venerdì 22 dicembre 2017

Crepes di grano saraceno con caramello salato

Buona sera a tutti,
inizio subito col dirvi che oggi il caramello mi ha fatto impazzire, l'ho buttato ben due volte e la cosa non mi piace per niente, non amo buttare il cibo. Ho tenuto questa ricetta alla fine perchè pensavo ad un regalino dell'ultimo momento, facile da preparare, invece mi devo ricredere. Probabilmente oggi ero particolarmente stanca.
La prima volta che ho fatto il caramello salato ho seguito la ricetta di Sigrid Verbert e mi è venuto alla perfezione, ho soltanto aggiunto più panna per renderlo più fluido.
Oggi ho sperimentato la ricetta di Donna Hay, lei ci mette anche un po' di acqua per far sciogliere lo zucchero, mi sembrava un'ottima idea e invece l'ho bruciato. Si, basta un attimo per bruciarlo, diventa troppo scuro e il gusto è davvero cattivo. Dopo la prova riuscita male di Donna Hay ho riprovato la ricetta di Sigrid Verbert e chissà perchè ne è uscito un disastro, il burro non si amalgamava al caramello, poi si sono formati un sacco di grumi che non riuscivo più a sciogliere.
Ma io sono testarda ehh!!! Se mi metto in testa una cosa deve essere quella, così sono tornata al supermercato a ricomperare zucchero, burro e panna liquida.
Quest'ultima volta però provo la ricetta di Sonia Peronaci, ho avuto un po' di difficoltà ad incorporare il burro, ma poi il risultato è stato più che soddisfacente, ho trovato la giusta consistenza e l'equilibrio con il sale è perfetto. Un pomeriggio di lavoro, la cucina che non si può guardare, tutto questo per ben due vasetti di caramello salato.









































Avevo già assaggiato il caramello salato in qualche dolce o in qualche cioccolatino, ma me ne sono pazzamente innamorata durante la mia vacanza estiva in Bretagna. Lì praticamente lo mettono ovunque, non scherzo, ho assaggiato un trancio di tonno preparato proprio con il caramello salato, che tra l'altro era ottimo.
In Bretagna si trovano "crèperies" ovunque, dolci, salate, c'è l'imbarazzo della scelta, ma non tutte servono crepes indimenticabili come quella che ho mangiato io. Eravamo seduti nella piazza di una bellissima cittadina brettone quando ci siamo detti: "dai assaggiamo le crepes", ed è stata poi proprio la cameriera a consigliarci la crepes con impasto al grano saraceno e caramello salato.














































 
In pratica per il caramello vi consiglio di seguire la ricetta di Sonia Peronaci e per le crepes al grano saraceno la ricetta di Giallozafferano.








































Domani vorrei riuscire a scrivere l'ultimo post, spero di farcela, altrimenti Buon Natale e Buone Feste a tutti!!!
Sabina

4 commenti:

  1. Buone Feste anche a te, con un caldo abbraccio. Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima,
      Buon Natale a te e famiglia
      Sabina

      Elimina
  2. Caramello salato??? non ho idea di che sapore abbia.. ma mi intriga parecchio.. :-* Se non riesco a passare domani... ti faccio oggi tanti auguri di Buon Natale!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia, scusa il ritardo, grazie, tanti auguri anche a te!!! Un abbraccio Sabina

      Elimina