le due bionde

le due bionde

mercoledì 4 luglio 2012

Formaggio caprino alla lavanda

Buon pomeriggio amici miei,
oggi non sarà così facile scrivervi, dopo la mia confessione di ieri ora c'è qualcosa di profondo che mi lega a voi. Non sono affatto pentita di avervi raccontato ciò che fa parte di me così intimamente. Sono ancora commossa per l'affetto che mi avete dimostrato ieri e per l'affetto che mi dimostrate ogni giorno. E' una grande dimostrazione d'affetto anche l'essere così interessati al mio prossimo viaggio,  ad Elsa e a tutto ciò che vi racconto ogni giorno, è fantastico. Nella vita reale spesso ci dobbiamo scontrare con l'indifferenza della gente, l'invidia e purtroppo anche la cattiveria. Le amicizie virtuali sono pure e sincere, non hanno secondi fini.
Anche qui ci si sceglie, il feeling non si instaura con tutti. Anche stando dietro uno schermo si capisce chi ci è simpatico e chi antipatico. Per me il blog è condivisione, di gioie, ma anche di dolori perchè anche quelli fanno parte della nostra vita.
Ora vi parlo della mia ricetta, anche questa conservata per lungo tempo in un bigliettino aspettando la fioritura della mia lavanda.











































Vi ricordate il mio crumble di pesche alla lavanda del mese scorso????? Non ero molto soddisfatta di quell'effetto saponetta che dava la lavanda. Avevo decisamente esagerato con i fiori, ma non mi sono data per vinta e ho voluto riprovarci.
La ricetta di oggi mi ha soddisfatto pienamente e la consiglio a chi ama non soltanto i sapori classici, ma vuole farsi sempre sorprendere.











































Questa volta ho messo soltanto un piccolo stelo di lavanda in ogni pacchettino di formaggio come guarnizione per darne solo il profumo.










































Ingredienti per 6 persone:
6 piccoli formaggini di capra
6 piccoli steli di lavanda
70 g di noci
1 cucchiaio colmo e abbondante di zucchero di canna
1 uovo

Tritate grossolanamente le noci e mescolatele in un piatto con lo zucchero. In una scodella sbattete l'uovo. Passate i formaggini prima nell'uovo e poi nel trito di noci e zucchero,  chiudeteli tutti separatemente, prima nella carta forno con dentro uno stelo di lavanda e poi in un foglio di alluminio.
Metteteli sotto il grill del forno per 5 minuti senza girarli. Il formaggio è pronto quando è morbido e la crosta inizia a caramellare. Serviteli subito ancora caldi dentro la carta forno.









































Consiglio la preparazione di questo formaggio come dessert a fine pasto accompagnato a della frutta.
Buona serata a tutti e grazie ancora.
Con affetto
Sabina

22 commenti:

  1. Ohh Sabi, che poesia questo formaggio caprino! Sembra uscito da uno di quei libri bellissimi di cottage in Inghilterra! La foto del taglio poi.. è così 'candida'! :) Deve essere buonissimo..

    Per il resto hai davvero ragione.. spesso la gente è troppo egoista, cattiva e ipocrita. Anche dietro ad uno schermo può esserci feeling e.. di sicuro il più delle volte si antepone il cuore ad un semplice viso. Sei una persona meravigliosa, non sai con quanta sincerità te lo dico. Ti abbraccio con immenso bene, tutto quello che meriti e che spero tu abbia SEMPRE. Un bacio, stella..

    RispondiElimina
  2. Anch'io mi sento più vicina a te da ieri e come se ci fossimo incontrate e parlate....e ne sono felice...
    Questo pacchetto profumato mi attira parecchio cara Sabina!!!!!!
    Deve essere una vera goduria....oltre che veramente delizioso da vedere e io sono una di quelle che ama sorprendere e sorprendersi SEMPRE ...copierò l'idea (se solo qui in Calabria trovassi la lavanda)
    Un bacio grande

    RispondiElimina
  3. Ora ho letto anche il post di ieri. A me fa solo piacere avere capito qualcosa in più di te, Sabina. Sei veramente una persona forte, me ne convinco ogni giorno di più!
    Io forse non sono tra quelli che ti capirò al 100%, dico solo che ti abbraccio forte e che apprezzo la tua genuinità e trasparenza.
    Ti dico poi che l'uso che fai della lavanda è interessante:) chissà che meraviglia questo caprino!
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Ciao Cara.
    buona sera.

    Ti senti un po' meglio??? Spero di sì. Ho passato il pomeriggio pensando a te.
    Ti sto vicino.
    Ma sai che la ricetta di oggi è buonissima??' E' sì!!
    Formaggio e frutta é una delizia.
    E poi ho ricevuto una campionatura di una azienda italiana che prepara delle marmellate squisite per i formaggi... C'è una di vino nero d'avola che é buonissima con i formaggi...
    Loro vogliono esportare questi prodotti, ma non sono ancora pronti e sai che cosa ho fatto??? Ho assaggiato qualcuna...
    Tutto pronto per la partenza??? Elsa sta bene.
    Ti mando un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  5. Eccola Sabi caparbia!!:-) Non ti piaceva l'effetto saponetta e ci hai riprovato!!!Siamo proprio cocciute, eh???Io ci provo e insisto fino a quando non mi soddisfa!!!!:-) Che bella idea questo caprino crumble!!!!Lo voglio provare assolutamente!!!! Sei meglio di Donna Hay!!!! (tiè!;-))
    PS. Noi adoriamo coccolarti..:-))))

    RispondiElimina
  6. Interessantissimo spunto, grazie per averlo postato :)

    RispondiElimina
  7. Oggi siamo in sintonia con la lavanda!!! Li proverò di sicuro perchè adoro sia il caprino che il profumo di questi meravigliosi fiori!!! Una carezza a Elsa!! ciao

    RispondiElimina
  8. Non posso che commentarti anche questa!!
    Sei molto cara e pura..sei speciale!!
    Buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
  9. Sabina è vero anche nei blog ci si sceglie e si instaurano amicizie come nella vita fuori dal computer; spero che oggi tu stia meglio risetto a ieri anche se certi pensieri credo restino sempre parte del nostro quotidiano.
    La ricetta è deliziosa e mi dice quanto forte sei tu che non ti arrendi di fronte agli errori ma sei lì tenace a riprovare. un abbraccio dolcissima

    RispondiElimina
  10. ciao sabi.. son daccordo con tutto quello che hai scritto è vero che si instaurano feeling più con certe persone ed è vero che il blog è pura condivisione senza altri scopi.. poi ora tu parti e ti rilasserai su nei paesi nordici dove è tanto che programmi di andare!!!!
    questa ricetta è magnifica, subito pensavo fosse una semplice pallina di caprino arrotolato nelle mandorle, poi ho letto la ricetta e ne è sbucato un piccolo dolcetto, cremoso e delicato con questo particolare aroma.. brava cara!!! un abbraccione!!

    RispondiElimina
  11. Mi fa piacere pensare che tu possa mi possa considerare un'amica, anche se virtuale. Mi piace leggere quello che scrivi perchè in tutta sincerità ti fai conoscere per quello che sei e questo penso, che non lo apprezzi solo io.Il formaggio caprino è splendido. Un abbraccio forte, ciao.

    RispondiElimina
  12. Mamma che buono Sabina!!! Ha un aspetto delizioso! bravissima e baci!

    RispondiElimina
  13. Per me, nei tuoi confronti, è stato amore a prima "lettura-vista" e te l'ho detto subito :) C'è SINTONA :)
    Lo sai che ti voglio bene..e che sono qui, sempre :)
    Un bacio tesoro e buona giornata..
    P.S. Ovviamente, la tua ricetta è favolosa..ma tu sai che io passo per te..:DDDD !

    RispondiElimina
  14. Che dolcezza... io devo ancora entrare nel vivo dell'aver un blog, stringere amicizie virtuali... sono abituata a scendere in cortile andare in oratorio in mezzo ai ragazzi, e questo modo di scegliersi mi è ancora un po' misterioso!
    Bellissima idea questa del caprino, lo amo in tutte le sue forme!
    brava Sabina, buona giornata!

    RispondiElimina
  15. Ciao Sabina, sì, mi ricordo l'effetto bagnoschiuma che ci avevi raccontato nel crumble, anche se secondo me era buono lo stesso, solo qualche accorgimento.
    Io adoro i formaggi e quando diventano protagonisti del piatto ancora di più, come questo. C'è anche una panatura che sono sicuro stia divinamente.

    Sono pur sempre per le amicizie reali, quelle vere, ma è vero a volte è molto più facile raccontarsi via web, io sono uno che sul web e sui social network ci vive praticamente :D e ho tanti amici virtuali ai quali a volte racconto cose così personali che non pensavo sarei riuscito.

    Un abbraccio e salutaci prima di partire :)
    Marco di una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io preferirei incontrarmi con degli amici per un caffe, un aperitivo o una cena anzichè via web. Purtroppo in questo ultimo periodo ho capito di avere veramente poche amicizie vere e quindi non sono nemmeno più interessata ad incontrarle, preferisco fare due chiacchere sincere qui sul blog oppure con la vicina di casa o la vecchietta che porta fuori il cagnetto.
      Certo che vi vengo a salutare prima di partire.

      Elimina
  16. Che golosità !!!
    Per quel che riguarda le amicizie mi trovi pienamente d'accordo con te...io credo che con quelle reali tante volte si danno le cose per scontate...a quelle virtuali invece si riesce a dare magari più tempo...mah.. io so che di amicizie reali vere ne ho proprio poche :D
    Un bacio e buona giornata!

    p.s. prossimamente propongo anche io la caponata ..versione Gordon Ramsay :D ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono curiosa di vedere la caponata di Gordon

      Elimina
  17. Ciao cara!
    E' davvero la cosa più bella commentare e condividere un post ... è una cosa spontanea, che fa piacere e che viene dal cuore ... altrimenti uno non si fermerebbe neanche e tirerebbe dritto per le sue cose.
    E' bello anche prendersi del tempo e chiacchierare come se fossimo amiche da una vita.
    Come già accennavo ieri, ci sono un paio di amcihe che si reputano tali, che conoscono il mio blog e lo guardano ogni tanto ... ti pare che mi hanno mai lasciato un commento? Ma non intendo per forza scritto ... intendo anche a parole, dire "cavoli che bella ricetta" ... il nulla ... gelosia, poca amicizia, non lo so ... ma fa davvero male ...
    Questo caprino in versione dolce profumato alla lavanda è veramente delizioso ed elegante.
    Lo vedo bene ad una cena, di amici "veri", sono un bel porticato con delle tende che svolazzano con il vento e delle citronelle/candele accese ...
    Un bacione cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Monique, che parolone "amicizia", è proprio vero quando si dice che i veri amici si riconoscono nel momento del bisogno e io di vere amiche purtroppo mi sono accorta di non averne neanche una. Di finte amicizie posso farne anche a meno, non sopporto l'egoismo, l'invidia e la falsità. Ti capisco quando dici che fa davvero male. Comunque penso che sia così un po' per tutti.
      Mi piace l'immagine che hai dato al mio caprino, a dirti la verità è anche molto difficile da abbinare ad una cena, non è molto versatile.

      Elimina
  18. versatile? difficile da abbinare? come ogni piccolo grande sforzo creativo, gode di luce propria.. e questo caprino è assolutamente "fashion".. sfizioso e raffinato.. unico..
    ti abbraccio mia cara

    RispondiElimina
  19. Ottima ricettina e presentata sempre divinamente....brava mia Cara Amica!! Sorridi....sorridi e sorridi!!
    claudette

    RispondiElimina