le due bionde

le due bionde

martedì 31 luglio 2012

Schiacciata di farro con salvia, aglio e parmigiano

Buona serata cari amici,
è da ieri sera che cerco di scrivervi questo post, ma mi sono persa leggendo i vostri blog. Era da parecchio tempo che non passavo a farvi visita e mi mancavano le vostre "news".
Le vostre ricette, specialmente quelle dolci, al momento sono una grande tentazione per me. Prima di partire per la Svezia preparavo quasi ogni giorno un dolce, la scusa era di farlo per la colazione, ma poi si sa come va a finire, un pezzetto dietro l'altro e il dolce finisce subito.
In vacanza non ho rinunciato a nulla e ora la bilancia dice che bisogna darci un taglio.
In questo periodo dell'anno abbiamo così una vasta scelta di frutta che bisogna approfittarne per stare un po' leggeri (ve lo scrivo per autoconvincermi).
Ho passato questi ultimi giorni a riposare, pulire casa, lavare e stirare, guardare e riguardare le foto della mia vacanza, a sistemare i miei acquisti, a preparare i post.
Parlando di acquisti, ho comperato poco in Svezia, ma non perchè non avessi trovato nulla da comperare. Il motivo è, che spostandoci da una parte all'altra e non avendo idea di quando fosse stato il nostro rientro, me ne sono dimenticata. Ora sono qui che giro per casa e mi domando:"ma perchè non ho comperato quei cavallini di legno che tanto desideravo????, perchè non ho comperato quel sale aromatizzato al limone???? e quello sciroppo alle fragole perchè non l'ho preso????"
Quei cavallini in legno li desideravo ancor prima di partire, li vedevo nelle case di bloggers svedesi.
Ho già visto comunque che posso comperarli online.
Prossimamente comunque vedrete nel mio secondo blog anche i miei acquisti.
Mi rendo conto di parlare sempre della Svezia, a voi risulterò anche noiosa, ma questo viaggio mi è entrato nel cuore, la mia testa è ancora lì e credo ci rimarrà ancora per un po'. Il bello di ogni viaggio è anche questo.
Ora passo alla ricetta presa dal mio amatissimo libro di Donna Hay, l'ho modificata leggermente mettendoci meno aglio.











































Ingredienti per 2 teglie da forno:
impasto per pizza con 500 g di farina di farro
1 spicchio d'aglio schiacciato
80 ml di olio d'oliva
scaglie di parmigiano
foglie di salvia
sale











































Scaldate il forno a 220°. Dividete in due l'impasto della pizza e stendetelo sottilmente su due teglie foderate con carta forno. Cercate di formare due rettangoli grandi più o meno quanto le teglie del forno..
Mescolate l'aglio con l'olio e spennellate sulle basi di pasta. Cospargete con le scaglie di parmigiano, tante foglioline di salvia e infine salate.
Infornate per 10-12 minuti o finchè sono croccanti e dorate.











































Qualche consiglio in più: 
in casa mia non mancano quasi mai le bustine di lievito istantaneo perchè preparo schiacciate, focacce o pizze senza programmarle, ma semplicemente quando ne ho voglia e quindi non ho mai il tempo di aspettare la lievitazione della pasta.
Con la farina di farro la schiacciata diventa più friabile e croccante.
Stendo direttamente la pasta sulla carta forno così mi regolo con la grandezza e mi semplifico le cose.
Se preparate questa focaccia per l'aperitivo farete un figurone, ma è perfetta in mille occasioni.
Buona notte!
Sabina

49 commenti:

  1. Ma che noiosa..?! Sabi è bellissimo sentirti raccontare della Svezia, perchè lo fai con una passione e in un modo che rapisce proprio il cuore :) Mi pare di sognare ad ascoltarti! Quindi, è solo un vero piacere. Quando vado via per un po' faccio lo stesso con le compere: mi lascio tutto alla fine e poi.. regolarmente torno a casa a mani vuote (o quasi, se ho qualcosa di importante da comperare, per una persona speciale, allora lo faccio subito ;))
    Che dire di questa schiacciata? Adoro le cose fatte col farro, o kamut... o avena.. insomma, ho anche tanta salvia in giardino e vorrei provarla! Purtroppo dovrò scordarmi il parmigiano, ma vedrò di guastarmela ugualmente :) Buona notte, dolcissima Sabi. Con tanto, tanto bene. Una carezza ad Elsa..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Ely, mi fa tanto piacere leggere sempre i tuoi commenti.
      Durante questo viaggio ho ricevuto un messaggio di un'amica che aveva partorito e non ho fatto altro che pensare ad un regalo per la piccolina. poi c'era mio marito che durante questo viaggio si è sfogato con lo shopping, normalmente durante l'anno non si compera mai niente e quindi l'ho assecondato

      Elimina
  2. Ecco, ora sei tu che mi stai tentando...Con questa schiacciata dall'aspetto molto molto invitante! :) :)
    E comq, sono d'accordo con Ely: non sei noiosa parlando del tuo viaggio in Svezia, anzi, è bello scoprire cose nuove attraverso recensioni di foodblogger! :)
    Buona notte Bionde! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara Nelly, anche a me piace scoprire recensioni di altre blogger

      Elimina
  3. E' normale che tu faccia ancora riferimento alla Svezia sei appena tornata e mentalmente ancora sei l'. La schiacciata è fantastica,da provare. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Giovanna, per fortuna ho voi che mi capite e mi lasciate sfogare

      Elimina
  4. Credo sia normale avere ancora in mente il luogo in cui si è stati in vacanza...anche io vengo spesso assalita da attacchi di nostalgia post-vacanze!
    La schiacciata ha un aspetto davvero invitante!
    Complimenti e ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah si la nostalgia, ripartirei subito

      Elimina
  5. Sabina guarda che non ci annoi a parlare della Svezia ma anzi ci fai scoprire un sacco di cose:-) io non sono brava come te quando vado via prendo sempre troppe cose, pensa che una volta ho dovuto comprare una valigia in piu!!!!
    La tua ricetta sai gia' che io la amo!!!! e ne mangerei tantissima!!!!anche io tengo sempre delle bustine di lievito liofilizzato;-)
    bacioni cara e una carezza ad Elsa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. normalmente compro tanto anche io (specialmente quando vado in aereo), questa volta invece ero presa da troppe cose

      Elimina
  6. Una ricetta fantastica!!! E buon rientro a casa!!!!

    RispondiElimina
  7. Altro che noia, ci incuriosisci sempre di più su questo paese che sembra così lontano...Raccontaci tutto!! Invece: sei riuscita a "sgraffignare" qualche ricettina del posto? ;-)
    Bella questa schiacciatina, la proverò sicuramente!

    un bacione a tutte e due bionde!
    Marisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a dirti la verità di ricette particolari non ne ho trovate.
      Ci sono le famose aringhe marinate in tanti modi che non mi hanno entusiasmata troppo, tanto salmone accompagnato a patate, burro, panna, aneto. Poi ci sono le meatbolls come quelle dell'Ikea.
      Per il resto mangiano tanti hamburgers, hot dog, sandwich ecc..

      Elimina
  8. Ciao tesoro. Credo che sia più che normale sentire il desiderio di parlare e condividere l'esperienza fatta durante le vacanze, in fin dei conti noi siamo le tue amiche e abbiamo voglia di sapere tutto.
    Quanto agli acquisti, con dirlo a me..sai quante volte torno a casa pentendomi di non aver comprato qualcosa ?? Ma oggi, con gli acquisti on line, è possibile rimediare a tutto.
    Questa schiacciatina è una meraviglia :)
    Ti abbraccio e ti auguro buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensa che scema sono stata, volevo anche organizzare un giveaway qui nel blog con un pensierino svedese, invece mi sono dimenticata

      Elimina
  9. credo proprio che non rimarranno neppure le briciole con questa schiacciata!!!!!!!!!!!ciaooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, infatti si fa mangiare

      Elimina
  10. Ma che dici? leggere del tuo viaggio è una ventata d'aria fresca soprattutto per me che sono ferma... bloccata con il trasloco...mi fai sognare e respirare cara Sabina quindi continua... ti pregoooooo!!!!!!
    E questa schiacciata con l'aglio (che amo)è una vera golosità!!!!!!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh Renata, io invece fantastico su come sarà la tua nuova casina

      Elimina
  11. Sabi la Svezia l'hai sognata, l'hai visitata, l'hai amata, è normale che tu senta il bisogno di parlarne, e poi a me , come penso a tante altre tue followers, fa piacere sentire i tuoi racconti.Continua a parlarne!!!!!
    Ma è vero che in masi in altoadige sono così cari ? :-( e io che contavo di diventare tua vicina di casa..... ma io continuo a sognare, tu comunque se senti qualcosa in vendita fammi sapere. ^__^
    Sai quando ero a MErano mi domandavo dove poteva essere la tua casa e fantasticavo sul fatto che magari il negozio in cui stavo facendo la spesa era il tuo negozio di fiducia in cui ti rechi di frequente ^__^
    Dispiace tanto anche a me che non ci siamo viste ma rimedieremo presto
    Sabato scorso alla Fnac di Verona ho sfogliato il libro "stagioni" di DOnna Hay,l'ho sfogliato e ti ho pensato....che meraviglia di libro, oltre alle ricette sfiziose ci sono foto che meritano di essere incorniciate..
    ciao cara
    Baciotto
    Erica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh si, quanto sarebbe bello essere vicine di casa, e pensare che io invece sogno la tua zona.
      Se fosse stato semplice comperarsi un maso, lo avrei preso anche io, purtroppo non li vendono oppure hanno prezzi assurdi, ne parleremo in privato

      Elimina
  12. anch'io spesso mi pento di non aver comprato qualcosa, cerco di non comprare troppo ma certe cose sono belle e non si trovano da noi.
    Buonissima la schiacciata!!!
    ciao :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara, grazie per essere passata anche di là

      Elimina
  13. è bella scrocchiosa come piace a me! mmmmh!

    RispondiElimina
  14. A dire il vero, io non mi annoio mai leggendo i tuoi post, di qualsiasi cosa tu parli! E anche leggere della Svezia mi incanta. E poi le tue ricette così invitanti!! Sai che questa schiacciata di farro mi ha conquistato??? Con quella bella salvia in primo piano...stuzzicosa! Ma che devo aspettare gli amici per fare l'aperitivo e stuzzichino??? Non ci penso proprio! Me la preparo, tutta per me!!! Casomai una teglia più piccolina... Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie elly sei troppo carina,
      ho fatto la schiacciata per me e mio marito ed è sparita tutta, si conserva anche per qualche giorno

      Elimina
  15. Ciao Sabina,
    buona questa ricetta. Ma mi é venuto un dubbio...
    Nell'impasto per la pizza hai messo il lievito???
    Un abbraccio.
    thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, ho messo anche il lievito, ho fatto il normale impasto per la pizza con farina, lievito, sale, olio e acqua

      Elimina
  16. Ben tornata! io in ferie ci devo ancora andare ma manca pochissimo...schiacciata favolosa! molto golosa..rubo!buona giornata

    RispondiElimina
  17. Ciao! eh si, anche noi con l'estate stiamo attente a privilegiare frutta e piatti con verdire di stagione.
    ma ogni tanto farsi tentare è inevitabile :)
    Buonissima questa schiacciata: semplice ma ricca di sapore e profumo!
    perfetta da sola e per ogni tipo di accompagnamento!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me nemmeno il caldo fa perdere l'appetito

      Elimina
  18. A me fa molto piacere invece sapere della Svezia, cavoli prima o poi ci voglio andare anche io! Questa ricetta di oggi mi piace molto deve essere profumatissima:D aspetto le foto degli acquisti che sono molto curiosa!
    Un bacione e a presto:**

    RispondiElimina
  19. A noi fanno piacere le tue parole e le tue foto ... quindi continua pure così!
    Peccato per gli acquisti ... anche io delle volte non torno con tutto quello che avrei voluto con l'idea che tanto c'è sempre tempo oppure queste cose le troverò anche in altri posti ... e tac, quanto sognato non si trova più.
    Questa focaccia è favolosa! Come hai detto tu ideale per un aperitivo!
    Un bacione grande cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse pensavo di non tornare più a casa, per questo non ho comperato quasi nulla ;)

      Elimina
  20. Tesoro mio io starei ore a leggere dei viaggi, della svezia soprattutto!
    Anch'io avrei voluto comprare tante cose, ma dovendo prendere l'aereo, con passeggino & c ero abbastanza carica (ps il passeggino a Napoli è arrivato distrutto, peccato non averlo fotografato è indescrivibile come era ridotto!)
    carino il cavallino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noooo il passeggino, che vandali!!!! bentornata comunque

      Elimina
  21. ciaoo ben tornata!!!! elsa sta alla grande..!!!! bellissime foto...continua a postare ,a me sicuramente non mi dà noia...anzi!!!!adoro viaggiare!!!!la pizzetta idea veloce e ottima per l'aperitivo...buona giornata!

    RispondiElimina
  22. Ciao! è normale che pensi di continuo alla vacanza, chissà che bello!
    Questa schiacciata ha un aspetto davvero ottimo, e come sembre bellissime foto!
    Io devo aspettare domenica e poi mare!

    RispondiElimina
  23. Mia cara sei tornata alla grande...piena di gioia e allegria e con tanta voglia di raccontare.....
    ottima ricettina....
    Io mia cara sono con le batterie scariche anzi di più.....ho bisogno di una grande ricarica....!! Ma devo aspettare ancora fino a venerdì prossimo....!!! Bacioni da Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai che oggi è già giovedì, vedrai poi come ti ricarichi anche tu

      Elimina
  24. Noiosa? Ma scherzi!?
    E' un piacere sentirti raccontare delle cose sulla Svezia :)
    Vogliamo parlare della tua schiacciata?
    Fa-vo-lo-sa!
    Appena sono entrata nel tuo blog e ho letto "Schiacciata di farro con salvia, aglio e parmigiano ".... sono rimasta a bocca aperta e con una gran acquolina!
    Poi ho letto la ricetta e ho visto quelle fantastiche foto.....oddio questa la devo provare!
    Esattamente.
    Ora corro in cucina, ho da preparare delle buonissime schiacciate di farro con salvia aglio e parmigiano.... questo nome ti suona familiare? :D
    Ciao,carissima Sabi e complimenti

    RispondiElimina