lunedì 20 maggio 2013

Insalata di cous cous

Buon sabato a tutti cari amici, amiche soprattutto,
i giorni passano troppo in fretta, tra un ricordo e l'altro e io cerco di tenermi impegnata per colmare questo grande vuoto.
Questa mattina mi sono svegliata pensando di fare tutt'altro, ma poi ho pensato a voi, a tutti i vostri messaggi e non potevo iniziare la giornata senza ringraziarvi.
Mi avete scritto tutti con il cuore e questo mi è arrivato, mi avete raccontato la vostra storia, mi avete inviato le foto dei vostri cani, avete dedicato poesie ad Elsa, tutto questo con grande delicatezza e umanità. Vi voglio dedicare questo post perchè veramente siete così tanti che non riesco a rispondervi singolarmente. Siete stati tutti di grande conforto e io ricordo ogni nome e ogni parola scritta.
E' stato come per i funerali dei miei cari, ricordo ancora, dopo tanti anni, tutte le facce e gli abbracci.
Vi scrivo più tardi la ricetta di questa insalata di cous cous, ora voglio uscire, devo uscire da questa casa che faccio fatica a sentire ancora mia. Oggi non piove e ho voglia di camminare un po'. Ieri ha piovuto tutto il giorno e dopo aver scritto il post sul tè nell'altro blog ho mangiato un pacchetto da 300 g di arachidi, altro che cura della pelle........









































a più tardi con la ricetta.....
Sabina











































Buon lunedì amiche, 
sono ritornata per scrivervi la ricetta di questa insalata di cous cous molto particolare e profumata.

Ingredienti per 4 persone:
250 g di cous cous istantaneo
600 g di pomodori
1-2 cetrioli
un mazzetto di erbe (menta, prezzemolo e aneto)
60 g di albicocche secche
1 limone bio
100 g di mandorle
1-2 cucchiai di succo di agave
8 cucchiai di olio extravergine d'oliva (Il mio è Agrinatura di Giancarlo Ceci
sale e pepe

per la salsina da accompagnare:
250 g di yogurt bianco
2 cucchiai di succo di agave
1 peperoncino piccante secco
1/2 cucchiaino di cumino macinato
2 cucchiai di succo di limone
sale e pepe 

Fate tostare brevemente il cous cous in una pentola con pochissimo olio, salate, versate 300 ml di acqua bollente e lasciate riposare a fuoco spento con coperchio per 10-15 minuti circa.
Tagliate i pomodori e i cetrioli a cubetti, tostate le mandorle,
tritate grossolanamente le erbe, sminuzzate le albicocche e mescolate il tutto al cous cous.
A parte preparate il condimento emulsionando bene l'olio con il succo di limone, il succo di agave, sale, pepe e infine versate nel cous cous mescolando bene.
Preparate la salsina allo yogurt da servire separatamente con l'insalata di cous cous.











































In Alto Adige oggi è festa, Pentecoste, ancora non sappiamo quello che faremo.
Buona giornata!
Sabina 

43 commenti:

  1. Ciao Sabina, io ci sono!!!
    Un abbraccio, a dopo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ely,
      tu ci sei sempre e ti ringrazio tantissimo
      un abbraccio forte e buon week end

      Elimina
  2. Buongiorno tesoro,buona passeggiata... ritorno più tardi!Un bacio!

    RispondiElimina
  3. Io aspetto qui.. :-) buon giretto!

    RispondiElimina
  4. Bacini bionda...sono con te..<3

    RispondiElimina
  5. Buona camminata, a volte, fa bene prendere un pò d'aria pura soprattutto quando la propria casa ci sta stretta, ti capisco e ti sono vicina!
    Vale

    RispondiElimina
  6. Sai, guardando queste immagini mi viene voglia di stendere la tovaglia sul prato ... è ora del pic-nic :) Baci e buon fine settimana, carolina

    RispondiElimina
  7. Bravissima stai facendo il "salto" ...! Certo dalle tue parti i pic nic hanno tutt'un altro sapore!Ti aspetto !
    NICE WEEK END!
    FEDERICA
    SMARTCHICDIETREADBOOKSANDFLY.BLOGSPOT.IT

    RispondiElimina
  8. Sabi <3 <3 <3 ti abbraccio forte!!!!!

    RispondiElimina
  9. Sabi goditi un po' di tempo fuori, uscire, camminare senza meta, fa bene perchè cogli sfumature, attimi, colori e il fardello sembra un po' più lieve. Lontana, ma vicina un abbraccio Helga

    RispondiElimina
  10. Ti aspetto. buona passeggiata, cara.
    Baci
    Elli

    RispondiElimina
  11. Sono sicura che la passeggiata ti abbia fatto bene.Un abbraccio Sabina!

    RispondiElimina
  12. Mamma mia Sabi, finalm trovo il coraggio di lasciarti un messaggio.. Sai che sono stata veram tanto male per te che ero proprio senza parole..?
    Questo blog era in parte di Elsa.. È come se mancasse una parte ..
    E' come se io non potessi più raccontarvi della mia Sofia. Entrambe sono ns creature ..

    Eccomi qui a piangere ancora. Perdonami cara.
    Sappi che ti sono stata veram vicina, in silenzio , ma ti ho pensata tanto...

    RispondiElimina
  13. ciao cara, grazie di pensare sempre a noi :) aspetto la ricetta, adoro il cous cous.
    un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  14. Tesoro leggo solo ora della scomparsa di Elsa..... Come mi dispiace... Io non ho mai avuto un animale ma so che ci si affeziona come ad una persona.... ti abbraccio tanto con affetto! I ricordi vedrai ti faranno compagnia ma cerca di tenerti occupata immagino sia difficile... Un bacione

    RispondiElimina
  15. Mi fa tanto piacere cara Sabina leggere le tue parole, fai bene ad uscire a respirare un po' d'aria fresca per alleggerire i pensieri.
    Per la ricetta del couscous, non ti preoccupare, sappiamo aspettare ;)
    Un baciotto!

    RispondiElimina
  16. Dai Sabi fatti forza,se hai voglia di uscire fallo,qualunque cosa ti faccia star bene assecondala e sii serena,ti abbraccio ancora
    Z&C

    RispondiElimina
  17. Ho scoperto solo oggi il tuo blog che mi e' stato gia' molto utile per via del rabarbaro fresco che non avevo mai utilizzato, e ora leggo che hai perduto la tua adorata compagna pelosa. Anche se sono nuova mi unisco a quanti ti mandano un pensiero affettuoso, so bene come ci si sente dopo un evento cosi' traumatico. Io ho perso il mio caro gattone di 21 anni (!) da un anno ormai ma ancora non mi abituo alla sua assenza, e il mio adorato cane e'uscito qualche mese fa di casa per non ritornarvi piu'... Non sapere che fine ha fatto e' forse peggio di averlo perso per una malattia; considera dunque come un privilegio il fatto di aver potuto stare accanto a Elsa fino all'ultimo. Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Non ci siamo sempre e comunque. Un bacione

    RispondiElimina
  19. Che bello uscire fuori e camminare...anch'io lo faccio, correndo però , una bella fatica ma poi dopo sembra di rinascere!!!
    Ti mando un saluto e aspetto la ricettina perché adoro il cous cous!!!
    Gabila

    RispondiElimina
  20. La casa vuota è il passo più difficile da superare. Spero che l'affetto di tutti e il bene immenso che tutti hanno voluto a Elsa fin dal primo momento possa aiutarti a superare questo difficile momento.
    Un bacio grande tesoro. Sii forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE A TUTTE AMICHE MIE
      VI VOGLIO BENE E VI ABBRACCIO

      Elimina
  21. Ciao Sabi!! Siamo sempre con te con il cuore...
    un bacione!
    Mari

    RispondiElimina
  22. Coraggio Sabi, tieni duro!!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  23. è un po' che non passavo a leggerti.... mi dispiace per la tua Elsa.
    anche noi abbiamo sofferto molto per la perdita dei nostri due cani Pucci e Kevin, la nostra casa non era più la stessa, era vuota ci sentivamo persi tutti, anche i ragazzi che si sono messi subito alla ricerca di qualcuno che riempisse gli spazi vuoti. Adesso ne abbiamo tre... tutti meticci e tutti con le loro storie, questa volta abbiamo fatto questa scelta, basta cani di razza ce ne sono tanti che hanno bisogno di qualcuno che li ami. un abbraccio Rosy

    RispondiElimina
  24. Sabina......grazie a te...Monica.

    RispondiElimina
  25. Anche se spesso di silenzio, ma io ti penso e ti aspetto. Sono quì!
    Goditi la camminata, i tuoi pensieri, i tuoi ricordi... Coraggio!

    RispondiElimina
  26. Tesoro non ti preoccupare , prenditi il tuo tempo e fai le cose che ti fanno sentire meglio..
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  27. Tesoro fai tutto quello che ti serve per elaborare il lutto, se ti servono le arachidi mangia le arachidi, se ti serve piangere piangi, se ti serve camminare cammina... insomma, ognuno a modo suo esorcizza il dolore, basta che serva a farci stare meglio. Noi siamo qui... un abbraccio gigante

    RispondiElimina
  28. cara sabina, mi dispiace così tanto , ci sono passata anch io e pensavo proprio di non farcela, poi col tempo, i ricordi sono diventati più dolci e il dolore più sopportabile ,,,, ora c è farfi a colmare quel vuoto, ma c è voluto del tempo anche per questo.La vita è così e non possiamo fare niente se non dare il nostro amore incondizionatamente... un dolce pensiero per elsa ed un abbraccio fortissimo a te, un bacio mariaida

    RispondiElimina
  29. Sabi, cara...non trovo nemmeno le parole. Per quanto so che eravate legate, per quanto era, anzi è, grande il tuo amore per Elsa. Niente di quello che potrei dire consolerebbe una perdita così. L'unica cosa che posso fare è abbracciarti in silenzio fortissimamente.

    RispondiElimina
  30. Ci sono anche io eh...penso a te e a Elsa.

    RispondiElimina
  31. grazie a te Sabina!
    ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  32. Ciao Sabina, la tua ricetta del couscous è particolarmente gustosa, mi piace un sacco l'aggiunta delle mandorle!!! Tutto perfetto come sempre!!!
    Buona pentecoste, un abbraccio e a presto...

    RispondiElimina
  33. Ti abbraccio fortissimo, cara...bellissima la tua insalata di couscous! Baci!

    RispondiElimina
  34. Quanto mi piacerebbe fare un pic nic con te e parlare, parlare, parlare per ore...mentre assaggio le tue delizie!

    RispondiElimina
  35. ciao cara Sabina, come stai ? il tuo cous cous mi piace molto ,ci sono molte versioni ma la tua mi tenta molto di piu'....ti abbraccio forte forte .

    RispondiElimina
  36. permettimi di partecipare al tuo dolore non ci conosciamo ma conosco cosa vuol dire amare un cane ti sono nel cuore un'abbraccio laura da firenze

    RispondiElimina
  37. Ciao! un cous cous decisamente originale questo con la frutta secca non così scontata abbinata con pomodori e cetrioli...
    da sperimentare!
    baci

    RispondiElimina
  38. bellissima ricetta! finalmente ho una scusa per comprare il succo di agave ;)
    un bacio grande

    RispondiElimina
  39. Lo sai., con noi puoi prenderti tutto il tempo che vuoi.. Rispetta i ritmi che son dettati dentro di te.,
    Noi siam qui,,
    Il tuo cous cous ha i profumi che sanno inebriarmi.. Lo farò!
    Baci

    RispondiElimina
  40. Unire tutti questi ingredienti così diversi tra loro è veramente un atto di coraggio, sono sicuro che sarà buonissimo, complimenti.

    RispondiElimina