lunedì 16 febbraio 2015

Zuppa thai con gamberetti, polpettine di pollo e riso "Khao Tom Kung Lae Kai"

Buona sera a tutti,
eccoci qua con l'appuntamento thai, questa settimana vorrei postare ogni giorno una ricetta diversa.
Ovviamente non sono ricette di mia invenzione, ma tutte prese dal libro "The food of Thailand" scritte da Oi Cheepchaiissara, edizione Murdoch Books. E' un libro bellissimo con fotografie meravigliose, scritto in inglese, l'ho comperato, se non ricordo male, all'aereoporto di Bangkok ormai qualche anno fa. Amo la cucina asiatica e soprattutto quella thailandese, ogni tanto mi prendono queste voglie strane di lemongrass, zenzero, cocco, peperoncino, coriandolo, lime, curry e tanto altro.
La cucina thailandese è ricca di verdure, carne, pesce, tofu, frutta ecc., oltretutto è molto salutare, rispetto a quella cinese non ci sono fritti e i grassi sono molto ridotti, poi grazie al peperoncino che praticamente è quasi ovunque, è piccante proprio come piace a me.
Bene, non ci resta che iniziare allora!!!!








































La prima ricetta è quella di una zuppa davvero ottima, con gamberetti e polpettine di pollo.
Mi faccio i complimenti da sola perchè nonostante io non abbia utilizzato le varie salse di pesce o di ostriche per un mio gusto personale, sono comunque riuscita ad ottenere il sapore giusto, a equilibrare bene i sapori. Rimango sempre dell'idea che per realizzare certi piatti bisogna comunque averli assaggiati prima sul posto oppure anche semplicemente averli assaggiati in un ristorante thailandese di buon livello (ce ne sono di favolosi, soprattutto nelle grandi città).










































Ingredienti per 4 persone:

100 g di gamberetti puliti e sgusciati
2 cucchiai di olio vegetale
3-4 spicchi d'aglio (io ne ho messo solo uno)
1 radice di coriandolo (io non l'ho messa perchè è impossibile da trovare)
80 g di macinato di pollo o di maiale
3 cipollotti
1 foglia di cavolo cinese
1 l di brodo vegetale
2 cucchiai di salsa di soia light
1 cucchiaio di zenzero grattugiato
1 peperoncino rosso (facoltativo, potete sostituire con pepe bianco)
4 tazzine di riso aromatizzato al gelsomino
qualche foglia di coriandolo

Tritate il petto di pollo con lo zenzero, l'aglio, mezzo peperoncino, un cipollotto, una presa di sale e qualche foglia di coriandolo, formate delle piccole polpettine grandi come una noce.
Fate dorare bene le polpettine in una padella antiaderente con l'olio di semi e tenete da parte.
In una pentola capiente versate il brodo, insaporite con zenzero grattugiato e la salsa di soia, aggiungete il cavolo cinese tagliato sottilmente e i gamberetti. Quando i gamberetti sono cotti aggiungete anche le polpettine di pollo, fate insaporire un po' e versate la zuppa ancora calda nelle scodelle. Completate con i cipollotti affettati e qualche fogliolina di coriandolo, se la desiderate più piccante aggiungete qualche fettina di peperoncino.
Servite la zuppa con il riso che avete bollito precedentemente a parte.










































Buona serata a tutti!!!
Sabina

8 commenti:

  1. L'idea delle polpettine di pollo è molto interessante. Rende la zuppa di sicuro più saziante, ben equilibrata e di sicuro più deliziosa. Questa ricetta finisce sulla lista "to try", assolutamente sì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provala e vedrai che non te ne pentirai, è leggera ma allo stesso tempo dal sapore molto appagante

      Elimina
  2. Prima o poi proverò a cucinare thailnadese e questa è un'ottima ricetta!

    RispondiElimina
  3. Sabi adoro la cucina asiatica e ho preparato diverse ricette, anche thai..ma vorrei provare molti più piatti e questa zuppa so già che mi piacerebbe moltissimo!
    Aspetto le altre ricette ^_^
    Un bacione a te e a Nina :**

    RispondiElimina
  4. Già appuntata, da provare assolutamente, mamma mia come sei brava!!!!!

    RispondiElimina
  5. Sabina, non sai quanto mi piacciono queste tue rubriche "una ricetta al giorno". Per i piatti che proponi ma anche per la curiosità di sapere cosa ci sarà il giorno dopo... Un bell'appuntamento insomma... A domani allora,
    V.

    RispondiElimina
  6. lo zenzero fresco da quella giusta punta di pizzico che non guasta in un piatto così!Anche a me piace il peperoncino, usato in piccole dosi.

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina