martedì 2 aprile 2013

Risotto con gli asparagi

Buongiorno a tutti!
oggi sto ancora sbadigliando, il cambio dell'ora mi traumatizza sempre.
Ieri pomeriggio, ho resistito, non sono corsa in pasticceria, mi è bastato affondare un paio di volte il cucchiaio nella nutella per calmare la mia voglia di dolce. Oggi però ho intenzioni serie e un bel dolce non me lo toglie nessuno, non so ancora quale preparare.
Il sole e il bel tempo sono durati veramente poco, oggi pare sia già tutto coperto. Ho deciso che inizierò comunque a fare il cambio nell'armadio perchè non è proprio possibile indossare ancora il piumino in aprile.

Anche oggi vi propongo una ricetta davvero semplicissima che ogni italiano conosce: il risotto.
Quello che c'è di speciale è il riso integrale.








































Ingredienti:
asparagi verdi
1 scalogno o cipolla piccola
riso integrale
brodo vegetale
vino bianco secco
burro
parmigiano reggiano grattugiato
olio extravergine d'oliva
sale e pepe

In una pentola fate imbiondire lo scalogno tritato con un filo d'olio, aggiungete il riso e fate tostare per un minuto senza bruciare. Bagnate con un goccio di vino bianco e lasciate evaporare.
Dopodichè aggiungete man mano il brodo vegetale e proseguite la cottura a fuoco basso con coperchio, per il riso integrale serve anche più di un'ora di cottura.
Nel frattempo lavate e pelate gli asparagi con il pelapatate, tagliateli a rondelle tralasciando le punte.
Fate cuocere le punte di aspargo separatamente in poca acqua salata, basteranno pochi minuti finchè risulteranno tenere e tenetele da parte per la decorazione finale.
Versate nel risotto il gambo tagliato a rondelle soltanto 20-25 minuti prima della fine della cottura del risotto.
A cottura ultimata, aggiustate di sale e mantecate il risotto a fuoco spento, con abbondante parmigiano grattuggiato e una bella noce di burro. Versate nei piatti e decorate con le punte verdi e una spolverata di pepe.








































Mi sono innamorata delle ceramiche di Tine K Home, sono tutte realizzate a mano, una diversa dall'altra, in tavola fanno davvero un figurone. Anche un semplice piatto come questo risotto viene messo ancora più in evidenza da queste splendide ceramiche.

Buona giornata a tutti!
Un bacio
Sabina

60 commenti:

  1. Buongiorno cara!
    ma sai che, se non ricordo male, non ho mai cucinato il riso integrale!?
    Il tuo risotto cremosissimo fa venire voglia di assaggiare, subito!!!
    un bacio grande!
    PS: Non so se dipende dall'orario, ma io non riesco a smettere di dormire in questi giorni! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bisogna abituarsi al riso integrale perchè rimane molto duro rispetto all'altro

      Elimina
  2. Ciao Sabina, è vero, questo delizioso risotto, così cremoso e ricco di asparagi, servito in queste originali ceramiche fa davvero una bellissima figura!!!
    Bacioni, buona giornata :)

    RispondiElimina
  3. Adoro i risotti ancor più della pasta agli asparagi poi è il simbolo della primavera, cremoso come piac a me è una delizia per gli occhi e per il palato e queste ceramiche sono una meraviglia! Felice settimana mia cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh la lombardia credo sia proprio la patria dei risotti, o sbaglio???

      Elimina
  4. Come si fa a non adorare i risotti, ne ho postato uno anch'io questa mattina, nella mia cucina è un classico.
    Bellissime le ceramiche!!!!!
    Un salutone Susy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vengo ora a vedere il tuo risotto

      Elimina
  5. mi piace parecchio il tuo risotto con gli asparagi , e le ceramiche esaltano la sua bellezza ma credo che l'ingrediente segreto sia la tua bravura nel fare le fotografie , complimenti ho molto da imparare da questo blog, ciao e buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei davvero molto gentile, grazie cara

      Elimina
  6. anch'io non vedol 'ora di abbandonare il piumino!!!! ma fa un freddo becco! scaldiamoci con iltuo risotto:-) di asparagi è ottimo, devo provare la tua versione integrale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come dicevo ad emanuela, bisogna abituarsi al riso integrale

      Elimina
  7. Io ancora indosso il piumino.. e credo che anche per tutta la settimana non smetterò di indossarlo.. viste le rpevisioni meteo.. che danno pioggia! sigh.. Buonissimo il tuo risotto.. Buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'ho messo anche io il piumino proprio oggi altrochè

      Elimina
  8. ciao dolce sabina, delizioso il tuo risotto; con gli asparagi è sempre un must
    felice giornata

    RispondiElimina
  9. brrrrrrrr! temeraria! fai già il cambio dell'armadio? Io non oso ancora, anche se sono stufissima degli abiti invernali!
    E' ancora tempo di risotti! belli caldi e confortanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no ho lasciato perdere il cambio dell'armadio

      Elimina
  10. Sabi bella.. tutto ciò che è integrale mi fa impazzire e questo piatto è stupendo! Complimenti di vero cuore...! Sul tempo sorvolo perchè non ce la faccio proprio più.. sono satura, stanca, stufa di tremare.. e cerco il sole come l'aria. Un abbraccio grosso grosso e un bacione per una giornata stupenda tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io preferisco le cose integrali, ma è tutta questione di abitudine
      baci

      Elimina
  11. Ciao Sabi :) Il riso integrale mi piace tantissimo e il tuo risotto è davvero invitante, deve essere buonissimo :) Qui freddino e vento... che noia... anche io vorrei fare il cambio dell'armadio ma danno pioggia per i prossimi giorni, non so... Un bacio grande e una carezza a Elsa :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che se fa freddo anche a napoli allora non c'è mica da scherzare
      baci

      Elimina
  12. Tesoro...qui piove da ieri sera..ma non me ne frega nulla..è solo che oggi non mi sento molto bene..spero che non sia venuto il virus a farmi compagnia, visto e considerato che quest'anno , almeno per il momento, me la sono scampata :)
    Adoro il risotto, e adoro gli asparagi ! Ottimo piatto tesoro mio :)
    Ti abbraccio forte :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma spero proprio tu non te lo sia preso quel virus e che ora stia meglio
      un bacio

      Elimina
  13. mia cara, oggi qui fortunatamente non piove. il cielo è grigio, a tratti lascia sfuggire un raggio di sole, ma non promette nulla di così buono!
    questo risottino integrale mi piace.. trovo che poi il suo colore stia così bene col verde degli asparagi..un ortaggio che adoro e di cui sto facendo il pieno in questo periodo! mi piace
    un abbraccio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piacerebbe fare anche a me il pieno, ma qui costano na cifra
      baci

      Elimina
  14. tu rendi raffinato e speciale qualsiasi cosa...davvero!

    RispondiElimina
  15. Sono veramente bellissimi questi piatti!! E il risotto...delizioso!

    RispondiElimina
  16. Ciao, triste pasqua sotto la pioggia, ma speriamo i prossimi wk siano meglio....
    Buonissimo e delicato questo risotto ed in linea con la stagione!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da metà mese dovrebbe venire bello

      Elimina
  17. Con il riso colpisci sempre nel segno. Mi piace in tutte le versioni. Figuriamoci con gli asparagi. Il riso integrale però non ricordo di averlo assaggiato... vuoi dire che questo mi manca?!! Forse... :-)
    Noo, non si può fare il cambio dell'armadio... è ancora troppo freddo!! Alla mattina quando esco di casa metto ancora la sciarpa di lana... e ci faccio pure due giri, proprio come nel pieno dell'inverno. che dici, esagero un pochino?!!
    Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, non sei esagerata, anche io sono uscita tutta imbacuccata

      Elimina
  18. hai ragione: sono proprio belle queste ceramiche!
    il risotto però è invitantissimo già di suo, non ho mai usato il riso integrale per un risotto, zolo per zuppe e insalate, ma il tuo esperimento mi sembra riuscitissimo e alla prossima occasione lo provo anche io...
    a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io invece non l'ho mai usato per zuppe e insalate, ma provo appena ne ho l'occasione

      Elimina
  19. mi piace l'idea del riso integrale ... grazie e un bacione *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me piace farlo inegrale, ma ci vuole davvero tanto tempo e quando pensi sia cotto è ancora crudo
      baci

      Elimina
  20. .....ne è rimasta una ciotolina...potrei anche ripulire mestolo e pentola....!
    Sai se esiste un tipo di riso integrale che cuoce con meno tempo?
    Ti aspetto presto!

    Federica
    smartchicdietreadbooksandfly.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. potresti provare il riso semiintegrale che è altrettanto buono

      Elimina
  21. Il cambio d'orario è traumatico anche per me
    mi ci vogliono giorni per riprendermi...
    Il tuo risotto è splendido
    davvero gustoso
    e le ceramiche(hai ragione) danno un contributo
    Sono bellissime
    Un bacione tesoro e buon cambio di stagione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me servono giorni per abituarmi

      Elimina
  22. Sabi!! Ti premetto che ADORO gli asparagi!!!
    Mi piacciono troppooooo!!
    E poi ho scoperto poco tempo fa il riso integrale!!
    Ma hai sentito come rimangono consistenti i chicchi??
    Troppo buono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me piace molto ma non a tutti piace, è questione di gusti e di abitudine

      Elimina
  23. Tesoro, io adoro il risotto con gli asparagi, credo sia il mio preferito in assoluto! E visto che ho del riso integrale, appena trovo degli asparagi buoni e a buon prezzo lo provo e ti faccio sapere ;)
    Ti abbraccio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me piace moltissimo, ma se la gioca con quello ai carciofi o con il radicchio

      Elimina
  24. il risotto con gli asparagi fa sentire l'avvicinarsi della primavera, speriamo arrivino anche le temperature primaverili.
    Non mi sono ancora ripresa dall'ora legale ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. stiamo aspettando tutti questa "benedetta" primavera

      Elimina
  25. Amo il riso integrale, amo gli asparagi e amo i risotti agli asparagi.
    Il tuo è delizioso, e sebbene le ceramiche siano bellissime, quello che lo rende speciale sono le tue foto.
    Lo sai, le tue foto le trovo speciali!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei troppo carina veramente, grazie

      Elimina
  26. che voglia mi hai fatto venire. è davvero tanto che non faccio un bel risotto.
    bacione
    Ni

    RispondiElimina
  27. ciao sabina anche se in ritardo sono qui sperando che hai trascorso una sera pasqua ,questa è un'altra delle tue splendide ricette messe in evidenza dai colori accostati e da queste emravigliose ceramiche un piatto favolosamente presentato ..un bacio all'altra biondona ;)

    RispondiElimina
  28. Su di me invece il cambio dell'ora non ha quest'effetto, mi piacerebbe invece se lasciassero l'ora legale sempre. Ma perché non lo fanno??
    Hai fatto un buonissimo risotto. A casa mia il risotto non è molto apprezzato, non lo faccio mai. Siamo più per la pasta.
    A me personalmente piace molto il Basmati e il Venere, ma se mi capita mangio volentieri un buon risotto.

    RispondiElimina
  29. Ciao Sabi!!!
    Che buono il risotto con gli asparagi..io ne sono ghiottissima e ne mangio davvero tanti!!
    L'hai presentato benissimo e le ceramiche, hai ragione, sono davvero belle, vado a sbirciare il loro sito! :-D
    n.b. sei sicura di non riuscire a fare una piccola 'fuga' a Roma Sabi?..so che è stato organizzato tutto così in fretta, ma ne vale la pena, mi piacerebbe tanto ci fossi anche tu amica!
    Ti abbraccio forte, Roby

    RispondiElimina
  30. Ti ringrazio per essere passata da me.
    Sono tra i tuoi followers e mi piacerebbe averti tra i miei se ne hai voglia. Buonissimo il tuo risotto! A presto! Silvia

    RispondiElimina
  31. adorabili asparagi! ora comincia la stagione e saranno sempre presenti sulla mia tavola! Il tuo risotto è speciale e hai avuto davvero buon gusto a presentarlo in quelle ceramiche, sembrano fatte apposta per questo risotto!
    Buona giornata!!

    RispondiElimina