martedì 22 settembre 2015

Focaccia rustica mediterranea

Buongiorno a tutti,
oggi scrivo questo post esclusivamente per ringraziare tutte le persone che mi hanno scritto, per ringraziare tutti quelli che mi hanno capita, che mi hanno dato un supporto morale, che mi hanno incoraggiata a non mollare, a tutti quelli che mi hanno dato dimostrazioni d'affetto.
Il calore umano mi è arrivato tutto, quel calore che mi arriva ormai da quattro anni, quel calore che non mi ha mai fatto mollare.
Al momento non so quello che farò, sento la necessità di staccare per un po', non so per quanto, quello che so è che voglio ritornare carica, piena di energia positiva. Voglio condividere con voi le mie passioni e non i miei dispiaceri.
Avevo in archivio questa ricetta, l'ultima, presa dal libro "Ricette vegetariane" di Chloe Cocker e Jane Montgomery, edizioni Red. Consiglio vivamente questo libro a chi segue una dieta vegetariana e a chi come me consuma pochissima carne, le ricette sono tutte favolose.

















Ho sostituito 500 g di farina tipo 0 con 200 g di farina integrale e 300 g di farina di farro e il risultato è quello che vedete.
Chi segue un' alimentazione sana e salutare sa già che è sempre meglio consumare cibi poco raffinati, questo è il motivo per il quale nelle mie ricette trovate sempre meno la farina bianca, come lo zucchero bianco, ecc...
Inoltre ho utilizzato il pesto preparato in casa, qui trovate la ricetta.









































Ingredienti per una teglia 35x27 cm:

300 g di farina di farro
200 g di farina integrale
2 cucchiaini di sale
1 bustina di lievito di birra secco
1 cucchiaio di zucchero di canna
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
250 ml di acqua tiepida o quanto basta

per la farcitura:
100 g di pomodorini ciliegia
1 cipolla rossa affettata sottilmente
2-3 cucchiai di  pesto alla genovese
1 manciata di aghi di rosmarino fresco
olio extravergine d'oliva
una presa di sale grosso

In una ciotola capiente mescolate le farine, aggiungete il lievito, lo zucchero, il sale, l'olio e poco alla volta l'acqua. Impastate rapidamente fino ad ottenere una pasta morbida, liscia ed elastica.
Lavorate l'impasto per 10 minuti. Rimettete l'impasto nella ciotola, copritelo con un panno umido e fate lievitare in un posto caldo (io lo metto nel forno a 35° circa).
Quando l'impasto è raddoppiato di volume lavoratelo ancora un paio di minuti, stendetelo direttamente sulla carta forno e poi adagiatelo nella teglia.
(io preparo in una ciotolina un cucchiaio di olio con un cucchiaino di acqua che poi stendo con un pennello sopra la focaccia)
Fate lievitare ancora la focaccia nella teglia finchè non raddoppia di volume.
Preriscaldate il forno a 200°.
Con i polpastrelli pressate leggermente la focaccia lievitata formando così degli incavi, aggiungete i pomodorini, la cipolla affettata, il pesto, il rosmarino, irrorate con l'olio d'oliva e cospargete con il sale grosso.
Fate cuocere nella parte alta del forno per 25-30 minuti finchè non risulta cresciuta, dorata e soffice.

(se avete poco tempo potete far lievitare l'impasto solo una volta direttamente nella teglia, io lo faccio spesso e il risultato è altrettanto ottmo, seguite le indicazioni di altre mie ricette di focaccia, come questa ad esempio)









































Buona giornata a tutti!!!
Sabina

16 commenti:

  1. Merhabalar, muhteşem güzel görünüyor. Ellerinize sağlık.

    Saygılar.

    RispondiElimina
  2. Tu lo sai che io ti capisco... Hai un grande talento, te l'ho detto tante volte... Non permettere a nessuno di toglierti l'entusiasmo...
    Un bacino e una carezza a Nina

    RispondiElimina
  3. Sei magnifica!!!!!!!!!!! Già in passato mi ero permessa di esprimere una mia opinione (non ricordo se qui o su fb), la scelta spetta solo a te, non lasciare che il resto del mondo possa intromettersi nelle tue scelte!!! Sai che adoro guardare le tue foto su fb che riescono a trasmettermi davvero tante sensazioni. Leggo e non sempre scrivo, ma credimi leggo il tu blog e seguo molto tuoi consigli, per cui, sai che qui c'è sempre qualcuno che aspetta le tue righe condivise col mondo!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. Credo che ascolterò il tuo consiglio librario, questa focaccia mi ha già conquistata!
    Per il resto, fai bene a staccare un po' , ogni tanto sento anche io la necessità di allontanarmi da questo mondo virtuale, che a dirla tutta, sento un po' stretto ;)
    Un abbraccione!

    RispondiElimina
  5. Ciao sabina! Mi dispiace per quello che ti è successo ma non mollare! Mi manchereste troppo te e Nina:-)
    Ti seguo da tanto ma non ho mai scritto per timidezza..pigrizia..
    Anche io ho una pelosa dolcissima e amo spignattare e tu sei una fonte inesauribile di idee e simpatia..
    Un abbraccio a te e Nina
    Dani

    RispondiElimina
  6. Un vero spettacolo questa focaccio.. io ormai compro solo farina 0, di farro e integrale!!! Peril resto Sabi.. prenditi tutto il tempo necessario che ti occorre per tornare carica ok???? Un abbraccio forte.. :-*

    RispondiElimina
  7. Ciao Sabina, questa focaccia rustica sembra davvero buona e soprattutto molto sana come la cucina mediterranea insegna e visto che sono in cerca di un nuovo libro di ricette seguiro con molto piacere il tuo consiglio!!!
    Ti abbraccio forte,
    Valeria

    RispondiElimina
  8. cara Sabina,passerà anche questo momento di tristezza, fra qualche tempo non lo ricorderai neppure, ci vuole solo pazienza e staccare per un pò....Ottima questa focaccia, la foto è tentatrice ! Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  9. Ciao Sabina, prenditi il tempo che ti serve, saremo comunque qui ad aspettare le tue ricette e le tue foto. Nel frattempo credo proprio che cercherò il libro che consigli.
    Un abbraccio,
    V.

    RispondiElimina
  10. Ciao Sabina, a volte staccare fa bene...anche se mi mancherai molto....e' davvero piacevole leggerti, sapere di Nina, godere del tuo occhio scandinavo da designer....spero tu trovi presto l'entusiasmo che ti contraddistingue.Un abbraccio di cuore

    RispondiElimina
  11. Ciao Sabina, sono Angela e vivo a Bresso (Mi) e ti seguo da un po' ma nn ho mai scritto nessun commento per pigrizia ma ora urge farlo! Tu sei la mia piacevole distrazione, le tue ricette , i tuoi racconti....hai supersto molte difficoltà e nn puoi mollare per colpa della cattiveria e invidia di qualcuno....se molli vincono loro! Se pensi che fermarti per un po'possa aiutarti rispetto la tua decisione ma per il periodo di Natale voglio che ritorni...aspetto i tu i golosi regalini e idee sempre super....ora fiduciosa del tuo ritorno pre natalizio...vado a preparare la tua focaccia....baci e abbracci 😙,Angela

    RispondiElimina
  12. Ciao Sabina, sono Angela e vivo a Bresso (Mi) e ti seguo da un po' ma nn ho mai scritto nessun commento per pigrizia ma ora urge farlo! Tu sei la mia piacevole distrazione, le tue ricette , i tuoi racconti....hai supersto molte difficoltà e nn puoi mollare per colpa della cattiveria e invidia di qualcuno....se molli vincono loro! Se pensi che fermarti per un po'possa aiutarti rispetto la tua decisione ma per il periodo di Natale voglio che ritorni...aspetto i tu i golosi regalini e idee sempre super....ora fiduciosa del tuo ritorno pre natalizio...vado a preparare la tua focaccia....baci e abbracci 😙,Angela

    RispondiElimina
  13. Tesoro mio♥Noi siamo sempre qua ad aspettarti con Nina♥Ti dico non mollare,perché mancherebbe la tua compagnia,ma anche fa ciò che senti perché solo noi possiamo sapere ciò che ci fa stare bene♥Ti abbraccio con immenso affetto baci a te e Nina da me e Daisy♥

    RispondiElimina
  14. Staccare fa sempre bene, poi però se se ne sente il bisogno e si torna anche un po' prima, non fa niente, credo che una debba sempre fare ciò che si sente di fare, tu impasti e sforni prelibatezze senza fine, spero che rimarrai con noi ancora per mooooolti anni, cara Sabina mia!

    RispondiElimina
  15. Cara Sabina, potrei quasi dire che questa è una ricetta TROFOGASTRONOMICA ovvero fatta con "cibo che nutre" (se ti capita di andare sul mio blog vivitrofo.it, capirai meglio). Infatti è proprio come dici!
    I prodotti raffinati sono veleno per noi... e prima lo capiremo, meglio sarà.
    Felice del tuo "ritorno" sul blog... ti auguro un sereno lavoro :)

    RispondiElimina
  16. New Diet Taps into Innovative Concept to Help Dieters Get Rid Of 15 Pounds within Only 21 Days!

    RispondiElimina