martedì 4 dicembre 2012

Grissini

Buongiorno a tutti!
Oggi va molto meglio di ieri, ho dormito bene e ho bevuto il mio caffe, ora posso scrivervi lucidamente.
Ho appena aggiunto nel mio giveaway un commento a nome di Edvige e Denise, loro sono state le mie prime followers e ancora in silenzio so che mi seguono con piacere. Non hanno un blog e nemmeno un account, ma ci tenevo molto a far partecipare anche loro.
Quando ho iniziato a scrivere questo blog non sapevo esattamente come funzionassero le cose e per parecchio tempo ho scritto solo per loro. Denise è una giovane donna, in quel periodo era appena andata a convivere con il fidanzato e aveva tanta voglia di imparare a cucinare. Edvige invece mi aveva dato l'impressione di non essere molto attratta dai fornelli, anche perchè, per sua fortuna, ha un marito che cucina per lei. Tutto però può cambiare nella vita, ora Edvige ed io, durante le nostre lunghe chiaccherate al telefono, parliamo spesso di cucina. Si è da poco regalata il bimby (che io non conosco) e con grande entusiasmo si diverte a sperimentare ricette.
Scrivevo proprio per loro, mi davano grande soddisfazione, avevano coinvolto tutto l'ufficio dove lavorano con le mie ricette. Io la mattina pubblicavo la ricetta e poco dopo squillava il telefono, erano loro subito pronte a commentare.
Questo blog mi ha sempre dato grandi soddisfazioni e oggi con grande gioia vi dico che sono arrivata a 500 follower.
Grazie a questo giveaway hanno avuto il coraggio di scrivermi tante persone che sono rimaste nell'ombra parecchi mesi e ne sono veramente felice. E' sempre interessante scoprire chi ci legge ogni giorno con tanta costanza.
Purtroppo negli ultimi giorni ho trascurato le mie amiche blogger, un po' per la stanchezza, un po' per rispondere a tutte le mail ricevute e un po' per colpa della vista. Si, avete capito bene, dovrò chiedere a Babbo Natale un bel paio di occhiali.
Per questo mese non ho preparato soltanto piatti sudtirolesi, ma bensì anche qualcosa per il Natale.
Ho provato a fare i grissini.








































Secondo me è molto carino portare in tavola del pane o dei grissini fatti in casa. Non c'è cosa più divertente che stupire i nostri ospiti.








































Li ho fatti per la prima volta e sono venuti proprio croccanti come mi aspettavo.
Sono un po' ciccioni perchè li ho lavorati uno ad uno con le mie manine, soltanto poco dopo ho scoperto come si fanno veramente i grissini senza impazzire. Comunque sono carini anche così.








































Si possono fare in molti modi, possiamo aggiungere delle olive tritate grossolanamente, del sesamo, cambiare la farina utilizzando quella di kamut oppure al farro.
Si conservano anche per giorni, l'importante è non fargli prendere umidità. Io li ho conservati in un sacco di stoffa. Sono anche molto carini da regalare a Natale, magari assieme ad una salsina fatta in casa oppure a qualche conserva sott'olio.












































Ingredienti:
500 g di farina 00
25 g di lievito di birra
200-250 ml di latte tiepido circa
30 ml di olio extravergine d'oliva
1 cucchiaino raso di sale

Sciogliete il lievito sbriciolato in un bicchiere di latte, nel latte rimanente sciogliete il sale.
In una scodella versate la farina, meglio se setacciata, versate il latte con il lievito, l'olio e mescolate bene con una forchetta. Sempre impastando aggiungete poco alla volta il latte salato finchè non otterrete una palla di impasto liscio ed elastico. Manipolatela per 15 minuti circa.
Lasciate l'impasto nella ciotola, coprite con un panno e fate riposare in un posto asciutto e tiepido per almeno un paio d'ore (nel forno a 35° va benissimo).
Riprendete la pasta lievitata, manipolatela ancora per 10-15 minuti, tiratela con il mattarello fino a formare un rettangolo non troppo sottile, tagliate dalla parte più corta tanti piccoli bastoncini larghi più o meno un cm. Tirate le due estremità di ogni bastoncino con le dita per allungarli e arrotolateli un pochino su se stessi.
Oppure suddividete l'impasto in tante piccole porzioni che arrotolorete manualmente sulla spianatoia.
Rivestite una teglia (ne servono almeno due) con carta forno, adagiate i grissini.
Cuoceteli in forno preriscaldato a 210° finchè la superficie non risulti dorata e lasciateli raffreddare nel forno aperto e spento. Se dopo quest'operazione ancora non saranno croccanti (dipende dalla grossezza del grissino) rimetteteli nel forno a 160° per 15 minuti.

Potete utilizzare tranquillamente il lievito secco (io lo uso spesso) quello mastro fornaio paneangeli per intenderci meglio. Non serve scioglierlo nel latte, basta versarlo dalla bustina nella farina e aggiungere 2 cucchiai rasi di zucchero.












































Buona giornata a tutti!!!
Sabina 

p.s.: oh cavoli.....vedo adesso che ha iniziato a nevicare!!!!

75 commenti:

  1. Ciao Sabina!!!
    Che buoni i grissini fatti in casa..altro che quelli confezionati!!! Hanno davvero qualcosa di speciale...posso non provarli dopo aver fatto i crackers??? ma certo che no!!
    n.b. Passa da me oggi se puoi...pensierino per te amica!
    Baci, Roberta
    :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sei troppo carina, sono passata e ho apprezzato davvero tanto
      un bacione

      Elimina
  2. Ciao Sabina, appena ho visto i tuoi grissini ho fatto la tua stessa considerazione, sono belli gonfi. Complimenti, anche per i tuoi 500 followers. Anche io in questi giorni ho avuto una conferma: devo usare gli occhiali da vicino e sta facendo fare gli occhiali.L'età incombe!!! Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i prossimi cercherò di farli più sottili
      inizieremo l'anno con un bel paio di occhiali :)))
      baci

      Elimina
  3. Ciao cara che bello questo post l'ho letto d'un fiato! carino pensare di scrivere per le prime persone che ti seguivano quando hai incominciato col blog! e' importante non dimenticare mai che i nostro lettori sono prrsone che ci apprezzano e che aspettano i nostri contenuti con interesse e per questo non vanno deluse.Complimenti per i grissini e per i followers! Un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si è bello sapere cosa pensa la gente comune di te, anche noi blogger alla fine siamo gente come tutti, ma vediamo questo mondo con occhi un po' diversi
      un bacione e grazie

      Elimina
  4. Che bella persona sei Sabina....
    Ma sai che io quando li faccio non risco a portarli in tavola? i ragazzi se li mangiano ancora caldi :-))) E' tanto che non li faccio e questi grissini che hai fatto solo molto molto invitanti :-))))
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh i tuoi ragazzi ti danno una gran soddisfazione
      un bacione

      Elimina
  5. Sono stupendi questi grissini, cara Sabi! :D Bellissimi.. e ti dirò, il pane è fantastico ma che sfiziosità quando prima di pranzo puoi sgranocchiare bontà come queste! Complimenti! Mi dispiace per i tuoi occhi, amica mia.. :( Però per il tempo al pc ti capisco.. sto al computer a spizzichi e bocconi e mi sto stressando parecchio in questi giorni tra mille cose. Scusa se non ti ho ancora risposto ma lo farò a breve...! Scappo sotto la doccia e poi.. corsa in posta, che p....! Un abbraccio, forte.. a te ed Elsa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesoro tranquilla....fai un respiro e cerca di fare tutto con calma
      un bacione

      Elimina
  6. brava sabi, sono bellissimi e caserecci! cavolo, che invidia, la neve!! io faccio parte di quelli che leggono tanto ma commentano poco, per non scrivere sempre banalità. i tuoi blog mi piacciono tanto, ti seguo sempre molto volentieri. w il caffè della mattina!
    buona giornata
    a presto
    maggie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io forse leggo più che commentare, facciamo quello che possiamo e sopratutto quello che più ci piace fare
      un bacione

      Elimina
  7. Anche io all'inizio scrivevo pensando a determinate persone ed in realtà lo faccio ancora oggi.
    La mamma del mio omone per esempio, una sua collega, una mia amica...insomma persone vere e reali, non altre blogger o chissà chi.
    Tutto ciò è meraviglioso, da una carica incredibile no? :)
    Questi grissini hanno l'aria di essere davvero ottimi.
    Prendo nota!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, sapere che c'è tanta gente che ci legge ci da una carica incredibile
      bacioni

      Elimina
  8. Anche a me piace fare il pane in casa, specialmente per la domenica. Mi piacciono anche i grissini, sono perfetti per un aperitivo, qualche fetta di salame, un bicchiere di vino e via!
    Complimenti per i 500 followers, è bello sapere che ci sono tante persone che apprezzano quello che scrivi. Un abbraccio cara Sabi e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non parlarmi di fette di salame che ho la faccia piena di brufoli...:)))
      un bacione

      Elimina
  9. Ciao bella bionda!! Magnifici i tuoi grissini!! Io che sono di origini piemontesi li vedi più simili a quelli che nella zona di Mondovì vengono chiamati "rubatà" che in dialetto piemontese dignifica rotolati o meglio caduti. C'è dientro una storia ma è un po' lunga per un blog ... Io ovviamente non li so fare ma da piccola mio papà mi aveva portato da un fornaio e avevo visto come si fanno i grissini. Per averli lunghi e più smilzi dopo che con il palmo delle mani hai dato la forma al grissino, ne prendi le estremità, lo sollevi e con piccoli movimenti ondeggianti inizi a tirare la pasta finchè raggiunge la lunghezza desiderata. Visto fare da un panettiere professionista sembra proprio una sciocchezza non so se a noi persone normali ma armate di buona volontà l'operazione riesce. Fammi sapere: spero di averti dato una dritta utile. Un abbraccio grande e buona nevicata!!!!! Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, diciamo che i miei non sono proprio i torinesi hahahaha
      grazie comunque per l'info, la prossima volta saranno sicuramente più sottili
      un bacione

      Elimina
  10. Che buoni questi grissoni, tirati a mano e friabili e croccanti. Così da soli o accompagnati! Complimenti per il traguardo raggiunto e...buona nevicata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ha già smesso di nevicare e ora è uscito il sole
      bacioni

      Elimina
  11. Che meraviglia le tue ricette, e che meraviglia il tuo blog!
    E... beata te che stai vedendo la neve... io la vedo solo virtuale!
    Baci dalla caldissima Palermo.
    Elli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio davvero tanto e benvenuta
      baci

      Elimina
  12. Ciao Sabi! che carino il tuo post di oggi.....e buonissimi anche questi grissinoni belli cicciotti!
    Io sono un pò così invece, perchè purtroppo non ho amiche vicine a cui piaccia cucinare tanto quanto me! Quelle vicino a me, non ci pensano molto a cucinare...per fortuna ho voi amiche! Però fa piacere ogni tanto parlare di cucina con chi ti sta accanto anche "fisicamente"...
    W la neveeee!!
    bacione
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io non ho amiche vicino a me, sono tutte in altre città purtroppo e ti capisco......ci sfoghiamo con il blog
      un bacione

      Elimina
  13. Ciao bionda..passo per lasciarti un saluto..la giornata qui scorre via lenta...mamma mia che noia !
    Ne approfitto e mi porto via un grissino..ma in cambio ti lascio un bel bacino :)

    Ciao tesoro, e fai la brava !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. approfitta per riposarti un pochino dai....
      un bacione

      Elimina
  14. Che meraviglia questi grissini...Complimenti per il traguardo, sei talmente brava che te li meriti tutti questi 500 followers!! un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Chiara, sei troppo gentile
      un bacione

      Elimina
  15. I grissini artigianali hanno un gusto col quale non si può competere!
    Bravissima!!!
    Anche per il traguardo del tuo blog!

    RispondiElimina
  16. Che carini questi grissini.!!!!!! Bisogna proprio che cominci a fare le prove che per la tavola di Natale sono perfetti.! Grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo sia sempre carino mettere in tavola cosine fatte con le proprie manine
      baci

      Elimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. Sabinaaaaaaa!! manca poco al mio primo rientro in Italia e non vedo l'ora di assaporare tutta l'atmosfera del Natale, di chiudermi in cucina e sperimentare (anche i tuoi grissini!), indossare maglioni larghi e caldissimi, bere tè al bergamotto e guardare fuori la neve che cade! mi manca tutto questo, perchè qui il Natale non si avverte. Devo riprendere tutti i tuoi post, sono rimasta un pò indietro. Un abbraccio enorme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma dai...torni tra poco....immagino la nostalgia, sono però convinta che appena sarai in Italia avrai nostalgia del Brasile
      un bacione

      Elimina
  19. ciao Saby!!!! Sei stupenda! Grazie! Hai visto? sono riuscita a scrivere un commento (e pure cancellarlo..che stordita!)
    Si ci ho messo tutta la mattina..però sono qui! Un abbraccio e una carezza alla pelosina.
    Brava, bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahaha ho visto tutti i tuoi movimenti e ho appena fatto in tempo a leggere il tuo primo commento
      a dir la verità lo ha notato subito Momi che ti ha riconosciuta in foto (eh eh lui curiosa sempre qua)
      che bello.....sono felice tu sia riuscita
      grazie e un bacione

      Elimina
  20. davvero è cos' semplice? mai fatti, ora li provo subito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono semplicissimi, non pensavo nemmeno io
      bacioni

      Elimina
  21. Hanno un aspetto favoloso!!! Adattissimi per accompagnare il pranzo di Natale!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche secondo me sono carini da presentare a Natale
      baci

      Elimina
  22. Bellissimi ..piace anche a me portare in tavola del pane fatto in casa, speriamo che babbo natale ascolti la tua richiesta e ti porti proprio dei bei occhiali :) ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Stefania,
      speriamo proprio che babbo natale ascolti i nostri desideri :)))
      baci

      Elimina
  23. anche i grissini fai.. Sabina, sei veramente magica.
    Io mi inchino (e te ne rubo uno!)
    un abbraccio cara.

    RispondiElimina
  24. Che bella la neve!!!!!!!!!!
    Il tuo entusiasmo cara Sabina è davvero contagioso
    è sempre un piacere leggerti
    Ti abbraccio
    anzi VI ABBRACCIO a te e alla dolce Elsa
    La ricetta la segno...durante le vacanze provo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ha smesso subito di nevicare :(((
      bacioni

      Elimina
  25. Sabina apprendo solo ora del tuo giveaway e sono andata a vedere perché domenica ero via.... Bello!!!e quanta gente ti ha scritto ma tu sei così dolce che te lo meriti:)
    Buonissimi i grissini io li sgranocchierei sempre!!!
    Baci e una carezza ad Elsa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho visto che non hai partecipato al giveaway, basta scrivere un commento.....
      un bacione

      Elimina
  26. cara sabi,ero partita scrivendoti mail...poi mi sembrava di rubarti del tempo e così per farti sentire la mia ammirazione nei tuoi confronti ho deciso d'impegnarmi di più e cercare di lasciare il più possibile un commento ai tuoi splendidi post!!!
    Sei una persona speciale..e scriverti tramite mail era x me il modo più semplice...ma parliamo di questi grissini!!!che goduria...lascerei il lavoro in questo momento per tornare a casa ad impastarli..devono esser croccantissimi...come sta elsa??spero bene!!!ora mi tocca staccare i pazienti mi reclamano...ti voglio bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima, leggo sempre molto volentieri le tue mail, ma purtroppo ultimamente ne ho ricevute così tante che faccio fatica a rispondere subito a tutti
      un bacione

      Elimina
    2. La mia non voleva essere una critica nei tuoi confronti...vorrei precisarlo!!! Anzi un mio limite!! Tu x me sei una persona splendida...

      Elimina
  27. Ciao Sabina, brava, brava bravissima! I tuoi grissini sono appetitosi e belli dorati; anche a me piacciono un pò cicciotti. Sì, è divertente stupire i propri ospiti, con queste chicche... poi!:-)
    Un abbraccio, Ada.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. così ciccioni, sono un po' più rustici
      bacioni

      Elimina
  28. Ma ciao Saby! Che bontà questi grissini, nonostante siano belli cicciotti sei riuscita a farli croccanti!!! Yummy! Bacioni cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. li ho fatti diventare croccanti cuocendoli ancora 15 minuti a 160° dopo la prima cottura
      un bacio

      Elimina
  29. eccomi mia cara mi son persa qualche post ... ma adesso recupero...
    buoni questi grissini magari con dello speck ...e un buon bicchiere di vino!!!
    baci baci claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eihlà ciao, sai che io preferisco il prosciutto crudo allo speck??
      ti devo sgridare perchè non hai partecipato al mio giveaway,
      bacioni

      Elimina
  30. Ciao cara, che belli i tuoi grissini. Wow la neve ..... ne è venuta tanta? Fa tanto freddo da voi? Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diciamo che fa frescolino e di nevicare ha smesso subito purtroppo
      bacioni

      Elimina
  31. Sabi, sono stupendi non carini, hanno un aspetto più campagnolo e genuino, come piace a me. bacioni kiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, almeno si vede che sono fatti in casa
      bacioni

      Elimina
  32. Hai ragione cara, quando si comincia a scrivere in un blog non si ha ben idea se mai qualcuno leggerà quelle parole. Immagino fosse bello sentire l'entusiasmo delle tue due amiche. Pensa adesso quante persone invece leggono ogni giorno le tue parole... un grandissimo successo!
    Mi piacciono tantissimo i grissini. Ho provato anch'io a farli qualche mese fa e mi sono piaciuti tantissimo. Pensavo poi che fossero difficili da preparare, invece l'impasto si allunga con molta facilità.
    Un bacio e buona notte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. li ho visti i tuoi grissini, ti sono venuti benissimo
      un bacione

      Elimina
  33. Sono belli e buoni anche così cicciosi, anzi meglio, così c'è più da sgranocchiare! Che bella la neve, ma perché non nevica anche qui!? Buona serata Sabina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ha già smesso di nevicare
      un bacione

      Elimina
  34. Ciao ti ho scoperto grazie all'iniziativa di pane e acqua di rose e mi ha fatto molto piacere: è proprio un bel blog e soprattutto tanta invidia (buona) per le tue fotografie che sono bellissime! Complimenti Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Cristiana, sei la benvenuta
      grazie

      Elimina
  35. ciao! ottimi questi grissini e chissà come sono friabili! bravissima!
    sabrina
    http://mycherrytreehouse.blogspot.it/

    RispondiElimina
  36. Ciao Sabina.
    Anch'io sono un po' incasinata in questi giorni e non riesco a dedicarmi al blog come vorrei.
    Pazienza, ho un po' da fare sul lavoro e mi devo dedicare, per impostare alcuni accordi per il 2013, se il mondo non finisce adesso....kkkk
    Con la fortuna che mi ritrovo é ben capace, il lavoro riparte e il mondo finisce...
    Bello questo post. Mi piace.
    E i grissini sono buonissimi. Li ho fatti, ma erano diversi, vorrei assaggiare questa tua versione...
    Qui da me non smette mai di piovere, non ce l'ha faccio più...
    Ti auguro buona giornata.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  37. Ciao tesoro!
    Il tuo successo è più che meritato e sono davvero contenta che le persone ti scrivano o ti chiamino al telefono.
    Hai davvero tempo e passione per questo blog e tutta questa dedizione è assolutamente ricambiata dalle persone che costantemente ti seguono.
    Anche questi tuoi grissini sono un vero successo ... devono essere davvero favolosi!!!
    Io li avevo realizzati solo una volta in un corso ... ma poi non li ho più rifatti a casa ... se davvero avessi più tempo ....
    Un bacioneeeee

    RispondiElimina
  38. Ciao Sabina, riesco solo ora a commentare il tuo post sui grissini.. ma daiiii, sono bellissimi!! sai che lunedì scorso sono stata a un corso proprio sui grissini e crescenta (a Bologna la focaccia si chiama così) è stato veramente interessante e sono buonissimi, come sicuramente i tuoi!!
    quando passi da me se vuoi c'è il post che ho scritto per la serata!
    bacioni e buona giornata!

    RispondiElimina
  39. che meraviglia, di questi uno tira l'altro, un bacio

    RispondiElimina