mercoledì 4 luglio 2018

Piadina altoatesina di Sabina

Buon pomeriggio miei cari amici,
come passa il tempo, me ne rendo conto quando entro qui nel mio blog, i mesi volano che è una meraviglia.
Con la ricetta di oggi partecipo alla sfida #regionAldi. Aldi è una multinazionale tedesca che ha aperto diversi supermercati in tutta Italia, l'ultimo credo sia proprio quello di Merano nella mia regione.
Questa sfida vuole scatenare la nostra creatività e l'amore per la cucina del nostro territorio. Il compito è quello di elaborare una nuova ricetta che sia capace di unire prodotti che rappresentano le tradizioni di differenti regioni.









































Come potete notare dalla foto qui sopra, non potevo certo non preparare qualcosa con i prodotti che più rappresentano la mia regione, l'Alto Adige, come lo speck e le mele.
Tante idee mi sono passate per la testa, ma alla fine ho scelto una ricetta semplice, facile, sfiziosa, alla portata di tutti, perfetta per queste giornate estive così calde. Avrete già capito che si tratta di una piadina, la piadina romagnola per me rappresenta l'estate, il mare, la spensieratezza, la leggerezza, gli amici, l'allegria. La piadina tirolese con lo speck non è certo una novita, ma io ho voluto dare il mio tocco personale, ho voluto mettere assieme ingredienti che si sposano molto bene tra loro. Il risultato finale mi è piaciuto molto e sono sicura piacerà molto anche a voi. Provare per credere.









































Gli ingredienti sono:

1 confezione di piadina romagnola alla riminese
1 confezione di stracchino
1 pacchetto di spinacino
1 confezione di speck Alto Adige Igp
un paio di mele golden Sudtirol
qualche noce
pepe nero

Scaldate un paio di minuti per lato la piadina su una piastra o in una padella antiaderente. Spalmate sulla piadina calda un generoso strato di stracchino, adagiate lo spinacino, la mela sbucciata e tagliata a fettine sottili, le fette di speck, i gherigli di noce e infine una bella spolverata di pepe nero appena macinato. Chiudete la piadina e scaldatela ancora qualche minuto per lato.










































Buon appetito e buona estate a tutti!!!
Sabina

5 commenti:

  1. Molto originale come accostamento! Buon pomeriggio :)

    RispondiElimina
  2. Una piadina originale con la mela mai mangiata ma dalla foto direi che è molto buona ..
    Lia

    RispondiElimina
  3. Que fácil y rica deben resultar para una cena con una cervecita fresca!!
    Un abrazo desde JUEGO DE SABORES

    RispondiElimina
  4. Ciao Sabina, ben riletta!
    A me hanno conquistata solo dagli scatti, immagino il sapore!
    Probabilmente le proverò in una di queste calde serate estive condividendole con mio marito, perciò ti ringrazio sin d'ora per l'ottima figura che farò! Un bacione cara

    RispondiElimina
  5. I think this is one of the most significant information for me.
    And i’m glad reading your article.
    But should remark on some general things, the web site style is perfect,
    the articles is really great : D. Good job…
    ดูหนัง

    RispondiElimina