venerdì 17 febbraio 2017

"Buchteln" al farro con marmellata di susine

Buongiorno amici, buon venerdì a tutti!
Vi lascio velocemente la ricetta di un dolce che ho preparato per S. Valentino.
Sono rigorosamente a dieta e quindi ho ridotto notevolmente burro e zucchero, a proposito, ho anche dimezzato la dose di tutti gli ingredienti. A voi lascio la ricetta originale.
Questo è un dolce altoatesino, lo avevo già postato qui, è una pasta lievitata ripiena di marmellata.












































I dolci altoatesini contengono tutti grandi quantità di burro ed è proprio per questo che sono così buoni, io li adoro tutti.
Io ho dimezzato la dose di burro e il dolce è venuto buono comunque, c'è un però, il dolce era molto buono e soffice ancora caldo e tiepido, poi ha iniziato ad indurirsi.
Premetto che è un dolce che va gustato ancora caldo, abitualmente si abbina ad una salsa alla vaniglia.
L'ho preparato con un'ottima marmellata di susine fatta in casa che mi è stata regalata, vi ricordate la vacanza in Toscana a fine estate, il crumble alle more? Beh, da quella vacanza siamo tornati a casa anche con una bella scorta di marmellata e miele.













































Ingredienti per 20 pezzi:

1 cubetto di lievito di birra
250 ml di latte tiepido
600 g di farina di farro
80 g di zucchero di canna
1 bustina di zucchero vanigliato
1 presa di noce moscata
1 presa di sale
3 uova
120 +30 g di burro
500 g circa di composta di susine o di prugne
1 cucchiaio di zucchero a velo

Fate sciogliere il lievito nel latte tiepido.
In una ciotola capiente mescolate bene la farina con lo zucchero, lo zucchero vanigliato, la noce moscata e il sale. Versate poi il latte con il lievito, le uova leggermente sbattute e aggiungete 120 g di  burro ammorbidito a piccoli pezzetti. Impastate il tutto aiutandovi con una forchetta e poi con le mani, se avete una planetaria è ancora meglio.
L'impasto rimane molto morbido, lasciatelo nella ciotola, copritelo con un panno e fatelo lievitare anche un'oretta nel forno a 30° circa. 
Imburrate uno stampo per torte (per metà dose io ho utilizzato lo stampo per torte da 20 cm di Le Creuset).
Quando l'impasto è raddoppiato di volume maneggiatelo velocemente, aggiungete qualche cucchiaio di farina se dovesse essere troppo morbido.
Formate 20 palline, riempite ogni pallina con un cucchiaino di marmellata e adagiatele nello stampo.
(io appiattisco la pallina con le dita, metto al centro la marmellata e poi chiudo come un palloncino, capovolgo lasciando la parte liscia in superficie e adagio nello stampo)
Fate sciogliere i 30 g di burro e poi spennellatelo sui Buchteln, fate riposare sempre al caldo 30 minuti circa.
Preriscaldate il forno a 180° e infornate per 25-30 minuti finchè il dolce diventa dorato.
Vi ricordo che questo dolce va gustato ancora caldo o tiepido.








































Buona giornata e buon week end a tutti!!!
Sabina

12 commenti:

  1. Oltre che buonissime le ricette le tue foto sono così belle che fanno venire l'acquolina in bocca! Grazie e buona giornata😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie, quanti bei complimenti
      buona serata

      Elimina
  2. Ho poco tempo, ormai, per i blog di cucina e quei pochi minuti che ho li riservo solo al tuo, il migliore. Sarà che il primo "amore" non si scorda mai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wow sono emozionata, ti ringrazio moltissimo, che bel commento mi hai lasciato
      un bacione

      Elimina
  3. Questo è un bell'invito alla prova cara Sabina, già immagino un buchteln caldo la mattina a colazione...
    V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ultimamente vado di lievitati sia dolci che salati, provalo....

      Elimina
  4. adoro letteralmente il butcheln, sto sbavando sulla tastiera...mmmm.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questi fanno una gran gola anche a me, non tutti li conoscono,
      buona serata

      Elimina
  5. Ciao!!
    Vorrei provarlo ma avrei due domande... per l'intera dose che stampo consigli? inoltre volevo sapere se il forno deve essere statico...
    Grazie mille!!!
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Francesca, per l'intera dose ti consiglio uno stampo rettangolare più capiente anche 30x40, ci devono stare 20 palline che poi lievitano.
      Io utilizzo sempre il forno statico
      buon week end

      Elimina
  6. OH i dolci altoatesino io li adoro..... E credimi questa non farebbe in tempo ad indurirsi, te lo dico con certezza!!!! Un bacione

    RispondiElimina
  7. solo a vederle mi vien voglia di lievitare ora ....
    uhmm che spettacolo complimentissimi

    RispondiElimina