giovedì 8 dicembre 2016

Salatini al formaggio, timo e miele

Buona sera a tutti,
vi chiedo un po' di pazienza, arrivano anche le ricette natalizie. Che poi anche a Natale ognuno è libero di cucinare quello che vuole, io seguo sempre il mio estro, anche nel blog un anno avevo preparato tutte le ricette tradizionali di famiglia, perchè avevo voglia di ricordare i Natali passati con i miei genitori, un anno ho proposto solo ricette vegetariane e quest'anno va un po' così, non ho ancora bene in mente quello che preparerò. Da poco mia nipote è diventata vegana e quindi cercherò di andare verso quella direzione. Poi come vi ho già detto, il mio sarà un Natale molto minimal, piatti semplici, ma gustosi, il mio frigo non sarà strapieno e non ci saranno sprechi.








































Non ho ancora idea su come apparecchiare la tavola, sicuramente una bella tovaglia con tovaglioli di lino, piatti bianchi e qualche elemento naturale. Sarà tutto molto semplice ed elegante.










































Per l'aperitivo vi consiglio questi salatini al formaggio, stuzzicano davvero l'appetito. Si preparano velocemente e sono sicuramente molto meglio di quelli confezionati. Si conservano perfettamente in un contenitore ermetico anche tre giorni.
Ingredienti:

100 g di farina di farro
1 cucchiaino di foglie di timo fresco
80 g di burro freddo
50 g di parmigiano grattugiato
50 g di formaggio tipo Edamer grattugiato grossolanamente
1 uovo
1 presa di sale
1 cucchiaio di miele

In una ciotola capiente versate la farina e il timo, aggiungete il burro freddo tagliato a piccoli cubetti e lavoratelo con le dita con la farina, finchè otterrete un composto bricioloso.
Aggiungete poi i formaggi, l'uovo, il miele  e amalgamate bene il tutto formando una palla di pasta.
Avvolgete la palla nella pellicola e fatela riposare in frigo almeno 15 minuti.
Accendete il forno a 180°.
Stendete l'impasto con il mattarello su un foglio di carta forno, se riuscite stendetelo sottile, anche 1/2 cm. Con il tagliapasta tagliate l'impasto come ho fatto io in foto, cospargete la superficie con una presa di sale e infornate 10-12 minuti o finchè i salatini saranno dorati.
Spegnete il forno, cercate delicatamente di staccare i salatini dopo averli fatti un po' raffreddare.
Lasciateli riposare un po' nel forno caldo e spento in modo che diventino croccanti.
Sono ottimi sia tiepidi che freddi.

Io li ho serviti con delle olive Leccino e un ottimo vino bianco fresco di Giancarlo Ceci.










































tovaglioli in lino By Mölle

Spero di riuscire a postare anche domani, ora vado a spupazzarmi un po' le mie due cagnoline che mi stanno aspettando.

Buona serata!
Sabina

1 commento:

  1. che bel momento di conforto,un aperitivo favoloso,buonoooo,buona giornata

    RispondiElimina