mercoledì 28 ottobre 2015

Marmellata di mele cotogne

Buon pomeriggio a tutti,
questa sarebbe l'ora giusta per farsi una pennichella pomeridiana, anche il tempo invoglia a buttarsi sul divano, Nina mi ha preso in parola, ultimamente dorme moltissimo. Io invece ho mille cose da fare, come sempre, ma non volevo aspettare troppo per scrivere questa ricetta perchè credo che le mele cotogne abbiano i giorni contati e sarà sempre più difficile trovarle.








































Dopo tanti esperimenti con le mele cotogne posso dire che questa marmellata è la ricetta che preferisco in assoluto. Finalmente sono riuscita a dare un sapore a questo frutto. Probabilmente le mele cotogne che ho utilizzato per la marmellata erano anche più mature delle altre che ho utilizzato per la torta e la composta.








































Ho letto tantissime ricette in internet e ho ascoltato parecchi consigli di amiche foodblogger, ma alla fine ho optato per la ricetta più semplice e sono contentissima della mia scelta.
Un'amica poi mi aveva detto che sua mamma preparava questa marmellata da accompagnare ai formaggi e mi ha incuriosita non poco, dovete provarla per capire di cosa sto parlando, un abbinamento a dir poco favoloso.
Ho lasciato questa marmellata più neutra possibile e si presta benissimo sia ai piatti salati che a quelli dolci. Ottima a colazione con burro e pane tostato, fantastica per farcire una crostata, favolosa con i formaggi stagionati e strepitosa con una puntina di senape piccante di digione da gustare con la carne.








































Ingredienti per 3-4 vasetti:

1 kg di mele cotogne biologiche
350 g di zucchero
2 limoni

Lavate bene le mele cotogne sotto l'acqua in modo da togliere bene la loro peluria.
Riempite una ciotola con acqua e il succo di un limone.
Tagliate le mele in quarti, togliete il torsolo e gettatele nell'acqua e limone per non farle annerire.
(se le mele cotogne sono biologiche potete tranquillamente lasciare la buccia perchè contiene molta pectina e vi garantisco che dopo la cottura non vi accorgerete nemmeno della buccia)
In una casseruola fate bollire dell'acqua, tagliate gli spicchi a pezzi e fate cuocere nell'acqua bollente per 15 minuti.
Scolate le mele cotogne cotte, rimettetele nella casseruola, mescolatele con lo zucchero e il succo di mezzo limone, coprite, abbassate la fiamma e fate cuocere 5 minuti.
Frullate con un frullatore ad immersione, a questo punto la marmellata è pronta per essere versata nei vasetti di vetro sterilizzati.
(la marmellata si addensa subito proprio per la pectina contenuta nella buccia)








































Buon pomeriggio a tutti!!!
Sabina

12 commenti:

  1. Mi sembra che la tua ricerca della ricetta perfetta abbia dato il risultato sperato. Colore e consistenza sono decisamente invitanti. Ecco cosa fare con le prossime cotogne, questa proprio non posso perdermela.
    V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veronica, non perchè l'ho fatta io, ma è davvero favolosa, da provare poi assolutamente con il pecorino stagionato.
      Un bacione

      Elimina
  2. Ciao Sabina, spero di essere ancora in tempo per poterla preparare anch'io perché la ricetta che hai realizzato, come dici tu, si presta benissimo sia per il dolce che per il salato, abbinamento che io, personalmente, prediligo.
    Ed anche la foto con Nina in contemplazione é straordinaria!!!
    Vi mando un grosso bacione e vi auguro di tutto <3 una splendida serata!!!
    Valeria

    RispondiElimina
  3. è meravigliosa...pensa che io l'ho fatta anni fa, ma in realtà ai miei cari non è molto piaciuta, non so il perchè...quindi ho evitato di acquistare le mele cotogne ultimamente...
    A vedere la tua però mi brillano gli occhi...a me invece era piaciuta, eccome!

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. anche io ho fatto questa marmellata l'anno scorso, davvero buonissima. che amore la tua cagnolona, sembra la mia Camilla! un abbraccio Gaia

    RispondiElimina
  6. grazie... adesso so cosa fare con le mie mele cotogne!! Un bacio a nina *__*

    RispondiElimina
  7. bellissima questa marmellata vellutata ,da provare,grazie

    RispondiElimina
  8. amo la marmellata sui formaggi..poi in alto adige ci sono dei formaggi fantastici che io amo con tutto il cuore!!
    La proverò sicuramente!

    Valentina

    http://coindecampagne.blogspot.it

    RispondiElimina
  9. Quel musino♥♥♥Io adoro le marmellate con i formaggi e la tua deve essere davvero squisita!!!♥Un abbraccio a te e Nina♥Francy e Daisy♥

    RispondiElimina
  10. non l'ho mai assaggiata, chissà che buona abbinata ai formaggi,prendo nota !Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Grazie Sabina, domani farò questa stupenda marmellata , mi hanno regalato delle mele cotogne e senza la tua ricetta non avrei saputo come usarle !!
    Poi ti farò sapere se sono stata brava a copiare la lezione ah ah
    un abbraccio Pat

    RispondiElimina