lunedì 16 settembre 2013

Fajitas di pollo

Buon lunedì a tutti, amici miei!
Come avete passato il week end??? Il mio è stato ricco di emozioni, sabato sono andata in giornata a Venezia e ieri ho incontrato Fabiana che è venuta in Alto Adige a trascorrere qualche giorno.

Oggi vi porto in Messico con fajitas e salsine varie. Le ho preparate per una cena tra amici, sono divertenti, soddisfano il palato e inoltre mi hanno permesso di stare seduta a tavola tutta la serata con i miei ospiti. Le salsine si preparano in anticipo, si scaldano le tortillas nel forno, si cuoce il pollo in pochi minuti ed il gioco è fatto.








































Ingredienti per 4 persone:

12 tortillas di grano (3 a testa)
800 g circa di petto di pollo
una puntina di cucchiaino di cumino in polvere
un cucchiaino di paprika piccante
2 cipolle
succo di limone
2 cucchiai di olio d'oliva (io utilizzo Agrinatura di Giancarlo Ceci)
sale e pepe
1 peperone verde (io ho utilizzato dei friggitelli)

da accompagnare con:
formaggio Edamer tagliato a julienne sottile
panna acida
guacamole (qui trovate la ricetta)
salsa messicana
lime a spicchi

per la salsa messicana:
4 pomodori ramati belli sodi
1 peperoncino rosso
succo di limone
1-2 cipollotti
coriandolo tritato o prezzemolo
un pizzico di zucchero
sale








































Iniziate con la salsa messicana che va preparata almeno tre ore prima di essere consumata.
Tagliate i pomodori a cubetti piccolissimi, metteteli in una ciotola e condite con succo di limone, i cipollotti tritati, il peperoncino affettato sottilmente, zucchero e sale. Coprite con la pellicola e fate riposare in frigo. Al momento di servire scolate tutto il liquido che si è formato.
Dopodichè mettete il pollo tagliato a striscioline a marinare con il cumino, la paprika, una cipolla tritata, succo di limone, l'olio d'oliva e sale. Coprite con la pellicola e fate marinare in frigo per almeno un'ora, se è di più è meglio. 
Tagliate a striscioline il peperone, affettate la cipolla e tenete da parte.
Il pollo va cotto all'ultimo minuto, quando gli ospiti sono già in tavola. 
In una padella larga, appena unta di olio fate saltare pochi minuti a fuoco vivo la cipolla con il peperone, versate in un piatto da portata, dopodichè mettete in padella il pollo e fate saltare anch'esso qualche minuto a fuoco vivo finchè è ben cotto e dorato. Versate poi il pollo nel piatto assieme a cipolla e peperone.
Mentre cuocete il pollo potete far scaldare le tortillas nel forno, che servirete poi in tavola avvolte nella carta stagnola per preservarne il calore.












































Insieme alle fajitas sulla mia tavola c'era del chilli vegetariano con fagioli neri e quinoa  con salsa al formaggio e nachos alla paprika.
Mettete tutto sulla tavola, i vostri ospiti rimarranno incantati dai colori e dall'allegria e si divertiranno a prepararsi le fajitas con gli ingrdienti che preferiscono. Non dimenticate di mettere in tavola anche un bel recipiente colmo di ghiaccio con tante birre immerse. Il successo della serata è garantito.

Buona giornata!
Sabina

18 commenti:

  1. Ciao cara sono in treno sempre di corsa!! X questo fine settimana sto' organizzando la festa di Marco..poi spero di avere un po' di tempo x poterci sentire... Stavamo pensando un w.e a Merano.... Perció tiene qualche salsina x noi....
    Bacioni Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vi aspetto....
      ancora tanti auguri a Marco
      baci

      Elimina
  2. Ciao Sabina, anche io sono rimasta incantata dai colori e da queste supergolose fajitas, davvero perfette per una serata tra amici!!! Sei sempre bravissima!!!
    Bacioni, buon inizio settimana...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma si dai, una serata così porta quel pizzico di allegria che non guasta mai
      baci

      Elimina
  3. Io semplicemente adoro questa ricetta :P

    Vale e SAbri

    RispondiElimina
  4. Fortunati i tuoi amici ad aver gustato questa splendida cenetta! :)
    Un bacio grande cara Saby!

    RispondiElimina
  5. Saby, le fajitas sono uno dei piatti preferiti di Massi. Se vede il tuo post mi chiede di farle subito :-) Io metto anche altre verdure. E vogliamo parlare delle salsine? Mamma che buone!!! buona settimana!

    RispondiElimina
  6. A ecco vedi... no perchè le faccio anche io, e ho sempre trovato lungo e noioso scaldare le fajitas (io le scaldo nella pentola per le piadine)... quando bastava fare come fai tu: il forno!!! E' l'uovo di Colombo!! Tonta io :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le metti tutte assieme chiuse dentro la stagnola e poi dritte in forno per qualche minuto
      ho provato anche io nella padella ed è la stessa cosa
      baci

      Elimina
  7. E in Messico ci vengo molto, molto volentieri! Bellissime queste fajitas, davvero notevoli! <3 Un abbraccio amica mia.. ogni volta che passo di qui mi viene l'acquolina <3 <3 Sono felice che tu abbia passato un fine settimana splendido, davvero di cuore! TVTTTB!

    RispondiElimina
  8. Io adoro il risto messicano, cara e mi piace il piccante [i miei peperoncini in vaso sono una bomba ed io li uso su tutto]. Le tue fajitas sono una meraviglia ed a quest'ora me ne farei volentieri una con una buona birra!
    Beata tu che hai una città splendida e romantica come Venezia a portata di mano. Non sai quanto mi piacerebbe tornarci con mio marito....
    Baci
    Elli

    RispondiElimina
  9. mmm che meraviglia...adoro la cucina messicana e le faijtas a dismisura...sono in partenza ma ci rileggiamo ad ottobre! mi raccomando sabi non farmi perdere troppe interessanti ricette! un bacio!

    RispondiElimina
  10. Meravigliose! Io adoro il cibo messicano e ogni volta al ristorante è sempre una guduria, devo provare a seguire la tua ricetta e fare tutto home made anche io. un abbraccio!!

    RispondiElimina
  11. adorabile ricetta, anche a me piacerebbe incontrarti!

    RispondiElimina
  12. Ciao Sabi :) Che bello, tu e Fabiana vi siete incontrate! Immagino l'emozione :D Ottime le tue fajitas, complimenti! :) Un abbraccio forte, buon inizio settimana! :**

    RispondiElimina
  13. Ciao tesoro :) In effetti, è un'idea bellissima per una cena informale con gli amici...spesso per stare a spentolare non ci si gode i momenti..e invece, grazie a questa bella ricettina, il palato è soddisfatto e anche lo spirito :)
    Ti abbraccio forte <3

    RispondiElimina
  14. Bello il tuo we! Anche io ho fatto un giretto in città.. la mia però è Firenze:D
    Questa cucina è proprio buona, quella messicana, fatta di queste tortillas ripiene con tante cosette che danno sostanza e gusto!
    Un bacione Sabi e a presto!

    RispondiElimina
  15. Pensa te,che coincidenza! Sai che sabato ero anch'io a Venezia con amici!?! Poi ci siamo spostati a Jesolo. Invitanti le tue fajitas, potrei farle anch'io.... io però uso le salsine già pronte ;)
    Baciottoni. Luana,Greta & Gretel

    RispondiElimina