martedì 19 settembre 2017

Burger vegetariani di quinoa

Buongiorno amici,
sono passati più di due mesi dall'ultimo post, pensavate non sarei più tornata e, a dir la verità, lo pensavo anche io, ma poi una vocina in fondo al mio cuore mi dice di non mollare definitivamente.
Il fatto è che tutte le cose belle hanno un inizio e una fine, la vita continua, si cresce, si va avanti, si pensa al futuro e con il blog credo di aver terminato il mio percorso, poi mai dire mai, si cambia idea, la vita ci riserva sempre delle sorprese.
In archivio ho tante ricette, chi mi segue su instagram avrà notato che continuo a cucinare e a fotografare, il problema è che queste ricette non le ho scritte da nessuna parte e quindi non ho più gli ingredienti esatti da indicarvi.
Nel caso dei burger di quinoa di oggi gli ingredienti esatti non sono così importanti, l'importante è trovare la consistenza giusta, come per le polpette.
























































































Ingredienti per 2 persone:

2 tazzine da caffè di quinoa
2-3 cucchiai abbondanti di farina di ceci
1/4 di cipolla
1/2 spicchio d'aglio
un mazzetto di menta
una manciata di foglie di spinaci
una puntina di cucchiaino di cumino in polvere
un pizzico di peperoncino in polvere
sale

per la salsina:
130 g di yogurt greco
1 cucchiaio di tahin (crema di sesamo)
1 cucchiaio di succo di limone
1/2 cucchiaio di olio d'oliva
sale

Fate cuocere la quinoa seguendo le istruzioni sulla confezione.
In una padella fate dorare l'aglio e la cipolla tritati finemente con un filo d'olio.
In una ciotola versate la quinoa, l'aglio con la cipolla, la farina di ceci, gli spinaci e la menta tritati, il cumino, il peperoncino, il sale. Mescolate bene il tutto e fate riposare per 15 minuti. Con le mani provate a fare delle polpettine (se il composto è troppo umido aggiungete altra farina di ceci oppure dei fiocchi d'avena, al contrario, se è troppo asciutto, aggiungete un filo d'olio).
Formate delle polpettine e poi schiacciatele con il fondo di un bicchiere, in modo da formare dei mini burger.
Fate dorare i burger da entrambi i lati in una padella antiaderente per 5 minuti circa, poi adagiateli sulla placca del forno rivestita con carta e fateli cuocere altri 10 minuti a 180°.
Servite i burger con la salsina allo yogurt.
Chi segue una dieta vegana più sostituire lo yogurt greco con lo yogurt di soia. 














E ce l'abbiamo fatta anche a scrivere questa ricetta, man mano che scrivevo ricordavo anche i passaggi e gli ingredienti, spero di non aver tralasciato nulla.












































Questi burger sono molto carini anche presentati nel classico panino da hamburger con una foglia di lattuga, una fetta di pomodoro, ecc.....












































Qui a Merano siamo ormai in autunno inoltrato.
Buona giornata a tutti!!!!
Sabina

10 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  2. Bentornata Sabi, proprio ieri (poi guarda le coincidenze) mi ero affacciata qui, nel tuo angolino culinario e ho notato che l'ultima ricetta risaliva a due mesi fa. Ti capisco cara, anche io son tornata nel blog, in punta di piedi, mancavo da maggio, e anche io, come te, tanti interrogativi, ma alla fine, mi son ritrovata, un giorno a scrivere la ricetta e a fare 2 foto, e così ho deciso di tornare, magari con meno ricette nel paniere, ma un pochino mi mancava il mio blogghino. Spero che anche tu resterai, sul web, perché un burger così non può non essere mostrato (e chissà quante altre prelibatezze avrai cucinato ). Ti abbraccio forte. Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Vale, allora bentornata anche a te, più tardi vengo a vedere cosa hai preparato di buono
      un abbraccio

      Elimina
  3. capisco ma mi mancheresti tanto,avevo il sentore e alcuni giorni or sono ho fatto un giro lungo nel tuo blog,anche a me capita di non avere le quantità di alcune ricette fatte che non ho più postato ma pur di non perdere le tue belle foto,le tue belle idee mi accontenterei di ricette senza dosi,un abbraccio,speriamo che ti passa la voglia di lasciare

    RispondiElimina
  4. ciao, io ti seguo da un pochino e apprezzo il tuo lavoro.
    oggi ho preparato i tuoi burger alla quinoa e li ho trovati molto buoni.
    Scrivi quando vuoi, credo che non ci debbano essere obblighi di tempo o pressioni.
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Erika,
      mi fa piacere ti siano piaciuti questi burger.
      No no nessun obbligo e pressione, è semplicemente un periodo un po' così in cui ho poca voglia di scrivere

      Elimina
  5. mi fa molto piacere che tu sia tornata a scrivere
    personalmente la piega vegana che hanno preso le ricette del tuo blog, non sono tra i miei gusti favoriti, sono più per la carne, però alle volte mi piace sperimentare, ergo questa tua ricetta la prendo e la riproporrò presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente il mio blog non ha preso una piega vegana, sto semplicemente seguendo una dieta più salutare, ma ti assicuro che mangio di tutto, vario molto. Poi mi piace anche sperimentare ricette vegane. Ciaoooo

      Elimina