le due bionde

le due bionde

domenica 29 luglio 2012

Tartare di cetriolo, olive, avocado e salsa raìta

Buona domenica amici,
sono tornata e ho subito pensato a voi.
Il viaggio è andato benissimo e prossimamente posterò ancora tante foto nell'altro mio blog "Margherite, farfalle e sogni".
Ho ancora tante ricette che avevo preparato prima di partire, così riuscirò a scrivere nel blog cercando di fare un po' di dieta. Le vacanze purtroppo ci regalano sempre qualche chiletto di troppo.
Non ho mangiato male in Svezia, ma ora sono felice di tornare alla mia dieta mediterranea con tanta frutta e verdura. In Svezia ho mangiato tantissime fragole "Jordgubbar", non ne avevo mai mangiate di così buone.
Ora passo alla mia ricetta e poi inizierò a disfare le valige.











































Ingredienti per 4 persone:
1 cetriolo
1 cucchiaio di olive nere
1 cucchiaio di olive verdi
1 avocado
2 cucchiai di olio d'oliva
il succo di un limone
2 vasetti di yogurt greco
1/2 cucchiaio di aneto
1 cucchiaio di menta
1/2 cucchiaio di erba cipolina
!/2 cucchiaio di dragoncello
sale e pepe











































Preparate anticipatamente la salsa, anche qualche ora prima, mescolando lo yogurt con le erbe.
Sbattete l'olio d'oliva con il limone e tenete da parte.
Sbucciate l'avocado e il cetriolo e tagliateli insieme alle olive a quadretti piccoli e mescolate con un cucchiaio della vinaigrette di olio e limone, tenete in frigorifero.
Prima di servire amalgamate il resto della vinaigrette olio e limone alla salsa di yogurt e erbe, salate e pepate.
Con l'aiuto di un anello d'acciaio del diametro di 10 cm formate delle tartare al centro del piatto. Prima di togliere l'anello pressate bene con un cucchiaio in modo da compattare bene la tartare.
Versate la salsa raita attorno e sopra la tartare.













































E' un piatto molto fresco e colorato che si presta bene in molte occasioni.
La mia tartare gigante, accompagnata a del pane tostato è stata il mio pranzo in una giornata molto calda.
Cercate di preaparare la tartare solo poco prima del consumo perchè l'avocado tende ad ossidarsi.

In questo momento Merano si sta preparando ad accogliere un bel temporale e io ne approfitterò per rilassarmi un po'.
Buona domenica a tutti!
Un abbraccio
Sabina

30 commenti:

  1. Che rientro! :D Bellissima questa tartare 'verdurosa'! Alle verdure non dico mai di no, poi ci hai messo anche le olive che danno un sapore ancora più invitante: ti dirò, mi piacciono anche i colori, ed è vero quello che dicono circa l'essere attratti da un cibo in base anche alla colorazione che assume! Se poi il tutto è così fresco.. adoro sentire le verdure scrocchiare sotto i denti :P
    Mi hai messo una curiosità con quelle fragole, Sabi.. ma proprio tanta, e credo che me la dovrò tenereee! :D
    Un abbraccio con tutto il cuore a te e alla regina di Svezia, mancavate veramente tantissimo!! :))

    RispondiElimina
  2. Delziosa questa tartare cara, davvero molto fresca e colorata, fa tanta allegria :)
    Buona giornata di relax :*

    RispondiElimina
  3. Ben tornata è un piacere venirti a trovare.
    Che bella composizione..e quella cremina poi!!
    Baci e buona domenica.
    Inco

    RispondiElimina
  4. Bentornata!!!Bella ricetta fresca, foto meravigliose!!Baci ad Elsa,ragazza giramondo, ciao a presto!!!

    RispondiElimina
  5. Un ritorno con il botto cara!!! Buona e fresca questa tartare!!!
    Disfa tranquillamente le valigie ... noi ti aspettiamo volentieri!!
    Ciaoooo

    RispondiElimina
  6. Ben tornata!!!!!! bellissimo questo piatto!!!! ^_^

    RispondiElimina
  7. Ciao Sabina,
    Questo piattone così fresco, con una fettina di pane é il pranzo ideale.
    Che invidia che si sta preparando un bel temporale, invece qui niente, fa un caldo terribile....
    Un abbraccio.
    Buona domenica.
    Thais

    RispondiElimina
  8. Ben tornata! Ti sei data subito da fare con una ricetta meravigliosa. Complimenti.Ciao.

    RispondiElimina
  9. Tesoro..questo è un ritorno alla grande :) Il mio ben tornata tel'ho già lasciato dall'altra parte..e così, qui, ne approfitto per lasciarti un bacino :)
    Anche io tvb !

    RispondiElimina
  10. bentornata, con questa gustosa tartare, scopiazzerò la tua ricetta, e aspetto le foto della Svezia, io non ci sono mai stata, sono stata fino al 14 luglio in Nepal, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. Son contento che sei tornata, ero convinto rimanessi di più ma ci fa piacere tornarti a leggere!

    Gustosa la ricetta, molto fresca, io probabilmente per me toglierò le olive che non amo. Tra poco parto anche io :D

    Un bacione, Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  12. Bentornata dolce Sabina
    Sono felice che il viaggio sia andato bene ma la tua mancanza si è sentita davvero tanto....vedo che rientri tra noi alla grande con questa colorata tartare...Sempre brava e sempre belle foto
    Purtroppo è iniziato per me un periodo faticoso che spero si risolva presto... domani verranno mia sorella e mia madre ad aiutarmi...forse riuscirò a vedere finalmente la luce
    Ti abbraccio forte bimba
    Inizia una splendida settimana

    RispondiElimina
  13. Ciaooooo!!!!! adesso dò un occhio alla ricetta, ma intanto ti faccio subito un saluto e bentornata! Attendiamo i tuoi racconti e foto....
    Un abbraccione
    Marisa

    RispondiElimina
  14. Bentornata Sabi! Appena posso do un'occhiata alle foto del tuo bellissimo viaggio! Invece la ricetta è molto chic e molto carina come sempre:)
    Un bacione, a presto:**

    RispondiElimina
  15. Bentornata cara!!!! sono felice che il tuo viaggio sia andato bene:-) e Elsa come sta? questa ricettina fresca fresca mi piace un sacco!!! un bacione cara Sabina

    RispondiElimina
  16. Fortuna che io perdo sempre qualche chilo invece in vacanza... per me non ce n'è come mangiare a casa propria!!! Tu pensa che la premessa appena partiti con la crociera è stata questa: "Non vi preoccupate... durante questa settimana prenderete dai 5 ai 6 chili! Quindi mettetevi subito i vestiti stretti!". Ma al mio ritorno pesavo un chilo meno. Mi sa che qualcosa non ha funzionato!!! :-)
    Che bello la Svezia... aspetto tante tante tantissime foto perché è un mio grande sogno poterci andare un giorno.
    E che dire della tua tartare di verdura e frutta. Davvero disintossicante e super gustosa. Le tue presentazioni sono splendide come sempre.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  17. ehilà...benornata carissima Sabina! sono felice che hai trascorso una bella vacanza! eh come ci sei mancata...!
    ma eccoti qui con questa gustosa e sana ricetta...questa tartare è così fresca...l'ideale in queste giornate afose!
    bacioni e buon relax

    RispondiElimina
  18. un piatto fresco e molto estivo sicuramente da provare

    RispondiElimina
  19. Un bellissimo piatto, ma soprattutto bentornate!!!! Un bacio!

    RispondiElimina
  20. ciao tesoroooooo.. ben tornata, ti pensavo e proprio ieri volevo venir a vedere se "c'eri" ma poi son stata male e niente pc.. ma oggi ti trovo.. son contenta che il viaggio sia andato bene, con Elsa tutto a posto?? aspetto le tue meravigliose foto e intanto mi gusto la tua tartare davvero originalissima.. un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Bentornata!!!ti capisco, i rientri sono tremendi!!io partirò tra poco ma intanto mi godo questa tua utilissima e magra ricetta!!!!Spro sia andato tutto bene specie per Elsa!!!! Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  22. bentornata! ^_^ non conoscevo questa salsa, una bellissima ricetta anche salutare!

    RispondiElimina
  23. Sabina ciao! :) e piacere! Sono ELena, bolzanina trasferita a Siena. Intanto compplimenti per il blog, seconda cosa, vorrei organizzare un incontro tra blogger altoatesine nei prossimi giorni. Sarò a bolzano da sabato 4 fino a giovedì 9... ti va? se vuoi aggiungermi su facebook cerca elena policella... mi piacerebbe fossimo tutte connesse! :)

    RispondiElimina
  24. Ciao e bentornata!!! E che rientro in grande stile, questa tartare è fantastica e, come dici tu, perfetto con del pane per un pranzo o anche un aperitivo! Sabina, mi sei mancata insomma con le tue delizie! Ciao ciao

    RispondiElimina
  25. Ciao Sabina bella fresca questa tartare e complimenti per il blog e... la tua Elsa è dolcissima!!

    RispondiElimina
  26. Mi piiace il tuo blog di cucina, ed anche l'altro, fai delle foto molto belle...complimenti per i dolci altoatesini, sono una meraviglia! Ciao Ilaria

    RispondiElimina
  27. lasciamo la questione kili in più... sono tornata anch'io da poco e tra Praga e Vienna, hot dog, gulash e cotolette non mi sta più nulla!

    Vado a curiosare anche di là!

    RispondiElimina
  28. Bellissima questa tartare, è l'ideale con questo caldo. E come ti capisco, si mangia bene anche all'estero ma la nostra cucina è decisamente più leggera... Io ho mangiato baccalà in tutti i modi per una settimana... e il baccalà non mi fa impazzire!
    Un bacione
    Tiziana

    RispondiElimina
  29. Deliziosa questa tartare!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  30. Ciao Sabina, bello scorrere tra le pagine dei tuoi blog! Adoro merano e spesso con il mio compagno ci concediamo un week end dalle tue parti anche per godere dei centri benessere..... Bello anche quello pubblico a Merano. Ci vai? Quanto alle passeggiate, non mi dispiacerebbe avere qualche suggerimento per itinerari in mezzo al verde. Se hai tempo per suggerirmi qualche percorso, ti ringrazierei..
    Questa tartare l'ho già preparata più volte, davvero sfiziosa!!!
    Grazie mille dell'idea, se vuoi fare un giro sul mio blog ho pubblicato la ricetta senza mancare di indicare la fonte!
    Un abbraccio,
    Sissa

    RispondiElimina