allo zucchero, è una bustina bianca con le scritte gialle, dovrebbe essere da 50g.
      baci

      Elimina
    2. Grazie!!!!!!

      Elimina
  2. wow che meraviglia, adoro la melissa!!! purtroppo però non ce l'ho tra le piantine in balcone.. quanto mi piacerebbe avere un orticello!!

    ciau un bacione!

    RispondiElimina
  3. Che interessante questa ricettina,uno sciroppo particolare che non avevo ancora visto,lo confesso e mi piace parecchio,complimenti come sempre Sabina e buone vacanze
    Z&C

    RispondiElimina
  4. Tesoro :))) Quanta delicatezza in queste foto..sai che ho una piantina di melissa meravigliosa ??? Quasi quasi...ti abbraccio forte :**

    RispondiElimina
  5. Sabina questa ricetta la salvo subito e ci faccio lo sciroppo alla menta...grazie per l'ottima idea!

    RispondiElimina
  6. bellissima idea, la melissa so dove trovarla nel bosco, l'ho vista in un paio di posti e mi piace l'idea di usarla. Anch'io ho dei libri di quei tre chef :) ma non quello che hai tu.
    Un bacione buona vacanza!

    RispondiElimina
  7. L'hai " spelacchiata" per bene? Ahahahahah...questo termine mi ha fatto proprio ridere.Brava,bravissima come sempre.
    Un abbraccio e buone vacanze a te.

    RispondiElimina
  8. Ciao carissima.
    Tutto bene??? Io ho un po' di problemi, dalla serie non si può mai stare tranquilli... ma passerà pure questo.
    Buono questo sciroppo... Mi hai dato l'idea per la menta.
    Un abbraccio e buon weekend
    Thais

    RispondiElimina
  9. che belle foto ispiratrici :)
    io estate in città senza ferie purtroppo :(
    potrei pensare di sperimentare!
    un bacio :)

    RispondiElimina
  10. ciao! mi sai dire quanto si mantiene? ^_^
    buone vacanze se non ci sentiamo prima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima,
      di preciso non posso dirtelo perchè non lo so, io ne faccio 3 litri e poi li consumo quasi subito.
      però quello al sambuco fatto allo stesso modo, in frigo si è conservato bene anche per qualche mese, mentre in cantina (la mia non è così fresca)dopo 2 mesi mi ha fatto la muffa. più che altro quello al sambuco dopo diversi mesi in frigo mi ha perso un po' l'aroma.

      Elimina
  11. Io di melissa ne ho una piantagione!! E' infestante come la menta. Farò sicuramente lo sciroppo, anche perché di farne tisane non avevo proprio voglia!!
    Grazie per l'idea!!

    RispondiElimina
  12. Ciao Sabi :) Hai ragione, prima della partenza ci sono sempre un sacco di cose da sistemare... Questo sciroppo deve essere una delizia, la melissa mi piace molto... uso spesso la tisana di melissa, ottima. Salvo la ricetta ;) Un abbraccio forte e complimenti, buon weekend anche a te! :** <3

    RispondiElimina
  13. Ho provato a seminarla la melissa, ma credo di averlo fatto troppo tardi. Comunque so dove trovarla e sicuramente la utilizzerò per uno sciroppo! un bacione grande Sabi

    RispondiElimina
  14. La Melissa è utile per trattare numerosi disturbi di origine nervosa come insonnia, cefalea, spossatezza ed è adatta in caso do ipocondria, vertigini e disturbi della memoria. Giova ai problemi legati alla sfera emotiva e contrasta gli effetti negativi legati allo stress, aiutando a ritrovare gioia e vitalità. http://www.prodottidibenessere.it/it/oli-essenziali-puri-100/1599-melissa-30-bio-5-ml-100506.html

    RispondiElimina