le due bionde

le due bionde

lunedì 26 marzo 2012

"Risotto" di quinoa con spinaci, pomodori e formaggio

Buona serata care amiche e amici,
ormai mi conoscete e quindi saprete che quando mi fisso con qualcosa difficilmente la lascio. In questo caso è la quinoa. Avevo trovato qualche ricetta al negozio di prodotti biologici e adesso, avendole provate tutte ho finito il pacchetto.
Leggendo i vostri commenti ho notato il vostro interesse a questo cereale non proprio comune. Vi posto anche questa ricetta così se ne comperate anche voi un pacchettino potete finirlo.
Ho postato poco tempo fa un'insalata e un dolce con la quinoa e mi hanno entusiasmato tutte e tre le ricette. Sono ricette tedesche che io ho tradotto in italiano.
Dimenticavo............ho scritto "risotto" nel titolo perchè non sapevo come chiamare questo piatto, ma di riso non ce n'è.












































E' un piatto molto sano e se elimintate il formaggio è perfetto per la dieta.
L'anno scorso ho perso 12 kg mangiando bene in modo equilibrato: carboidrati e verdure a mezzogiorno, proteine e verdure la sera, un dolcetto a colazione e 40 minuti di camminata veloce ogni giorno.
Questi cereali sono un'ottima alternativa alla pasta. Io non sono una nutrizionista, ma so che variare la nostra alimentazione il più possibile è molto salutare.





































Ingredienti per 4 persone:
4 pomodori piccoli
1 spicchio d'aglio
1 cipolla
250 g di quinoa
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1/2 bicchiere di vino bianco
250 g di spinaci freschi
2-3 tazze di brodo vegetale
50 g di parmigiano gratuggiato
1 etto di formaggio tipo Gouda o Fontina a cubetti
1 cucchiaio di erbe aromatiche tritate (origano, timo, basilico e rosmarino)
sale e pepe appena macinato


































Mettete i pomodori qualche minuto in acqua calda per togliere la buccia più facilmente e tagliateli a cubetti.
Tritare finemente l'aglio e la cipolla e farli imbiondire in una pentola. Sciaquare la quinoa e aggiungerla in pentola facendola tostare leggermente. Versare il vino bianco e far evaporare.
Aggiungere il brodo e far cuocere 15 minuti a fuoco basso con coperchio (se necessario aggiungere più brodo).
Lavare bene gli spinaci, tritarli grossolanamente da crudi e aggiungerli alla quinoa con i pomodori.
Cuocere altri 10 minuti facendo evaporare bene il liquido che si forma dalle verdure.
Incorporare il formaggio, sale, pepe, erbe aromatiche e far mantecare per 5 minuti a fuoco spento.
Servire caldo.













































Care amiche, dopo settimane di duro lavoro, oggi sono a letto con l'influenza e spero di rimettermi in fretta perchè ho proprio voglia di godermi questa primavera.
Un bacione a tutti.
Sabina

47 commenti:

  1. Ricetta molto interessante cara Sabi!!!Mi piace molto l'idea di mangiare in modo equilibrato e soprattutto variare (specie nei carboidrati, cosi che non si dica che noi italiani siamo "pastacentrici" come mi ha detto un mio amico francese ;-))Quindi anche questa ricetta la segno!!Un bacione a te e una carezza dolce ad Elsa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Yrma, uno cerca di mangiare sano, ma poi le tentazioni si sa sono troppe.
      Quando sono a dieta cerco di mangiare la pasta solo due volte a settimana come la carne.
      Appena mi rimetto in forma non vedo l'ora di incontrarti al lago! :)

      Elimina
    2. Ti vedo per la prima volta, e ti faccio i complimenti, è il blog più bello che abbia visto fino ad ora.
      Seguo una alimentazione a base di quinoa, grano saraceno, miglio, amaranto, e vedo con piacere che hai postato delle ricette con questi ingredienti,d'ora in poi ti seguirò sempre, sei eccezionale, un abbraccio Lucy

      Elimina
  2. Un bacio grande cara Sabina!!!!!!!
    mi spiace che la stanchezza ha avuto il sopravvento ma con un pò di riposo vedrai che l'influenza sparirà.....Grazie anche per questa splendida ricetta!!!!!!! Hai ragione è curioso e troppo interessante questo cereale e stai sicura che se lo trovo proverò le tue di ricette!!!!
    Ottimo anche il risotto...mangiare bene e camminare sono le regole d'oro ma anche vedere un così belo e colorato piatto aiuta davvero l'anima!!!!!!!!!!!!!
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si hai ragione anche l'occhio vuole la sua parte.
      Beh anche se non trovi questo cereale non disperare. A casa tua avete tante di quelle bontà che sicuramente questa quinoa non ti mancherà.
      Sono stata in vacanza a Tropea ormai tanti anni fa, ma i profumi e i sapori che avete ancora me li ricordo bene.
      un bacione

      Elimina
  3. Spero ti riprenda presto! Ia tua ricetta assomiglia all orzotto!, sorta di risotto ma fatto con l orzo ( che mi piace un sacco) . Non ho mI provato a farlo con la quinoa : da fare. I tuoi consigli sono giusti e andrebbero seguiti...per me golosa é assai difficile ma da stasera ho iniziato, post ufficio, ad andare a fare la mia camminata veloce per mezz'e ora...vediamo quanto resisto ! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah si che buono anche l'orzotto e il farzotto con il farro!!!!
      anche io sono una golosona.....non ti preoccupare......basta non esagerare e fare un po' di movimento.
      un bacio

      Elimina
  4. Che bel colorito il tuo "risottino" senza riso!!!!!.....Mi raccomando riprenditi presto....ti vogliamo in formissima...bacini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo ho anche un po' di febbre, ma niente di grave. Quest'anno continuo a beccarmela questa influenza.
      Tu come stai piuttosto, manca poco vero?????

      Elimina
  5. davvero ideale per variare e per un'alimentazione supersana!
    dall'aspetto sembra ottimo e immagino che il sapore sia anche squisito! bella anche come si presenta!
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si cara è bello anche essere curiosi in cucina ed è un piacere sperimentare.
      un bacione

      Elimina
  6. Già la ricetta precedente con la quinoa mi era piaciuta un sacco, ma devo dire che questa con gli spinaci mi attira ancor di più, ed è uno di quei piatti che se inizio a fare li farò mille volte, ne sono sicura, per la gioa del fidanzato! ;) a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. normalmente agli uomini non piacciono molto questi piatti, specialmente con tanta verdura, se al tuo lui piacciono allora sei fortunata.

      Elimina
  7. Saby che buon risotto sei riuscita a fare.. nonostante la stanchezza.
    Ciao notte!! Una carezza a Elsa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara, ho fatto questo piatto la settimana scorsa a pranzo.
      Ora sono a letto con la febbre e ho cenato con te e biscotti
      un bacione

      Elimina
  8. ciao, brutta l'influenza in primavera. Io sono specializzata in febbre a 40 a giugno :-S... tre anni di fila!!!!
    Interessante questo piatto, non ho mai provato la quinoa... ma c'è sempre una prima volta ;-D
    Buon riposo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si cara Paola, il raffreddore con il caldo poi è proprio fastidioso.
      Speriamo che quest'estate tu non abbia ancora l'influenza.
      bacioni

      Elimina
  9. Eh già, sei proprio innamorata della quinoa :) Deve essere molto buona ne ho sempre parlato bene :) Inoltre la ricetta sembra molto sfiziosa anche da provare con altri cereali!!

    Complimenti anche per le foto, son bellissime.

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh Marco...come è stato il tuo rientro a casa??? Ti sei un po' ripreso???? Spero di leggere presto un tuo post.
      baci

      Elimina
  10. Hai lavorato troppo e le tue difese immunitarie sono calate... Riposati e ricarica le batterie che ti vogliamo bella pimpante!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. effettivamente me la sono proprio cercata questa influenza, ho lavorato come una pazza, pulito ovunque, ho sudato e sono stata in mezzo alle correnti con tutte le finestre spalancate. Oggi va meglio e voglio anche io essere bella pimpante per la bella stagione.
      grazie, un bacione

      Elimina
  11. E' un piatto bello da vedere che mi incuriosisce molto nel gusto!!! Voglio provare.

    RispondiElimina
  12. Io adoro la quinoa e sono troppo contenta che ci prepari questi meravigliosi piatti!!! Brava!!!!! E bellissime le foto di Elsa li sotto!!!!

    RispondiElimina
  13. povera Sabi, vittima dell'influenza. Purtroppo in questa stagione, visti i repentini cambi di temperatura, è molto facile ammalarsi.
    Come già sai, anch'io sono molto attenta all'alimentazione, la carne rossa la mangiamo massimo una volta alla settimana e mi sto impegnando a fare dei cereali e legumi elementi base dei nostri pasti, ma a volte è dura "fare i bravi". Tipo ieri: pranzo consumato in ufficio a base di riso semiintegrale e piselli e un frutto, poi una volta a casa, patatine e pane con strato generoso di Nutella....... :-(
    La quinoa in questa versione mi piace, domani faccio il mio settimanale giretto al negozio bio e non mancherò di acquistarla.
    Ciao e rimettiti presto!
    un bacione
    Erica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Erica credo sia impossibile rinunciare alle patatine e alla Nutella, proprio ieri ho mangiato un pacchetto di patatine. Cerchiamo di compensare un pochino con questi piatti light.
      Che poi è tutta una questione di abitudine perchè l'anno scorso per dimagrire mi sono impegnata veramente e dopo sei mesi senza patatine e nutella quando le ho mangiate non mi piacevano più perchè il mio palato era abituato ai sapori naturali. Quando ti abitui al cibo biologico e mangi solo quello fai fatica a mangiare altro.
      Dopo quello che mi è successo mi sono fissata esageratamente con il biologico e la vita naturale, praticamente vivevo sotto una campana di vetro, era quasi una osessione.
      Oggi ho cercato di ridimensionare tutto, cerco di mangiare biologico, ma se mi capita di andare al supermercato non mi faccio problemi e mangio di tutto.
      Con la crisi che c'è e la gente che muore di fame non credo sia giusto fissarci troppo sul biologico.
      Anche se ieri ho comperato un pacchetto di biscotti del mulino bianco al grano saraceno e non sapevano da niente, il gusto del grano saraceno non si sentiva proprio.
      Sai che chiaccherate se un giorno ci incontriamo!!!!
      un bacione
      sabina

      Elimina
  14. Cara Sabina, spero che questo mio commento ti trovi un pò più in salute! fissati pure sulla quinoa, a noi fai solo che piacere, i piatti light sono i benvenuti in vista dell'estate e dopo un inverno di bagordi! anche io devo perdere qualche chilo, spero di farcela.. ora mi segno questa ricetta! bacioni!

    RispondiElimina
  15. Mi hai dato un ottimo suggerimento per il mio pacchetto di quinoa rimasto a metà! Questo “quin”otto dev’essere davvero gustoso :) Bacioni, buona giornata

    RispondiElimina
  16. Chiamiamolo Quinotto ;)
    Mi piace questo procedimento, si adatta a qualsiasi condimento proprio come il risotto, geniale Sabri!

    RispondiElimina
  17. Mhm sembra davvero delizioso! :)
    Complimenti anche per le foto di Elsa la pigrona :) Mr Geido al contrario si é risvegliato con la primavere e da' spettacolo in giardino :)

    RispondiElimina
  18. ottimo questo risotto-non risotto!

    RispondiElimina
  19. Sabina oggi ho preso la quinoa davvero:-) ora non so quando mi cimenterò pero' voglio assaggiarla anche perché tutte e tre le ricette mi piacciono molto e sopratutto quella dolce:-) che novità ! Poi mi piace variare e assaggiare cose nuove! Buona giornata cara e un saluto ad Elsa:-)

    RispondiElimina
  20. La debbo provare questa quinoa, non so dove ma cercherò. In bocca al lupo per l'influenza! Un bacio anche ad Elsa

    RispondiElimina
  21. Spero ti sia rimessa! Non ho mai mangiato la quinoa ma mi hai incuriosito. Le foto di Elsa sono bellissime, è un cane molto dolce. Laura

    RispondiElimina
  22. Ciao Cara come stai....ti sei ripresa!!! Oggi come ti avevo detto nel post precedente ho fatto vedere le foto a Marchino che gli sono piaciute molto...
    un bacione claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se vieni a Merano con Marco gliela presento

      Elimina
  23. Ciao cara...riprenditi presto....e complimenti per questo piatto che io non ho mai mangiato ma che provero' sicuramente. ^^

    RispondiElimina
  24. Noooo, adesso che finalmente avevi finito tutti i lavori con la casa ti sei presa l'influenza!! È incredibile! In questo modo però sei costretta a un riposo forzato... però è un vero peccato doversene stare in casa invece che uscire per lunghe passeggiate con Elsa in questo inizio di primavera.
    Dai, vedrai che passa in fretta.
    La quinoa non l'ho mai assaggiata, ma questa versione che sa di risotto mi piace davvero tanto. Mi hai messo la curiosità, così adesso devo mettermi alla ricerca di questo cereale...

    RispondiElimina
  25. Che bonta!Un piatto buono e leggero!Bravissima,carina!

    RispondiElimina
  26. Eccomi qua! grazie della visita e dei complimenti. Mi piace il tuo blog perchè ci sono tante ricettine sane e interessanti! Ti seguirò con vero piacere!

    RispondiElimina
  27. Cara Sabina, è con autentico piacere che giungo qui: il tuo blog è bellissimo e le tue ricette come le meravigliose foto sono pura gioia per la vista.
    Dopo averne provata qualcuna ti dirò se sarà così anche per il palato. Ma non ho dubbi! So già la risposta!
    P.S. Strano che per un'appassionata di cucina come me non ti abbia scovata prima. Ti seguirò con simpatia.
    A presto
    Eleonora

    RispondiElimina
  28. Passa da me ho una cosa in serbo per te smack ISA

    RispondiElimina
  29. mi sono unita ai tuoi lettori e mi comploimento per queste foto e questo piatto, che mi segno alla vicinanza dell'estate, dev'essere strepitoso!

    RispondiElimina