le due bionde

le due bionde

martedì 14 febbraio 2012

Pizza di kamut con amore

Buon pomeriggio amiche e amici,
dopo cinque mesi di blog una pizza mancava........voi cosa ne dite?????
Oggi è S. Valentino e non ho preparato nessun dolce a forma di cuore, ho fatto ieri dei biscottini al formaggio per Elsa a forma di cuoricino.
Ho curiosato nei vari blog e ho visto un sacco di meraviglie, è bellissimo vedere con quanto amore avete preparato i vostri manicaretti.
Io sono sempre quella che deve andare contro corrente, non ho ancora capito perchè io sia così, poi all'ultimo momento però cerco sempre di recuperare.
Ora della fine mi rendo sempre conto che queste feste sono una buona occasione per festeggiare e per manifestare i propri sentimenti.
Ero contraria anche al matrimonio, ma poi mi sono ricreduta e ora ne sono felice.........è stata una giornata indimenticabile, per non parlare della gioia che ho provato durante i preparativi.
Vorrei parlarvi del mio Amore, ma non posso farlo in due righe........e poi lui è molto timido e riservato.........posso solo dire che dopo tredici anni insieme ne abbiamo passate tante e il risultato è che il nostro amore è diventato sempre più forte e grande............AIUTO!!!!......mi si cariano i denti!!!!!
Per me l'amore si dimostra con tanti piccoli gesti: oggi ho preparato la pizza a mezzogiorno, per fare le foto da mettere nel blog, normalmente la preparo per la sera e lui ha sorriso "sotto i baffi".
Ecco....... Amore significa anche accettare e capire le passioni dell'altro.
Ingredienti per 4 persone:

per la pasta:
250 g di farina integrale di kamut
250 g di farina bianca di kamut
50 g di olio extravergine d'oliva
25 g di lievito di birra fresco (oppure una bustina di lievito per pizze istantaneo)
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di sale
250 ml di acqua (o quanto basta)

per il condimento:
passata di pomodoro (oppure pomodorini ciliegino)
mozzarella di bufala
basilico fresco
origano
olio extravergine d'oliva
sale
Mescolare il lievito con acqua tiepida e il miele. Miscelare le farine con il sale, versare il lievito, l'olio d'oliva e impastare. L'impasto dovrà essere morbido e compatto. Coprire e lasciar lievitare per 4 ore.
(oggi ho usato il lievito in polvere istantaneo perchè ho deciso per la pizza all'ultimo minuto)
Foderare le teglie del forno con carta, dividere l'impasto in due e con il mattarello formare due pizze del diametro di 27-30 cm l'una. Dopo aver steso la pasta lasciar lievitare altri 10 minuti a temperatura ambiente.
Condire la pizza con la passata di pomodoro, l'origano, il sale e un filo d'olio, cuocere in forno per 15 minuti a 220°. Togliere dal forno, stendere la mozzarella a pezzetti e infornare nuovamente finchè è sciolta. A fine cottura guarnire con le foglie di basilico.
Se al posto della passata mettete i pomodorini freschi, cuocere la pasta per 15 minuti dopodichè togliere dal forno, coprire con i pomodorini conditi con gli aromi, la mozzarella, un filo d'olio, infornare nuovamente e cuocere finchè è tutto cotto.

Normalmente non compero ne il pane ne la farina di kamut perchè è troppo cara, ma mi ha sempre incuriosito il sapore. Era in offerta così l'ho comperata, l'impasto era molto buono e particolare, ma nulla a cui non si possa rinunciare.
Un kg di farina di kamut bio costa la bellezza di più di 4 euro.........di questi tempi possiamo anche rinunciare, ma almeno una volta è da provare.
Oggi non ho ricevuto fiori, neanche cioccolatini e nemmeno un invito a cena, ma è corso a comperare il mangime per i passeri che era finito. Questo è uno dei motivi per il quale ho scelto mio marito.

Buon S. Valentino a tutti!!!!
Sabina

57 commenti:

  1. Mi piace questa pizza, il kamut la rende ancor più buona!
    Mi piace quello che hai scritto, davvero tanto. :)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  2. La tua pizza è molto invitante!!! E che bello questo post....siete proprio innamorati!!! Ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tiziana, diciamo che gli occhi a forma di cuore non li ho più, ma c'è tanto altro dopo tanti anni insieme

      Elimina
  3. La pizza è una delle cose che più amo!!la mangerei tutti i giorni se potessi ma...non è mica un'insalata?????:-DDD. La tua è davvero bella ed interessante per la presenza del kamut che mangio spesso al posto della pasta ma che a farina non ho ancora acquistato proprio per il prezzo proibitivo!!! Anche se so che ha notevoli proprietà rispetto alla farina tradizionale. Mi ha fatto sorridere vedere il mangime per gli uccellini..non dimentico mai nemmeno io di dare loro da mangiare e quando non vedono nulla i commestibile "si fanno sentire":-) Klaus condivide l'amore per gli animali e un'attenzione particolare alla natura con una sensibilità poco maschile. Niente cioccolatini, niente fiori (anche perchè non c'è!!!)ma...queste sono alcune delle ragioni per le quali lo amo. Buon San Valentino cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...infatti mi avevi detto che torna il 18.....mi dispiace non ci sia oggi, ma pensa che poi rivedersi sarà un momento indimenticabile.
      baci

      Elimina
  4. Adoro la pizza, non riesco a resistere quando il profumo si diffonde per casa. Ultimamente ho preso l'abitudine di prepararla quasi tutte le domeniche. Non potrei più fare a meno della mia pizza! Se però proprio insisti, passo a smordicchiare anche la tua... :-) mi sembra proprio bella croccante, esattamente come piace a me.
    Anch'io sono un po' restia ai festeggiamenti per San Valentino (ti basti pensare che sono ancora a lavoro, quindi mi rimarrà ben poco tempo per i festeggiamenti stasera!). Mi piace vedere la gioia dello stare insieme che si manifesta ogni giorno. Preferisco essere sorpresa da un cioccolatino in un giorno qualsiasi, quando quel pensiero è solo ed esclusivamente per te e viene dal profondo del cuore e non dalle convenzioni.
    E poi, vuoi mettere un marito che esce per comprare il mangime ai passerotti piuttosto che una scatola di cioccolatini?? Anche questo è segno di una grande sensibilità... e scommetto che in quel momento, quando ha infilato il cappotto ed è uscito con la missione del mangime, ti ha riempito il cuore di gioia.
    Siete davvero una bellissima coppia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io normalmente la faccio la domenica sera, ma oggi volevo postarla così ho fatto un'eccezzione.......mi sono fissata con la fotografia che deve essere rigorosamente con la luce del giorno.......sono impazzita vero????

      Elimina
  5. Ma come sei dolce:) e com'è dolce questo post! Dai non è eccessivo e te lo dico io che sono allergica alle sdolcinatezze:)
    bravo il maritino che appoggia le tue passioni e bella idea la tua pizza di kamut, di questo cereale so poco, ma so che ne fa largo consumo una mia amica che è intollerante a un sacco di cose...
    a presto cara:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti garantisco che chi mi conosce dice tutto tranne che io sia dolce.....ma ogni tanto ci provo

      Elimina
  6. Sono d'accordo con te, l'amore si dimostra ogni singolo giorno e quel sorriso sotto i baffi la dice lunga su quanto ti capisce e si diverte vedendoti presa dalle tue passioni. Un abbraccio

    p.s. ma una foto di Elsa con i suoi biscottini? magari metti anche la ricetta così li faccio al mio cagnolino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania, è sempre la solita ricetta dei biscotti per cani che avevo già postato, cambio solo i sapori, questa volta nell'impasto ho messo qualche cucchiaio di parmigiano.......Elsa li adora.
      Puoi variare dagli omogeneizzati, allo yogurt, al miele, al tonno ecc...cambio anche le farine, ci metto a volte i fiocchi di cereali o dei semini di lino.

      Elimina
  7. ...ma lo sai che la pizza della domenica sera la prepara mio marito?
    io adoro la pizza .. la mangerei tutti i giorni (anche a colazione!!!) ma con la farina di kamut non l'abbiamo mai provata.
    curiosa l'aggiunta del miele nell'impasto....

    e per la cronaca io ho sul davanzale della cucina la ciotola con i semi per i passerotti e i pettirossi e i pezzettini di pane per il merlo (viziato perchè non vuole i semi!!)...e ormai posso contare su degli ospiti fissi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina anche io mangerei la pizza ogni giorno. Il miele l'ho messo al posto dello zucchero che si aggiunge al lievito normalmente, ma non cambia il sapore.
      Che carini passerotti, pettirossi e merletti, ho il balcone sempre pieno (ma solo in inverno)....pensa che ho scoperto che si prendono i peli di Elsa per farsi il nido......la natura eh...in un altro balcone invece arrivano sempre due tortore....si si anche i miei sono viziati e tra poco entrano in casa

      Elimina
  8. Che bel post Sabina, è bello leggere tante dediche in questo giorno, diverse e tutte ricche d'amore, io sono un pò come te non faccio tanto caso alla festa di oggi ma generalmente se voglio far vedere il mio amore a qualcuno preparo qualcosa di buono come questa favolosa pizza!!!!! Gli hai fatto una splendida sorpresa e il passerotto? è meraviglioso..... Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tra passeri e merli siamo sempre in buona compagnia....è carino vero!!!

      Elimina
  9. Bella la tua pizza cara Sabina! concordo il kamut costa veramente caro! il suo sapore però mi piace molto. Come la tua pizza, che mi sarebbe piaciuto assaggiare!! mi segno la ricetta così la provo anch'io! un bacione! ps c'è una foodblogger che ha da poco scoperto un'allergia alla farina tradizionale ed ha indetto un contest per ricette rigorosamente solo con farina di kamut. La tua sarebbe perfetta, dai un occhio se ti va di inviargliela! ti lascio il link: ariaincucina.blogspot.com/2012/02/il-mio-nuovo-contest-trasforma-la-tua.html BUON SAN VALENTINO!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Francesca, ho visto il blog molto bello di Aria e anche il contest.

      Elimina
  10. L'ultima frase è poesia pura cara Sabina...credimi mi sono commossa...La vita in due è fatta di tanti piccoli e semplici gesti...incomprensibili per chi guarda da fuori ma così pieni e carichi di parole per noi che li viviamo...da riempirci la vita e il cuore...sorridere e capire è uno di questi... Grazie di aver condiviso questo amore!!!! In una giornata questa che deve solo ricordarci...e BUONA LA PIZZA...io l'adoro e ogni occasione è ghiotta per prepararla!!!! Ottima per festeggiare la giornata dell'amore!!! Meravigliosa la tua e se dovessi trovare la farina di Kamut in offerta la proverò anch'io!!!!
    Bacioni amica mia

    RispondiElimina
  11. Complimenti per il tuo post, per le tue parole dolcissime di donna innamorata!Complimenti per la tua pizza così tanto squisita!Ciao

    RispondiElimina
  12. Per questa sera siamo a posto. una buona margherita come la tua e un pò di dolci di varie forme dalle altre amiche.
    Buona serata Saby...
    Incoronata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si a noi basta poco, anche con una pizza siamo felici

      Elimina
  13. La tua pizza ha un aspetto favoloso!!!
    Il prezzo della farina di kamut mi ha sempre trattenuta dall'acquistarla...
    L'ultima foto è tenerissima *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io sono sempre stata trattenuta per il prezzo.....troppo cara

      Elimina
  14. l'amore si dona tutti i giorni e si dimostra attraverso piccoli gesti ....
    ottima la pizza o usato una volta solo la farina di kamut facendo il pane e mi e piaciuto moltissimo quindi non mi resta che provare a fare una pizza...
    lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me è piaciuta molto e non l'ho farcita troppo proprio per assaporare il gusto della pasta

      Elimina
  15. Due cuori .. ed una pizza ... niente di più romantico ...
    Non c'entra infatti dove sei e cosa fai (e cosa mangi in questo caso) ... l'importante è essere insieme alla persona che si ama (e ti ama)!
    Fantastica con il kamut ... di solito anche io la faccio tutte le settimane nel week end ... ma questa versione è assolutamente nuova 8e qd da provare)!!
    Un bacione ed auguriiiiii

    RispondiElimina
  16. che post dolce ^_^
    complimenti per questa pizza. il sol vederla mi ha messa in agitazione, sono in astinenza da più di due settimane!! e pensare che prima la mangiavo 2 volte a settimana :/
    appena potrò la sperimenterò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesoro anche quando ero a dieta una fettina di pizza me la concedevo a fine settimana, ma margherita. Ho perso comunque 12 kg.

      Elimina
  17. è davvero bello questo post.. la frase con cui concludi, con quella piccola attenzione "pratica" di tuo marito.. una delle migliori caratteristiche che spesso contraddistinguono gli uomini..! la pizza? si vede che è buona e, poi, la margherita è sempre la migliore!
    baci

    RispondiElimina
  18. Ciaooo Sabina! Amo molto la farina di kamut ed ho provato ad usarla nella pizza proprio qualche settimana fa, quindi so che bontà c'è in foto! :-D
    Bellissimo risultato! Un bacione
    Ago

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono passata da te proprio qualche giorno fa e mi è sfuggita la pizza di kamuto, corro a vedere

      Elimina
  19. Ognuno di noi sa quello che ha dentro e lo esprime a modo suo. Il tuo amore si vede anche da come nutri (nel senso letterale del termine) i tuoi affetti. Può essere un piatto semplice ma delizioso come questo. E poi la pizza fatta in casa è proprio...casa!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, si esprime l'amore anche preparando qualcosa di buono

      Elimina
  20. Sorelle separate alla nascita??? Comincio a pensarla così, anch'io devo sempre andare controcorrente (sarà il mio ascendente Acquario?)...solo che io ancora non mi sono sposata ma semplicemente perché anche lui la pensa come me e non me lo chiede :)) Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara sabina, ci sono voluti 13 anni per deciderci a sposarci e nulla è cambiato, abbiamo passato una splendida giornata che ricorderemo per sempre e abbiamo la fede al dito, ma il legame c'era prima e c'è ora.
      Anche a me non ha mai fatto la classica proposta, lo abbiamo deciso un giorno insieme, ma poi eravamo entrambi felici e lo siamo ancora

      Elimina
  21. I miei denti non sono per nulla cariati,è sempre bello leggere parole che nascono dal cuore,quasi con timore e senza ostentazione!!
    Una pizza al kamut mi sembra ottima per festeggiare con il tuo amore coi baffi!!!Un abbraccio cara Sabina..uno anche alla Elsa golosona e super fortunata!

    RispondiElimina
  22. che delizia golosa hai realizzato, complimenti! Un bacio :)

    RispondiElimina
  23. Hai un blog semplicemente favoloso, complimenti!!!! Ti ho "scovato" grazie a questa bella pizza (cercavo qualcosa da realizzare con la farina di kamut, che giace in dispensa senza essere stata utilizzata) e ora non ti mollo più, mi sono unita ai tuoi lettori fissi!

    RispondiElimina
  24. bella la tua pizza... ho giusto un bel pacco di farina di kamut da utilizzare! Un abbraccio

    RispondiElimina
  25. che fantastica questa pizza se insisti conservane un paio di fettine che faccio un assagginoooooo

    RispondiElimina
  26. condivido pienamente le tue parole sul significato dell'amore che sta nelle piccole cose e nei piccoli gesti (ci avevo anche scritto un post sull'argomento) e che non serve una scatola di cioccolatini o un mazzo di fiori il giorno di San Valentino per esprimere un vero sentimento!!! splendida pizza!!!! a presto!!! :-)

    RispondiElimina
  27. Il tuo post di San Valentino è bellissimo. Pensa che ti potevo prestare il mio tegame per il forno a forma di pizza di Ballarini così facevi una pizza a forma di cuore :) E si, hai proprio ragione quando hai scritto nel mio blog che abbiamo tante cose in comune. Neanche io ho ricevuto niente perchè quando mi ha chiesto cosa volevo gli ho risposto... ma mi hai regalato il blog :).. Anche io avrei preferito il mangiare per il passero ai cioccolatini.

    RispondiElimina
  28. Sono in piena sintonia con te sul significato dell'amore e nella sua dimostrazione, giorno dopo giorno, attraverso piccoli gesti. Non necessariamente il giorno di S. Valentino, festa che per altro non mi è mai piacuta. Come vedi non sei la sola controcorrente :)
    Invece per la farina di kamut ho un vero e proprio debole e anche se un tantino cara preferisco rinunciare a qualcos'altro ma non a lei. Favolosa la tua pizza anche un po' rustica, devo ancora cenare e mi sta facendo un effetto...Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  29. La faccio anch'io con la farina di kamut e la trovo più leggera...delicata ma al tempo stesso più gustosa.....bacini

    RispondiElimina
  30. nemmeno io nulla x san valentino ma la tua pizza e´ davero ottima!!!

    RispondiElimina
  31. Sei dolcissima, si vede che il vostro amore è autentico e profondo!!! (e la pizza è una goduria!)

    RispondiElimina
  32. la pizza mi piace devo provare anche io a farla di kamut ed e' un bellissimo modo di festeggiare, noi davvero ce la siamo fatta per la sera:-) incredibile! anche se non ne hai parlato tanto traspare l'amore che hai nei confronti di tuo marito... ed e' vero che ci sono momenti duri ma passati ci si sente ancora piu' uniti! un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  33. Fiori, cioccolatini, invito a cena? Ma queste sono solo manifestazioni esteriori, mica gesti d'amore! Certo, anche a me fa piacere andare a cena fuori con mio marito, o ricevere fiori, ma in un qualunque giorno dell'anno, non in una festa programmata o perché lo fanno tutti.
    Vuoi mettere, invece, la sensibilità mostrata nel comprare il mangime per i passerotti?
    Si vede che neanch'io festeggio San Valentino?
    Invece, festeggio la tua pizza, mi piace molto preparata col grano kamut!
    Un bacione grandissimo!

    RispondiElimina
  34. Bella storia questa del mangime per gli uccellini, la sensibilità di un uomo la dimostrano i gesti, non il consumismo che gira intorno a queste feste...

    RispondiElimina
  35. Che bella pizza e che meraviglia il tuo blog, ora ti seguo! A presto.

    RispondiElimina