martedì 10 febbraio 2015

Pizza integrale con zucca, feta e rucola

Buona sera a tutti miei cari amici,
ho iniziato iera sera a scrivere questo post, ma poi ho dovuto abbandonare perchè sono crollata dal sonno, spero di non fare la fine di ieri e di giungere al termine.
Le ultime sono state giornate molto intense e le prossime lo saranno ancora di più, venerdì registreremo a Roma due puntate della trasmissione "Quel che passa il convento" dove io preparerò ben quattro ricette, ricette che sto preparando e ripreparando a casa per evitare di sbagliare e di fare figuracce. Avrei ancora tanto a cui pensare come ad esempio il parucchiere, l'estetista, cercare l'abbigliamento giusto ecc, ma purtroppo ultimamente tutto sembra andare storto e non riesco a dedicarmi ai miei preparativi come vorrei. Domenica l'ho passata a letto con l'influenza, neanche in tempo a riprendermi che si è ammalata Nina, eh già, i virus girano anche tra i cani, oggi ho avuto un piccolo incidente con la mia macchina nuova, non fatemici pensare che è meglio, è stato un duro boccone da mandar giù, ma per fortuna non ci sono stati grossi danni.
Comunque per carità, non sono qui certo a lamentarmi, Nina ed io stiamo bene ed è questo quello che conta.
Ci tenevo particolarmente a scrivervi oggi perchè voglio farvi conoscere Stefano, Stefano è un ragazzo altoatesino come me e che come me ha vissuto a Londra, da poco è entrato a far parte della grande famiglia dei foodblogger, il suo blog si chiama "Beyond South Tyrol". Ha iniziato a scrivere in inglese, ma molto presto a quanto pare, per la nostra gioia, proseguirà in lingua italiana.
Per me scoprire il blog di Stefano è stata una ventata di energia positiva, i suoi video mi hanno tenuta incollata allo schermo. Secondo un mio modesto punto di vista questo ragazzo ha davanti un grande futuro da foodblogger, è un piacere guardare con quanta maestria prepari le sue ricette.
Naturalmente non potevo non provare subito una sua ricetta, mi ha incuriosito moltissimo questa pizza e vi consiglio vivamente di non perdervela perchè è deliziosa.








































Ho modificato leggermente l'impasto, ma soltanto per una mia pigrizia nel non rileggere gli ingredienti.










































Normalmente nella pizza vegetariana ho l'abitudine di abbondare con aglio e peperoncino, per fortuna questa volta non l'ho fatto e ho potuto così assaporare tutti gli ingredienti e le erbe aromatiche.








































Ingredienti per due pizze:

per la pasta:
300 g di farina di farro integrale (Stefano ha utilizato 100 g di farina di farro e 100 g di farina integrale)
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva (Stefano ne ha utilizzato 1)
2 cucchiaini da te di lievito di birra secco (Stefano ne ha utilizzato mezzo se non sbaglio)
una presa di sale
1 cucchiaino di zucchero
acqua tiepida quanto basta

per la farcitura:
300 g di zucca (ho utilizzato la butternut che a mio parere è la migliore)
100 g di feta
2 mazzetti di rucola
1 lattina di pomodori pelati
origano secco
timo fresco
noce moscata
sale e pepe

Preparate l'impasto per la pizza e fatelo lievitare al caldo nel forno a 35°.
Tagliate la zucca a fette togliendo la buccia, adagiatela sulla placca del forno foderata con carta, condite con sale, pepe, origano, timo, noce moscata e un filo d'olio e infornate a 200° per circa 20 minuti finchè diventa tenera.
Dividete l'impasto e preparate due pizze del diametro di 24 cm circa.
Versate il pomodoro che avete condito precedentemente con sale, pepe, timo, origano, noce moscata e un filo d'olio poi infornate a 250° nel forno statico per 5 minuti. Aggiungete la zucca e rimettete nel forno sempre a 250° per 7-8 minuti finchè la pizza non è ben cotta.
Decorate la pizza ancora calda con la feta sbriciolata e la rucola.









































Buona serata a tutti!!!
Sabina

16 commenti:

  1. ciao ciao...va be' sulla pizza sfondi una porta aperta.io l'adoro e la so fare molto bene.Una delle poche cose che mi riesce....provero' anche questa.Personalmente amo l'integrale ,un po' di meno quella al kaputt che si ammorbidisce molto a mio parere.la tua sembra molto molto invitante.In bocca al lupo per tutto....e Nina?tutto a posto vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. raffaella grazie, si si tutto ok, stiamo bene per adesso e teniamo le dita incrociate che di questi tempi non si sa mai
      buona serata

      Elimina
  2. Cara Sabi!!! Nelle mie preghierine di questa sera ci siete tu Nina♡vi penso con affetto e sono felice che stiate bene! Vedrai che la trasmissione andrà benissimo. Stai serena per tutto♡ un bacio grande!!! Francy e Daisy ♥ ♥ ♥

    RispondiElimina
  3. Sabina, guarda a che ora passo a sbirciare un po' nei blog... forse sarò io ad addormentarmi stasera... Avevo già guardato qualche video di Stefano e sono girati veramente bene, anche a me la pizza aveva colpito. A rivederla qui mi viene voglia di farla.
    In bocca al lupo per la tua trasferta romana, sarai bravissima come sempre.
    Un abbraccio e facci sapere,
    V.

    RispondiElimina
  4. Sabina, come sempre i tuoi post mi fanno grande onore!
    Il percorso da foodblogger e la creazione dei video è iniziata da pochissimo ed è un mondo che mi appassiona tanto e che in poco tempo mi ha permesso di entrare in contatto con tante persone stupende. E spero di fare sempre meglio, imparando da grandi maestri come lo puoi essere tu per me.

    La tua versione della pizza è ottima e sinceramente aglio e peperoncino potevano essere abbondantemente aggiunti! Mi viene l'acquolina in bocca solo a pensarci. Pochi giorni e la rifarò di sicuro con l'aggiunta di aglio e peperoncino, sì, sì!

    Riposatevi e riprendetevi :)
    Un abbraccio.
    Stef

    RispondiElimina
  5. Che buona deve essere questa pizza. Integrale la mangio spesso in montagna ma non ho mai provato a farla, magari un sabato sera stupisco tutti e la preparo! Buon viaggio verso Roma: vedrai andrà tutto bene....mi raccomando facci sapere quando andranno in onda le puntate!
    Isabella

    RispondiElimina
  6. La pizza è ottima, adoro i lievitati!
    Complimenti, passo subito a curiosare...
    Buona giornata e in bocca al lupo per tutto! ;)

    RispondiElimina
  7. Per una pizza così farei follie, anche se farla mandar giù a mio marito la vedo dura; io comunque prendo nota, oltretutto ho ancora una zucca che aspetta di essere utilizzata al meglio! E, in quanto a periodaccio, non mi ci far pensare che è meglio.....
    Un bacione a te e alla pelosotta :)

    RispondiElimina
  8. Mi dispiace per l'incidente ma per fortuna voi state bene!!!!!
    Mi fa sempre piacere scoprire blogger nuovi quindi seguirò sicuramente anche Stefano....d'altra parte con una pizza come questa.....

    RispondiElimina
  9. Zucca e rucola??? Non avrei mai immaginato! Da provare sicuramente! Mi spiace per tutti gli avvenimenti NO. Ma l'importante è che ora tu e Nina stiate bene!!! In bocca al lupo per Roma!

    RispondiElimina
  10. vado subito a fare un giro nel nuovo blog del tuo amico...
    Mi spiace per il periodo un pò difficile che stai passando, vedrai che tutto si sistemerà.
    In bocca al lupo per la trasmissione...
    bacioni e complimenti per la pizza assolutamente deliziosa...fa una gola!

    RispondiElimina
  11. bellissima questa pizza,grazie

    RispondiElimina
  12. ottima ricetta! buonissima, complimenti
    baci Carlottina

    RispondiElimina
  13. Che bella questa ricetta! Finalmente una pizza insolita, non so tu ma io finisco sempre per fare la classica Margherita.. la pigrizia di solito prende il sopravvento!:)
    Comunque Il blog di questo ragazzo mi ha davvero incuriosita, ora vado a dare un'occhiata (ma prima mi assaporo con gli occhi ancora un po' di questa meraviglia!)
    Ciao Sabina!

    RispondiElimina
  14. Leggo con sollievo che state bene, meno male Saby.
    Per l'auto ti capisco, quando la acquistai io, nuova, nel pieno delle rate, uno zingaro mi venne a sbattere sullo sportello del guidatore, mentre la mia auto era ferma con le 4 frecce, non ti dico, sono stata male per un mese. Quando si intreccia il destino è dura da ingoiare, ma alla fine tutto si risolve.
    Non vedo l'ora di vederti in video.....in bocca al lupo con le 4 preparazioni cara.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  15. Cara Sabi, siamo tutti in attesa di leggere le tue impressioni sulla trasmissione! Sicuramente sei andata benissimo :)
    Avevo visto la videoricetta di questa pizza già quando l'hai postata su FB, in effetti è molto bravo e molto simpatico...quello che piacerebbe fare anche a me, purtroppo non c'è mai il tempo :/

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina