venerdì 24 aprile 2015

French toast farcito alla banana

Buongiorno amici, buon venerdì a tutti,
oggi vi lascio una ricettina deliziosa per allietare la colazione del week end. In questo periodo vorrei fare mille cose, ma non riesco più ad organizzarmi, una cosa però la voglio fare, voglio comperarmi una piantina di lavanda, una piccola piantina da tenere sul tavolino di legno sul balcone. Prima dell'arrivo del tornado Nina ne avevo una gigante in vaso, stupenda, adoravo quella pianta, un rametto alla volta e quella pianta non esiste più, non sono rimaste nemmeno le radici.
Ora ne voglio comperare una piccola, vorrei vederla crescere di anno in anno come è stato per l'altra e chissà che nel frattempo Nina non perda questo vizio di distruggere le piante.








































Ho scoperto da poco, nel negozio specializzato in  prodotti biologici, i lamponi surgelati e devo dire che per preparare qualche dolce sono davvero ottimi. Normalmente cerco sempre di utilizzare frutta e verdura di stagione, ma ai lamponi non so resistere e sinceramente comperare quelle vaschette che vendono al supermercato carissime, con quei frutti privi di ogni sapore è davvero triste.
Ultimamente leggevo anche che inquinano di più le coltizavioni in serra che non importare frutta e verdura da altri paesi, incredibile, non pensavo.









































Ingredienti per due persone:

4 fette di pane bianco in cassetta
1 uovo
30 ml circa di latte
1 banana
succo di limone
1/2 cucchiaio di zucchero
una noce di burro

per la composta di lamponi:
lamponi freschi e surgelati
zucchero a piacere
qualche goccia di succo di limone

Accendete il forno a 200°.
In una ciotola schiacciate la banana con la forchetta e mescolate con lo zucchero e una goccia di succo di limone.
Spalmate la farcitura alla banana sulle fette di pane e chiudete in modo da formare due sandwich.
In un piatto fondo sbattete leggermente l'uovo con il latte.
Fate sciogliere pochissimo burro in una padella antiaderente, immergete i sandwich nel composto di latte e uovo e adagiateli in padella finchè saranno ben dorati da entrambi i lati.
Completate la cottura mettendoli in forno per 5 minuti .
Servite i french toast caldi, spolverati di zucchero a velo con la composta di lamponi.












































Buon fine settimana a tutti!!!
Sabina

9 commenti:

  1. Tesoro, Daisy si è mangiata lavande, un agrifoglio e un giuggiolo!!!! Ora , e ha 6 anni, si limita a scavare, ma ancora tenta di strappare le foglie, anche se sa che non deve!!! Bellissima colazione Sabi♥ tanti baci a te e Nina♥♥buon week end♥♥

    RispondiElimina
  2. Mi sono innamorata tempo fa dei french toast e non resisto a non farli una volta ogni mese... per una colazione speciale, da alternare ai pancake, di quelle che ti ricordi, tipo brunch della felicità! :-) Amo la tua tavola, lo sai, c'è sempre un fiore, un bel dettaglio, un oggetto che vorrei uguale... ah, quella cocotte! ;-)

    RispondiElimina
  3. anche io ho utilizzato i lamponi surgealti per un dolce ed è venuto buono,ma non sapevo che le coltivazioni in serra inquinassero più delle altre,grazie per il french toast da fare in questi giorni di festa con una colazione calma,un bacione e buon weekend

    RispondiElimina
  4. Ho l'acquolina in bocca!!! Favoloso!!!

    RispondiElimina
  5. Ho almeno una pianta di lavanda in ogni giardino, quelle spighe viola, il profumo e le api mi mettono allegria. Ma hai visto che belle le nuove varietà? Ne ho individuato una con i fiori molto grossi che vorrei aggiungere alle mie.
    Oggi qui c'è una bruma novembrina che si può consolare solo con una pigra colazione... e magari il tuo french toast!
    Buon fine settimana,
    V.

    RispondiElimina
  6. Ottimo questo french-toast. C'è posto per me?
    Buon 25 aprile carissima Saby.
    Incoronata

    RispondiElimina
  7. adoro i lamponi e anche io ogni tanto li compero surgelati...Ottima colazione ! Buon fine settimana, un bacione

    RispondiElimina
  8. Ottima idea per una colazione diversa dal solito.
    Noi abbiamo lo stesso problema con i gatti, non possono vedere nessuna pianta in giro per casa. La stella di Natale credo che sia resistita al massimo per una settimana, poi è crollata inesorabilmente sotto i loro salti.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  9. Bellissimi fiori e toast goloso...tra banana e lamponi mamma mia!!!

    RispondiElimina