le due bionde

le due bionde

venerdì 8 agosto 2014

Cake con ribes e papavero

Buongiorno amici,
oggi la giornata è spettacolare e sicuramente non resteremo a casa. Dopo le gite al mare e al lago di Garda il desiderio di stare a contatto con l'acqua è sempre più forte, ho voglia di nuotare, di prendere il sole, di camminare a piedi nudi sulla sabbia, di aperitivi sul lungomare, di vestitini leggeri ecc....
Pur abitando in montagna per me l'estate significa mare. Più tardi nell'altro blog "Margherite, farfalle e sogni" troverte un video di Nina che nuota al mare.
Tornando alla cucina oggi vi ripropongo un altro dolce.









































E' perfetto per la colazione e il connubio tra papavero e ribes è favoloso.










































Ho rifatto questo dolce perchè la prima volta non mi è riuscito bene, praticamente non ha lievitato, e prima di scrivervi una ricetta voglio sempre essere sicura al 100% della riuscita.
Ci tengo inoltre a precisare che tutte le ricette di dolci nel mio blog non sono di mia invenzione, non sono una pasticcera, sono ricette che prendo qua e là da libri, riviste, internet ecc... Sono ricette che provo a casa e poi vi ripropongo nel blog. Vi dico questo perchè quando mi scrivete: "il dolce era un mattone o una ciofeca" io un pochino ci rimango male e non so proprio cosa dirvi.








































Ho utilizzato lo stampo rettangolare Le Creuset perchè mi piaceva l'idea dei tranci quadrati, ma potete utilizzare anche uno stampo da plumcake.








































Ingredienti:

220 g di burro
175 g di zucchero
una bustina di vanillina o zucchero vanigliato
4 uova
1 limone bio
2 cucchiai di semi di papavero
50 g di farina di mandorle
220 g di farina
1 cucchiaino abbondante da te di lievito per dolci (io ne ho messa mezza bustina perchè la prima volta non ha lievitato)
100 g di ribes rosso
zucchero a velo

Con le fruste elettriche o il robot da cucina montate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e la vanillina, quando avete una bella crema aggiungete le uova, amalgamate bene e poi aggiungete man mano la farina, il papavero, la farina di mandorle e il lievito che avete mescolato precedentemente.
Aggiungete al composto il succo e la buccia del limone, mescolate e infine il ribes lavato e asciugato.
Versate nella vostra teglia imburrata o foderata con carta. Infornate nel forno preriscaldato a 180° per 45 minuti circa (nello stampo da plumcake anche 50-60 minuti).
Spolverate con zucchero a velo e decorate con altri grappoli di ribes.








































Buona giornata e buon week end a tutti!!!
Sabina

10 commenti:

  1. Oh Sabi, non ci sentiamo da una vita! Ormai ho messo in pausa il blog, troppe cose da fare!
    Sono tornato da poco dalla Germania e poi son subito ripartito per una vacanza con gli amici.
    Le tue ricette le guardo sempre, per fortuna che hai FB :D

    Un bacione grande grande e tante carezze a Nina
    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  2. Tesoro mio.. ma che colpa tua! Capita, eccome se capita... non sai quante volte rifaccio le cose io, perchè per qualche congiunzione astrale non lievitano o non vengono come vorrei! (ricordi il mio dolce che pareva la 'superficie di Marte'???) E spesso accade quando mi affido a ricette trovate sui giornali o su riviste... o sono veramente impedita io.. o non capisco come certi procedimenti possano riuscire come li spiegano: giusto stamattina commentavo un altro post.. certi signori o chef delle volte dovrebbero mettersi una mano sulla coscienza! Io sono una frana rispetto a loro, per carità.. Ma se non vogliono svelare la loro ricetta, non la condividano ;) A me i tuoi dolci sono venuti sempre uno spettacolo e non vedo l'ora di provare questa delizia :)) Ho giusto dei semi di papavero da consumare.. con il ribes devono essere buonissimi. <3 Ho appena visto la dolce sirenetta e.. come si fa a non innamorarsene? Ti abbraccio con affetto e ti voglio tanto, ma tanto bene!

    RispondiElimina
  3. Io davvero mi chiedo come tu possa fare sempre cose così buone. Davvero tanti tanti complimenti ;)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. questo dolce mi ispira un sacco!!!! domani lo faccio e se non mi viene bene... mi lamenterò con te!! ;) ;) scherzo ovviamente, so già che sarà perfetto :)
    un abbraccio grande e una carezza a nina

    RispondiElimina
  5. Il tuo cake è così invitante che ne prenderei subito un bel quadratino... anzi, facciamo due, visto che il piattino è già pronto! Il ribes mi piace tantissimo ma non l'ho mai provato con il papavero: devo rimediare!
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
  6. amo tutta la frutta nelle torte perchè le rende umide e morbide oltrechè gustose, ma il ribes non l'avevo ancora mai usato, proverò anche con i semini di papavero....sperando che i pupi non lo scambino per pepe :-)

    RispondiElimina
  7. Che bel dolce Sabi cara!!! Mi piacerebbe davvero se oggi fossi qui al mare da noi!!! Fa caldo e c'e' un sole splendido!! Ma anche la pace delle tue montagne a me piace tantissimo.Baciotti a te e Nina,con tanto affetto- Francy e Daisy

    RispondiElimina
  8. Buono questo dolce! Mi piacciono molto i semi di papavero nelle torte ma con i ribes non li ho mai provati! Anche per me estate uguale mare ma settimana prossima verrò dalle tue parti per "consegnare" i bimbi ai nonni che li terranno in vacanza sui monti per una settimana! Buona notte!

    RispondiElimina
  9. Anche io testo sempre le ricette e, mi capita anche di rifarle per più volte! Questo dolce sarà buonissimo! Ti auguro buone vacanze e speriamo che il tempo sia clemente, un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Meraviglioso questo dolce non vedo l'ora di provarlo! E poi diciamocelo ... a volte chi RIprova le ricette ci mette del suo, quindi se non vengono un motivo ci sarà ;)

    RispondiElimina