le due bionde

le due bionde

venerdì 14 dicembre 2012

Biscotti di Natale: chiocciole con fichi e mandorle

Buon venerdì sera a tutti,
mancano pochi giorni a Natale e io non so cosa raccontarvi, perchè il mio umore è altalenante, ma non per i miei fatti personali, che per fotuna sto risolvendo, ma in generale.
Mi sento molto responsabile per quello che scrivo ogni giorno nel mio blog e in questo momento sono molto combattuta. Vorrei parlarvi di argomenti leggeri, di cose frivole perchè la situazione al momento è sotto gli occhi di tutti, ma allo stesso tempo faccio fatica, tanta fatica perchè guardandomi attorno vedo tanta tristezza e disperazione. La gente più povera è la prima a rimetterci. Allo stesso tempo però, vedo tanto altruismo, solidarietà, ho notato che meno si ha e più si cerca di aiutare il prossimo, questo mi fa sperare in un futuro migliore. In questo periodo di crisi le persone sembrano molto più unite, o almeno è questo quello che ho voglia di vedere.
Ora però vorrei anche strapparvi un sorriso raccontandovi gli ultimi episodi di Elsa. E' sempre l'unica che riesce a darmi il buonumore in qualsiasi momento.
Negli ultimi giorni è diventata una cagnolina ladra e riesce a farlo benissimo nonostante non ci veda un tubo.
Cosa potrebbe mai rubare un labrador???? Cibo ovviamente.
E' sempre stata molto golosa, ma in quattordici anni credo di poter contare sulle dita di una mano le volte in cui ha rubato del cibo. Una sera avevo preparato una cenetta speciale per mio marito, un bel filetto di manzo con patate, suonano alla porta, mio marito ed io ci alziamo da tavola e al nostro ritorno i filetti non c'erano più e le patate erano tutte fuori dal piatto.
Una seconda volta invece ricordo che ha mangiato un panetto da 250 g di burro intero, ha avuto il pelo unto e lucido per giorni e giorni, non lo scorderò mai.
Ieri invece, essendo a casa sola per pranzo ho optato per pane e formaggio con una tazza di te caldo, dopo essermi tagliata un pezzo di formaggio mi alzo da tavola e la signorina Elsa ha pensato che fosse stato per lei e l'ha mangiato tutto.
E' sempre stata una cagnolina educata, ma quando fa tanto freddo ha più fame del solito e quindi si serve da sola. Ieri oltre al formaggio ha rubato due mele e un muffin ancora crudo.
Finchè ha appetito significa che sta bene e questo mi basta.
Ora però a pensarci bene ricordo che ha sempre avuto il vizietto di rubare. Rubava spesso giocattoli e merendine ai bambini nei passeggini, per non parlare dei gelati ai turisti che si avvicinavano a farle i complimenti. Si si, una vera ladra, amava frugare anche, con il muso nelle borsette delle mie amiche.
E' sempre stata tanto simpatica a tutti per fortuna. Ora che ve ne parlo, ricordo che una volta in spiaggia, ha rubato i panini a dei bambini, ho dovuto ricomperare la merenda a tutti.

Adesso vi scrivo un'altra ricetta di biscotti speciali per Natale, questi li aggiungo alla mia lista dei preferiti.








































Ho provato a farli più di una volta prima di trovare un giusto compromesso, ma alla fine credo di esserci riuscita.








































Sono perfetti anche per un regalino goloso.








































Ingredienti per circa 40 pezzi:

per la pasta:
250 g di farina
90 g di zucchero (io ho utilizzato quello di canna)
1 uovo
125 g di burro
1 bustina di zucchero vanigliato

per il ripieno:
150 g di fichi secchi naturali
50 g di mandorle tostate
1/2 cucchiaino di cannella
50 g di zucchero di canna
1 uovo








































Preparate l'impasto mescolando bene tutti gli ingredienti fino a formare una palla liscia e tonda.
Aggiungete una goccia di latte solo se fosse necessario.
Avvolgete la pasta nella pellicola e fatela riposare in frigo.
Nel frattempo tritate bene i fichi con le mandorle, queste ultime le preferisco tritate grossolanamente per sentirne i pezzetti nel biscotto.
Mescolate mandorle e fichi alla cannella, allo zucchero e all'uovo. Deve uscirne una consistenza spalmabile.
Tirate fuori la pasta dal frigo, stendetela fra due fogli di carta forno. Cercate di formare due quadrati da 20x20 cm l'uno, spalmate uniformemente il composto di fichi, arrotolate, avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigo per 3-4 ore o meglio per tutta la notte.
Scaldate il forno a 200°, tagliate dei biscotti dello spessore dei miei o di anche 1 cm l'uno, infornate sulla teglia del forno foderata con carta e cuocete per 8-10 minuti finchè non diventano dorati.








































E' molto importante che mettiate l'uovo nel composto di fichi, io ho provato a farlo senza, ma non vengono così bene. Se preferite potete anche omettere la cannella e sostituire i fichi con altra frutta secca.








































Buon week end a tutti e buona notte!
Un bacione
Sabina

32 commenti:

  1. Buonasera Sabi cara! Che bellezza questi biscotti, saranno buonissimi!!!
    Quanto all'umore altalenante, guarda: prima stavo scrivendo un post anche io, un post divertente per voi....e alla tv sento di quella strage di oggi in America, hai sentito per caso? Mi è venuto un groppo allo stomaco, bambini piccolissimi di una scuola materna...santo Dio....che mondo!
    E adesso che ti leggo, e sento di Elsa, mi fai sorridere!! Cara lei...è golosona!!! :-) Bella quella dei bambini in spiaggia!! hahaha! Birichina Elsa!
    Buona notte amica mia, dai un bacione alla pelosina, che voglio un sacco di bene anche a lei, oltre che alla sua padroncina dolcissima!
    Mari

    RispondiElimina
  2. Ricordo anch'io che da piccola una volta è passato un cane e mi ha rubato il gelato che stavo mangiando, praticamente senza che io me ne accorgessi!! Ovviamente ci sono rimasta malissimo, ma ripensandoci adesso, chissà che risate si sono fatte mia mamma e la padrona del cane...
    Questi biscotti sono speciali, te ne rubo un paio e ti auguro buona notte. un bacione

    RispondiElimina
  3. Questi biscotti sono una meraviglia e appena compro i fichi mi cimento a farli. Di solito a casa mia i fichi secchi sono utilizzati solo per farcirli con due gherigli di noce, così, al naturale, mai nei dolci e meno che meno nei biscotti, ma questi sono sicura conquisteranno tutti :)
    Che birba la tua Elsa :) E' vero che d'inverno i nostri piccoli amici sono affamatissimi. Noi abbiamo un coniglietto che appena ci vede saltella a destra e a manca per "estorcerci" qualche pezzetto di mela o di carota :)

    RispondiElimina
  4. Che bell'atmosfera che hai creato e non solo.
    Ormai.. non saresti piu' la Saby che conosciamo se non ci raccontasse le sue cose.E' troppo forte Elsa.
    Ha il diritto di fare tutto quello che vuole..proprio come i bambini.
    Baci e buon fine settimana.
    Incoronata

    RispondiElimina
  5. Ahahah ma che carina Elsa!!! Come si fa a sgridare una cagnolona così dolce! Stasera sono alla ricerca di dolcetti da regalare, questi mi attirano tantissimo ma purtroppo qui non trovo i fichi :( Faccio un giro nel tuo blog, sicuramente troverò l'ispirazione! Buonanotte Sabina!

    RispondiElimina
  6. Ahahahhahahhaha.. oh Sabi.. ma se non ci fossi tu, io come farei? Ci credi che mi hai fatto ridere dopo giorni di tristezza e di occhi gonfi? Mamma mia.. la storia del burro mi ha fatto morire. Unta per giorni e giorni.. ma che gli è saltato in mente di mangiarsi tutto quel burro!! :D Ossignore.. è troppo forte, troppo.. Le dai un bacio per me? Non ruba solo il cibo, ma anche il cuore!! :D Questi biscotti sono fantastici e il loro ripieno mi attira tantissimo. Che fortunato chi può godere del tuo regalino goloso, amica cara! :)
    Per quello che dici sulla povertà ti capisco.. vedere certe cose ti fa pensare tantissimo a quanta gente davvero nei guai c'è.. e ti si stringe il cuore. Chissà se mai qualcosa si risolleverà.. ti abbraccio forte forte. TVTB

    RispondiElimina
  7. ah!ah!ah!..cara Sabina..la tua Elsa mi ricorda vagamente qualcuno di mia conoscenza...Eliot è spudorato, frega il cibo dalle mani delle bambine..Carola è grande è si è fatta furba, ma Serena, vuoi anche perchè è più piccolina e bassa è a portata di 'fauci' e lui ZAC, le frega la merendina o il gelato..è un caimano, velocissimo. ah!ah!ah!..ma come si fa ad arrabbiarsi, sono troppo forti..ti guarda con quello sguardo come a dire 'brutta sai la fame..'..
    Hai ragione sulla crisi, c'è tanta povertà intorno a noi, a volte si fatica anche ad aiutare le persone perché per dignità non ti fanno capire le difficoltà.. a volte ci vorrebbe davvero poco per aiutarsi...
    Questi biscotti sono bellissimi Sabi e mi copio la ricetta. Me le sono copiate quasi tutte quelle che ci hai lasciato nel post di qualche giorno fa, adesso non mi resta altro da fare che mettermi a 'biscottare'!!
    Un abbraccione amica! Passa un buon fine settimana! Roberta

    RispondiElimina
  8. Questi biscotti devono essere di una bontà spettacolare. Se avessi avuto i fichi secchi li avrei fatti ora! Si, all'una di notte!
    Mi piace molto il tuo modo di cucinare, fai sempre cose sfiziose, belle da vedere e sicuramente di un ottimo sapore.
    Mi hai fatto ridere leggendo di Elsa che ruba il mangiare!Provo a immaginare i bambini che si ritrovano senza la merenda :))!
    Un abbraccio e buona notte Sabina!

    RispondiElimina
  9. Buon fine settimana a te cara Sabina
    a te che cerchi argomenti leggeri per addolcire la vita
    a te
    e alla tua Elsa che ruba il cibo (anche la mia Zoe lo fa e sempre!!!!)
    è vero dovremmo sorridere di più pensando,ricordando ....Grazie per averlo scritto!!!!Perchè davvero a guardarsi intorno bè ci sarebbe poco da fare......
    Come sempre degli ottimi biscotti!!!!!
    Adoro poi i fichi
    Ti abbraccio bella bionda
    forte forte

    RispondiElimina
  10. Bellissime le foto e sicuramente buonissimi anche i biscotti!
    Un salutone
    Susy di ricotta...che passione

    RispondiElimina
  11. La bellezza e la gioia che ti danno gli animali,ti ricompensano di tutti i sacrifici che fai per loro.Io ho una gatta,è tanto simpatica quanto dispettosa,ma quando mi guarda con gli occhietti da smorfiosa le perdono tutto,anche il fatto che sono 7 anni che non mi fa dormire tante ore di fila la notte. In quei momenti mangerei volentieri un tuo biscotto.

    RispondiElimina
  12. Buongiorno Saby cara! Mi piacciono molto i biscotti con la frutta secca, ma sono l'unica in famiglia (estesa..anche amici e parenti).
    Non ci crederai ma questa settimana, ogni sera ho preparato biscotti!
    La Elsa è una vera monella!!! Vi auguro un buon week-end

    RispondiElimina
  13. Ciao Sabina, è sempre piacevole leggere i tuoi post, soprattutto quando racconti le avventure di Elsa !!!!! I biscotti sono deliziosi e le foto fantastiche come sempre!!
    Complimenti!!
    Buon fine settimana :))

    RispondiElimina
  14. Ahahah, furbissima Elsa che ruba tutta! Soprattutto per l'arrosto ;)
    Belle le foto di queste girelle, danno proprio un senso natalizio, non come le mie ciofeche :D ho tante idee in testa, ma poi al momento della foto svanisce tutto e il risultato non è mai quello che voglio.

    Un abbraccio, Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  15. Aahahahahahah mitica Elsa, cara Sabi! :D La adoro, troppo simpatica! :D Questi biscotti devono essere buonissimi, ho anche i fichi secchi a casa... vorrei provare, spero di avere il tempo, devo ancora fare l'albero! Complimenti, un abbraccio e buon weekend!

    RispondiElimina
  16. ihihihihihihihih! Mi sono divertita un sacco a leggere "I furti di Elsa"
    Flick, che essendo un beagle ha lo stesso appetito di un labrador, ha un handicap...è bassa!
    Quindi non arriva al tavolo per rubare comodamente e la merenda può solo rubarla ai banbini di due anni che di solito la offrono spontaneamente ai cagnolini, con grande orrore delle madri ahahahahahah!

    Cara amica, anche io sento un po' il blues del Natale, però mi capita tutti gli anni.
    Ad una mia amica, all'uscita di un centro commerciale, è venuto il magone. Mi ha detto "Pensavo a tutte le persone che non potevano comprare quello che avrebbero voluto per i loro cari e per il pranzo di Natale e mi è venuta una tristezza infinita"
    Noi donne siamo fatte così!
    ;)

    RispondiElimina
  17. Ahahahah mitica Elsa! Ivan invece ruba vestiti, calzini, stracci...magari solo perché è piccolo e non arriva al tavolo eh :P
    Ottime le chiocciole: sei una maga dei biscottini ^^
    Un bacino a voi!

    RispondiElimina
  18. Elsa l'adoro, letteralmente. Ora che la scopro anche così birichina è il massimo!! fortuna che hai salvato queste chicciole golose! buone mi ispirano sebbene non ami molto i fichi, in compenso non posso stare senza frutta secca!
    in più fanno tanto Natale!
    mi piace sempre la tua sensibilità nel parlare delle cose del mondo, condivido in pieno anche l'umore altalenante del Natale, anche se per me resta un periodo magico!! bacioni e buon sabato!

    RispondiElimina
  19. Elsa sa riconoscere le cose buone!!! Ottime le tue chiocciole, mi sa che ci faccio un pensierino. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  20. Quanto ti capisco cara.. Periodo d'umore intermittente, tensione un pochino troppo intensa.. Ma tanto buonumore riesco ad ottenerlo proprio dalla mia Athena.. Che dono immenso i nostri tesori a 4 zampe!! Il tuo racconto mi ha fatto troppo rider..! Belle le chioccioline, altre idee da copiare.. Grazie mia cara! Un bacio

    RispondiElimina
  21. Ahahah... sei riuscita a strappare più di un sorriso, che come ci ricordi...vale quanto il denaro in questo periodo.
    Ppensare al pelo lucido e unto della tua elsa dopo essersi pappata il burro...che ridere. Che unici e mitici che sono gli animali...
    E graie per questi biscottini... devono essere buonissimi

    RispondiElimina
  22. Ai biscotti non riesco mai a resistere. Ogni volta che ne vedo mi viene voglia di andare a biscottare in cucina anche a me. Li proverei tutti. E queste belle girandole non sono da meno. E se mi dici che sono speciali, come non farsi tentare ancora di più?!
    Io ho una barboncina che, come Elsa, non riesce proprio a stare lontana dal cibo. Se ci alziamo da tavola (anche per pochi secondi) e ci dimentichiamo di spingere la sedia sotto al tavolo ecco che la birbante salta subito sopra e spazzola tutto dal piatto. E' un fulmine!!
    Però come fare a sgridarle... sono così simpatiche queste birbanti... :-)
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  23. mi piacciono i biscotti arrotolati, e questo ripieno deve essere una delizia..........
    Un bacione alla simpaticissima Elsa e a te!

    RispondiElimina
  24. La vita in quest'ultimo periodo è diventata così difficile che ogni tanto ci sta proprio una bella risata!!
    Ma che carina che è la tua Elsa, carto che è una bella furbacchiona!!
    La mia Patty non ha mai rubacchiato cibo ad eccezione di quello della gatta, ma quest'ultima, lo fa molto spesso!!!
    Ruberebbe di sicuro anche i tuoi biscotti perchè è golosissima di dolci!!
    Complimenti per le tue splendide chiocciole, credo proprio che le proverò prestissimo!!
    Un abbraccio e buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
  25. Ahahahha Sabina e chi l'avrebbe mai detto che questa signora così per bene fosse capace di questi scherzetti hihih Beh di sicuro è un'intenditrice ;-) Buonissime queste chiocciole, son qui che me le mangio con gli occhi!! Buona domenica cara, un abbraccio

    RispondiElimina
  26. meravigliosi questi biscotti... avevo già provati a farli mettendoci in mezzo della buona marmellata di arance ma il tuo ripieno m'ingolosisce di più!!! :) buona domenica!!

    RispondiElimina
  27. Bè vedi che hai trovato un buon compromesso parlando di entrambe le cose? Elsa è una cagnetta simpatica, io però da piccola se un cane mi rubava il gelato piangevo, e che cavolo! :p
    Col freddo comunque tutti abbiamo più fame, i cani vedo che non fanno eccezione:)
    Sono di un bello i biscottini, adoro la frutta secca!
    A presto Sabi:*

    RispondiElimina
  28. eh eh, Elsa furbacchiona! ;)
    Questi biscotti me li segno!!

    RispondiElimina
  29. ah ah anche Luna d'inverno ha piu' appetito e anche io sono felice perche' cosi' so che sta bene:) pero' quanto servono i nostri pelosetti per farci tornare il buonumore:)
    queste girelle devono essere davvero stupende!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  30. ciao cara sabi,
    questi biscottini sono fantastici...fanno venire l'aquolina solo a guardarli...che buffa Elsa...io da piccola avevo un gatto..birba...e una sera mia mamma preparò la tavola con affettati di vario tipo come antipasto per una cena con parenti e appena ci sedemmo a tavola e tolse la carta protettiva che vi aveva messo sopra...non era rimasto nulla!!!purtroppo questo periodo non è molto fortunato a casa nostra..il cagnolone dei miei vicino l'abbiamo trovato morto e ancora non si sa il perchè!!!speriamo non sia stato qualche uomo di MER...con una polpetta...ti auguro una buona domenica!!!

    RispondiElimina
  31. Bè Elsa direi che è a tutti gli effetti un vero Lab, e non ti preoccupare che dove c'è cibo ci sono loro, anche Mirko ci vede poco, ma se sente odore di qualcosa di commestibile arriva come un siluro!
    l'altra sera facevamo l'aperitivo in salotto e c'era una ciotola di noccioline salate, lui con non chalance è passato è senza dare nell'occhio se l'è pappate tutte!
    I tuoi biscotti sono veramente invitanti, avevo deciso di farne solo qualocuno di quelli di riso, ma anche questi però mi tentano molto!voglio proprio provarli!!!
    un abbraccio!!!!

    RispondiElimina