le due bionde

le due bionde

sabato 31 marzo 2012

Rotolo di grano saraceno con mirtilli rossi

Eccomi tornata finalmente!!!!!
Care amiche mi siete mancate, ho letto tutti i vostri commenti e mi è dispiaciuto non potervi rispondere, ma avevo la pressione così bassa che non riuscivo nemmeno ad aprire il pc.
Oggi sono uscita, ho preso l'aperitivo in centro all'aperto ed era semplicemente meraviglioso.
Elsa è venuta con noi ed è stato un bel traguardo dopo quello che ha passato. Ho comperato due nuovi libri di cucina: "wok facile e veloce" edizioni gribaudo, 112 ricette gustose tipiche della cucina orientale;
"crumbles" di Martine Lizambard, editore Guido Tommasi.
Ora vi racconto del mio dolce di oggi e sarò sincera come sempre. Premetto che non mi è piaciuto e non mi è venuto bene.
Non ho mai fatto un rotolo in vita mia e immaginavo non mi sarebbe venuto perfetto al primo colpo.
Praticamente arrotolandolo si è rotto. Chiedo gentilmente qualche consiglio a chi è più esperta di me.
Comunque sono del parere che sbagliando si impara e ho deciso di postare questo dolce perchè anche i miei errori possono essere utili a qualcuno.
Era da parecchio tempo che avevo in mente questo dolce, pensavo fosse buonissimo, anche perchè la torta con la marmellata di mirtilli rossi mi piace molto, invece non è stato così.
Si fa mangiare tranquillamente, ma non lo rifarò, preferisco il rotolo con panna e fragole eppure con cioccolato e panna.













































Ingredienti:
3 tuorli
1 cucchiaio di miele
4 albumi
1 pizzico di sale
20 g di zucchero
70 g di farina medio-fine di grano saraceno
20 g di farina bianca
1 bustina di zucchero vanigliato
1 presa di cannella in polvere

150 g di marmellata di mirtilli rossi
200 ml di panna
2 cucchiai di zucchero

Montare i tuorli con il miele a bagnomaria e togliere dal fuoco.
Montare le chiare a neve con lo zucchero e il sale e unire le due masse.
Aggiungere poi un po' alla volta anche le farine.
Spalmare la massa su una teglia ricoperta con carta forno dello spessore di un dito e cuocere in forno a 200° per 5-7 minuti.
Togliere il pan di spagna dal forno e rovesciarlo, con la superficie rivolta verso il basso, su un panno e togliere la carta.
Montare la panna, mescolarla con lo zucchero e la marmellata di mirtilli rossi. Spalmare il composto sul pan di spagna e arrotolarlo.

Vi chiedo consigli sulle procedure da fare per non rompere il pan di spagna quando si arrotola.
Io ricordo vagamente che mia mamma arrotolava il pan di spagna appena uscito dal forno con un panno leggermente umido e poi non ricordo più niente.
Mi piace la torta al grano saraceno, ma non mi è piaciuto il pan di spagna con quel sapore. Mi piace tantissimo la panna e la marmellata di mirtilli rossi, ma non mescolate assieme.
Vi chiedo scusa per questa ricetta mal riuscita, ma se si vuole imparare bisogna anche mettere in considerazione che è normalissimo sbagliare.
Da quando ho il blog ho imparato tantissimo proprio perchè mi sono messa in gioco e ho sperimentato tante ricette nuove che prima non conoscevo. Ci sono ancora tantissime cose che vorrei imparare e credo che in cucina non si finisca mai.

Buon sabato sera e buona domenica a tutti!!!!
Bacioni
Sabina

74 commenti:

  1. è troppo alto il pandispagna,
    Si arrotola subito come esce dal forno,
    Bisogna vedere come cuoce il tuo forno, se è indurita la parte di sotto.
    comunque ha un bell'aspetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie carmen, il pandispagna è rimasto morbido, ma evidentemente è troppo alto.
      un bacione

      Elimina
  2. sembra buono, ma se non lo arrotoli, e fai una semplice torta..ti dico che mi piace l'idea e proverò a farlo. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima, a me interessa saper far bene il rotolo perchè voglio farne uno con le fragole.
      Questo non è male, secondo i miei gusti niente di speciale, ma i gusti sono soggettivi
      baci

      Elimina
  3. Ciao SABINA sei fantastica ,forse la farina saraceno ha appesantito l 'impasto,ho aggiunto il tuo blog sul mio elenco personale smack ISA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Isabella, sei carinissima, proverò la prossima volta con la farina normale.
      un bacione

      Elimina
  4. Cara Sabina...sono davvero felice di sentire che le mie due bionde stanno meglio...e sono davvero felice di sapere che vi siete godute un bel aperitivo all'aria aperta...Vi mando un grande bacio!!!!!!
    Per il rotolo..vorrei poterti aiutare ma anch'io non l'ho mai fatto ed è da tempo che ci penso ....ma devo essere sincera non mi stimola come una bella torta o una crostata.... comunque hai ragione!!! dagli errori si impara.... anzi seguendo questo post quando lo farò sarò preparatissima!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Renata, a me ispira molto il rotolo con panna e fragole, ora mi hanno fatto notare qualche errore che la prossima volta eviterò.
      corro subito a vedere cosa avete combinato voi negli ultimi giorni.
      un bacione

      Elimina
  5. diciamo che neanche io ho un gran rapporto con i rotoli. In realtà ricordo anch'io che va arrotolato sul panno umido, ma soprattutto non va srotolato fino a che non si intiepidisce!!!! prova così e fammi sapere!
    cmq mi ispira molto l'abbinamento del grano saraceno con i mirtilli!
    buona domenica
    spery

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie spery, ti faccio sapere appena lo rifaccio come hai detto tu.
      Effettivamente il grano saraceno con i mirtilli rossi si sposa molto bene, ma non con la panna
      un bacione

      Elimina
  6. Era per un'amica di fb.
    "Tra poco sarà il primo compleanno della mia Kira e volevo farle una "torta", una volta all'anno può permettersi qualcosa di diverso dalle crocchette :) Avete idee su come fare torte x cani?????"
    Per ora ho messo il link dei tuoi biscotti.

    RispondiElimina
  7. Prima di tutto bentornata cara ^^ son felice che stiate bene sia te che Elsa :)
    per il rotolo, io voglio provarlo da non so quanto tempo, da quello che ho capito leggendo e informandomi proprio perchè voglio farlo da tantissimo tempo e rimando sempre, è che bisogna rovesciarlo su una panno umido, arrotolarlo e lasciarlo così fino a quando non si è raffreddato. Nel tuo forse è troppo alta la percentuale di farina di grano saraceno, magari avrei invertito le dosi o comunque io ne avrei utilizzato magari un 30-40 gr. Purtroppo però le mie rimangono solo teorie, però devo dire che mi hai stimolata ancor di più, se riesco domani provo a fare il mio primo rotolo ^^ Hai fatto benissimo a pubblicarlo mia cara.
    Buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ileana, se segui tutti i consigli che mi hanno dato ti verrà perfetto il rotolo quando lo farai.
      Io mi ero affidata ad un libro che ritengo molto competente, evidentemente per questa ricetta non lo è stato.

      Elimina
    2. alla fine stamattina l'ho fatto e fortunatamente mi è venuto bene! Presto lo pubblicherò, adesso è stato già quasi tutto divorato :D
      Devo ringraziarti, se non avessi pubblicato questo post non mi sarei mai decisa a farlo! ^^

      Elimina
  8. Ciao Sabina, bentornata, non vedevo l'ora di ringraziarti per quello che hai scritto su Nebbia. So che è stata una cosa sincera e lo apprezzo molto.
    Hai fatto bene a postare questa ricetta, non ci interessa essere perfette ma condividere la nostra passione e la nostra creatività con chi come noi prova piacere a cucinare, a sperimentare e a sorridere, a volte, delle cose "strane" che escono fuori. Io la vivo così, senza competizione, senza smania di arrivare chissà dove come fosse una gara. Ed è bello che tu lo faccia con semplicità e spontaneità. E' quello che fa la differenza, o almeno io la penso così.
    E comunque io una ditata a quella crema gliela darei di certo...
    Ti abbraccio forte, anzi, vi abbracciamo.
    Celeste e Nebbia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma si...mi sono detta: "perchè non pubblicare anche una ricetta mal riuscita????"
      secondo me noi foodblogger formiamo una bella squadra e ognuna è più portata per qualcosa. Io ho iniziato a fare dolci da quando ho il blog cioè 6 mesi circa.
      Per quanto riguarda Nebbia ti capisco benissimo perchè avendo Elsa quasi da 14 anni ne abbiamo passate di tutti i colori e si diventa apprensivi come per un bimbo.....e poi loro sono i nostri bimbi

      Elimina
  9. Cara Sabina, prima di tutto bentornata!!! Anch'io soffro di pressione bassa e con la primavera...
    Per quanto riguarda il rotolo, premetto che non sono particolarmente amante del tipo di dolce, ma l'ho fatto più volte. Prima di tutto devi imburrare la placca del forno, ci appiccichi la carta forno e imburri anche questa. Poi spalmi l'impasto (io lo farei solo di farina bianca) e quando finisce la cottura lo arrotoli ancora caldo. Lo lasci raffreddare e solo a questo punto lo srotoli e lo farcisci. (Se trovo la mia ricetta te la mando)
    Credo che i mirtilli rossi siano un po' troppo acidi (non mi viene un altro termine) per legare con la panna.
    Un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. effettivamente la marmellata mescolata alla panna non mi è piaciuta, grazie per i tuoi preziosi consigli

      Elimina
    2. Ho trovato la ricetta... Se mi dai in privato la tua mail te la copio e te la mando! La mia è tizianuccia56@gmail.com
      Baci e buona domenica

      Elimina
  10. cara Sabina sei un fenomeno....simpatica nelle tue disavventure. mi spiace sapere che non sei stata bene, la pressione bassa e' molto fastidiosa lo so....ma questo vedo che non ti ha fermata negli acquisti......si ,lo ,so.....quei libri ti chiamavano non potevi far finta di niente ^_^....per il rotolo non e' poi cosi' male le tue foto hanno rimediato alla grande....per la prossima, metti il biscuit appena tolto dal forno su un foglio di carta forno e arrotola finche' e' caldo e lascialo cosi finche raffredda epoi riempi, io faccio cosi. un bacio grande e buona domenica alla prossima avventura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, lo abbiamo mangiato comunque questo rotolo, da noi non si butta niente. Grazie per i consigli, ora voglio riprovarlo.

      Elimina
  11. Ciao bella, mi piace l'idea del gusto rustico del grano saraceno abbinato a questo frutto.
    Riguardo al rotolo anche io all'inizio avevo delle ricette che venivano soffici, ma si rompevano nell'arrotolare o che necessitavano di essere tenute in un panno umido, ma poi mi sono resa conto che il problema stava nell'eccessiva dose di farina rispetto alle uova (e in effetti pensa a quanto è facile arrotolare una frittata).
    Più farina=più "struttura"=meno elasticità. Se diminuisci notevolmente le farine e le setacci, mantenendo lo stesso procedimento, dovresti ottenere un buon risultato da poter arrotolare sempre con cura, ma senza particolari paturnie.
    Scusa per questo commento forse un po' pedante, ma sono maniaca delle spiegazioni dettagliate :op
    Un bacio a te e alla cucciolona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il gusto del saraceno con mirtilli rossi è molto buono normalmente, conosco un'ottima torta, ma non il rotolo.
      Hai spiegato benissimo....vedi io alla elasticità del pandispagna non ci avevo pensato....non sei pedante...sei carinissima!!!!!

      Elimina
  12. Ben tornata cara Sabina....ti sei meritata un bell'aperitivo...io avendo ancora Marchino malato devo rimandare...speriamo per Pasqua!!!
    Il rotolo è un dolce che faccio spesso con la nutella x Marchino e panna e fragole x noi...buonissimo. bisogna usare un panno umido e farcirlo quando si è raffreddato!! baci e buona domenica. claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma povero Marco ancora malato.....speriamo si riprenda presto e che sia l'ultima influenza dell'anno. Grazie per i consigli, la prossima volta non sbaglierò più con tutti questi consigli.

      Elimina
  13. Ciao Sabina! sono contenta che ti senti meglio!! per il rotolo io l'ho fatto una sola volta seguendo una ricetta di Sale&Pepe e mi è venuto bene.. la ricetta diceva di toglierlo dalla carta forno in cui lo si cuoce non appena lo sforni, ed arrotolarlo ancora caldo in un canovaccio di cotone (non parlava che dovesse essere umido) e riporlo in frigorifero. Dopo un tempo in frigorifero si farcisce, si riarrotola e si ripone ancora in frigo fino al momento di servirlo. Se vuoi dare un'occhiata alla ricetta che ho fatto io la trovi qui: http://burroezucchero.blogspot.com/2012/02/cuori-abbracciati.html
    Bacioni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le ricette di sale&pepe sono sempre perfette, anche io seguo molto questa rivista. Corro a vedermi il tuo rotolo, grazie

      Elimina
  14. Ciao cara Sabina, bentornata!!! Mi fa piacere sapere che stai meglio!!
    Allora, per il rotolo, forse la farina di grano saraceno è un po' troppo "pesante", io che amo le farine rustiche di solito lo faccio con quella integrale di kamut o di farro. Con la quantità di farina che hai usato ti consiglio di mettere anche il quarto tuorlo, per legare ulteriormente. Una volta cotto lo capovolgi su un telo umido, elimini la carta forno e lo arrotoli, facendo in modo che il telo resti all'interno del rotolo, così che gli strati di pasta non tocchino tra loro e si attacchino. Lo lasci così a raffreddare, poi lo srotoli e lo farcisci. In questo modo si raffredda e tiene la forma e non si rompe quando lo riarrotoli farcito. Io ne ho fatti diversi, mi piacciono moltissimo!! Proverò anche la tua farcitura!! Buona domenica e un grattino a Elsa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti cara, la farina di grano saraceno per il pandispagna non va affatto bene, ma neanche per il gusto. La mia farcitura non te la consiglio, è troppo acida. Grazie per i consigli.

      Elimina
  15. Brava, mi piace come ragioni!!dagli errori si impara tantissimo e..al diavolo le cose perfette!!se si è rotto, pazienza, si posta lo stesso!!
    io di solito quando faccio il pds (per poi arrotolarlo) faccio così: stendo l'impasto sottilmente in una teglia ricoperta di carta da forno, lo cucino e poi appena sfornato lo arrotolo subito o con un panno umido o con la carta da forno. Lo lascio arrotolato per un pò e poi lo srotolo, lo farcisco e lo riarrotolo.

    RispondiElimina
  16. che scema, non ti ho detto niente sulla ricetta...mi piace e credo proprio che lo farò presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Erica, questa ricetta non te la consiglio, ma se vuoi provare fai pure, magari a te piace. Grazie.

      Elimina
  17. bentornata carissima! ma si ...si ...si avete fatto benissimo a prendervi quella bella boccata d'aria! e l'aperitivo ci stava a pennello!
    il rotolo...bhe pazienza, non posso aiutarti perchè non l'ho mai fatto! ma ho leto gli altri commenti e sicuramente troverai il metodo giusto per la prossima volta! preferirei anch'io panna e fragola o cioccolato!
    bacioni e buona domenica delle Palme!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con fragole e panna oppure panna e cioccolato lo faceva sempre mia mamma ed era buonissimo. Ogni tanto si beccano ricette un po' fasulle, ma servono anche quelle per capire cosa non va fatto.

      Elimina
  18. Ciao! Il rotolo non l'ho mai fatto perchè non mi ispira per niente! Anzi, no, mi sono detta una bugia da sola! In realtà mi immagino già la scena...io che trepidante arrotolo, piano piano e lui (il rotolo) si sfalda tutto sotto le mie mani! Ecco, l'ho detto. Ho questo incubo.
    Comunque tu riprova, io forse ti seguirò....
    La mia P/A fa le bizze in estate! Come ti capisco, è terribile! Un abbraccio alle due bionde e.....tuo marito non è biondo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io non l'ho mai fatto per la tua stessa paura, che poi si è verificata, ma ora voglio riprovare finchè non viene bene.
      Mio marito non è biondo, è un bel moraccione

      Elimina
  19. Ciao Sabi!!!sono felice di leggerti e che tu stia bene cara!!!!Per quanto riguarda il rotolo...a parte che io adoro alla follia il grano saraceno!!!e trovo che sia comunque squisito e ti sia venuto bene ugualmente nonostante la tua fatica!!!!Però (adesso non so cosa ti abbiano scritto le altre, scusamo se ripeto concetti già espressi!)nella mia esperienza (una volta ho preparato un rotolo integrale)posso dirti che tutte le farine grosse (integrale, segale, saraceno etc...)non si prestano per niente ad essere arrotolate!!!mntre quella di riso, kamut o la bianca normale ovviamente sì per una questione di spessore del grando. Forse diminuendo la quantità di grano saraceno di può comunque sentirne il gusto senza compromettere la riuscita!Dai, se tu non vuoi piuù provarlo..ci provo io, perchè le tue ricette mi piacciono TUTTE e SEMPRE!!!:-)))) Un bacione e buona Domenica, Con affetto, Yrma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Yrma, se ti piace la torta al grano saraceno questo rotolo non ci assomiglia per niente. Provalo, magari a te piace o magari ti viene meglio e quindi sarà più buono.
      baci

      Elimina
  20. Ciao Saby!!
    Che bello sentire che stai bene!!
    Che belle ricette che hai postato!!!
    E lo spezzatino come lo fai tu e veramente una garanzia.
    Anche io un questi giorni non ho avuto tempo di sedermi un attimo, tra diecimila cose da fare.. ci mancava pure il caldo, a me non dispiace ma mi ha trovata impreparata.
    I bambini per andare a scuola hanno bisogno di indumenti leggeri e di corsa il cambio di stagione.
    Oggi mi riposo ..per modo di dire.
    Buona domenica anche a te e Elsa..
    Ti abbbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. immagino che con i bambini una donna non si riposi mai, c'è sempre l'imprevisto.
      Lo spezzatino se lo provi non lo lasci più perchè è veramente buono e io che non amo troppo la carne questo lo mangio molto volentieri
      baci

      Elimina
    2. E ci credo è così buono!!!
      Notte!!

      Elimina
  21. Anche io conosco il metodo del panno umido e deve essere ancora molto caldo, ma secondo me è molto bello anche così!
    Sono contento ti sei ripresa :)

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. così sembra un panino gigante....anzi sembrava...:)

      Elimina
  22. ciao!! innanzi tutto volevo ringraziarti per essere passata dal mio blog, appena ti ho visto ho ricordato che tempo fa, quando ancora non avevo un blog, avevo letto tante ricette dal tuo.. bellissimo davvero e ora che ti ho ritrovato ti seguo con tanto piacere!! mi fa piacere che tu stia bene!!! i consigli che posso darti io sul rotolo sono più o meno quelli che hai già ricevuto, sicuramente il fatto di arrotolarlo su un panno umido quando ancora è caldo è fondamentale, poi secondo me non devi farlo tanto alto perchè ovviamente hai più probabilità che si rompa, una volta farcito poi io avvolgo il rotolo nella pellicola o nell'alluminio e metto in frigo, in questo modo mantiene meglio la forma perchè si rassoda costretto dentro la pellicola. Per quanto riguarda la farcitura forse potresti provare a stendere la marmellata sul rotolo facendola anche un po assorbire nella pasta, poi mettere la panna montata e arrotolare.
    a presto ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio per i complimenti, sei troppo carina e grazie anche per i consigli
      bacioni

      Elimina
  23. bentornata e con che meraviglia!!

    RispondiElimina
  24. Ciao Sabina, io di rotoli ci capisco poco, ne faccio solo uno con una ricetta che non prevede farina di grano saraceno e lo arrotolo ancora caldo da forno, in modo da dargli la forma desiderata! A vederlo cmq posso dirti che a me sembra davvero buonissimo e bellissimo! Felice Domenica per te!
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh anche se dici che non sei esperta saperne fare almeno uno è un grande traguardo
      baci

      Elimina
  25. Ciao Sabina sono felice che tu stia meglio!!!! Io con i rotoli faccio così, quando lo sforno, da una teglia rettangolare su carta forno, lo capovolgo su uno strofinaccio dove ho messo dello zucchero semolato, lo lascio raffreddare almeno 10 minuti altrimenti mi si rompe subito (almeno a me è successo così) metto la farcia e piano piano con lo strofinaccio mi aiuto, avvolgo il rotolo in un foglio di pellicola e lo metto in frigorifero per almeno un oretta, poi tolgo ed è bello stabile a quel punto aggiuno la panna o il cioccolato sopra.
    A parte la rottura mi sembrano buoni gli ingredienti e la farcia, cosa non ti è piaciuto?
    Buona domenica Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ely, non mi è piaciuto il pandispagna con il grano saraceno e nemmeno la farcitura con marmellata di mirtilli rossi e panna, troppo acida da combinare assieme.
      Anche nella mia ricetta c'era scritto di mettere su un panno con zucchero semolato e arrotolare dopo la farcitura
      un bacione

      Elimina
  26. Argh... Mi sono persa qualcosa... è stata male anche la bionda pelosa??? :-( sono contenta di sapere che stai meglio :-) anche io non ho mai fatto il rotolo ... come renata anche io prediligo altri tipi di dolce ma prima o poi lo proverò :-)
    Un baciotto alla pelosona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Paola, Elsa ha avuto un ictus più di un mese fa e ora si è ripresa alla grande, ieri abbiamo fatto per la prima volta dopo la sua malattia una passeggiata fino in centro e non ci sembrava vero dalla gioia.
      un bacione

      Elimina
    2. amoooooreeeee... povera ciccia!!! Cara la vecchiona!!!! Quando si ha un cane da tanti anni, non è più un cane, ma un membro effettivo della famiglia e se sta male è ansia allo stato puro :-D

      Elimina
  27. Ciao cara Sabina,
    Sono contento di sapere che stai bene, la pressione proplema è molto pericoloso, anche se stai meglio.
    Deliziosa torta è molto appetitosa!
    Baci, è con Dio!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  28. Non sono certo un'esperta, ma ti posso raccontare la mia esperienza con i rotoli di pasta biscotto. Quando la tolgo dal forno la rovescio su un telo inumidito e cosparso di zucchero, tolgo la carta forno (ma puoi anche decidere di lascarla) e lo arrotolo su se stesso lasciandolo così arrotolato fino a quando non si è intiepidito. Non scordartelo arrotolato nel telo umido altrimenti si appiccica tutto... :-)
    Spero che questa piccola esperienza possa esserti utile.
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  29. Ciao Sabina che bello sentirti in forma:-) ma io e i rotoli non andiamo molto d'accordo ... Sto provando varie ricette ma ancora nessuna che mi soddisfi! Poi ho mi diventa duro o si rompe ... Sicuramente sbaglio qualcosa! Ma sai che credevo che l abbinamento grano saraceno e frutti rossi andasse bene?! Comunque credo sia giusto dire anche cosa non ci piace a me per esempio la mia red velvet non piaceva proprio!!! E l ho scritto :-) secondo me e' segno di onesta ' e tu lo sei! Un abbraccio e come al solito una carezza ad Elsa!

    RispondiElimina
  30. meraviglia una golosita' a cui non potrei rinunciare

    RispondiElimina
  31. Rotoli? no.. qui proprio cara Sabina non posso proprio aiutarti.. anzi, se uniamo le forze penso potremmo fare molto di peggio di questo tuo rotolo ;-p!?! A parte gli scherzi.. "esperimento poco riuscito" a parte, ti sento bene.. bella sprintosa in questo post.. sono felice! credo sia importante e soprattutto utile dare indicazioni e condividere anceh le nostre ricette "DA NON RIFARE".. no? ora mi leggo i commenti, così imparo qualcosa anch'io!! baciotti

    RispondiElimina
  32. Non ho mai fatto un rotolo, ma non sembra male!!! La farina di grano saraceno ha un sapore particolare e anch'io una volta ne avevo fatto un dolce che non era proprio piaciuto!!! Capita, non ti scoraggiare!!!!

    RispondiElimina
  33. Anch'io soffro di pressione bassa e ti capisco!! In questo periodo è veramente dura!!!!
    Con i rotoli.. ho lo stesso tuo problema, rare volte riesco nell'impresa!!
    Ingredienti ottimi, bellissimo anche il colore!! Hai fatto benissimo a postarla!!!
    Ti abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  34. Ciao cara, non sapevo dell'ictus di Elsa. Mi dispiace proprio tanto. Come siete riusciti a prenderlo in tempo? Mamma mia, mi vengono i brividi solo a pensarci. Ora è tutto a posto? E tu come stai? Manco da un po' su tutti i vostri bellissimi blog, mi dispiace. Non arrivo più a far tutto.
    Apprezzo molto la tua onestà in cucina, è la prima dote di un vero chef! Ascolta, io non ho mai fatto rotoli, ma Maurizio Santin in una lezione ci ha insegnato ad avvolgere tutti gli sponge nella pellicola, una volta sfornati. Magari non farlo subito subito, quando sono proprio bollenti. Lui li lascia in teglia e avvolge la teglia nella pellicola. Restano soffici e morbidi. Poi se non si utilizzano subito, una volta freddi li mette in frigo. Spero di esserti stata utile.
    Ti abbraccio
    Sabina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima sabina Elsa l'abbiamo presa in tempo, nel senso che le è venuto l'ictus la mattina presto e alle 9 era già dal veterinario sotto flebo, comunque tutta questione di fortuna come per l'uomo, il cane però ci impiega meno a riprendersi. Ora è tornata come prima più viziata che mai.
      Non ti preoccupare se hai poco tempo, anche io vado a periodi come tutte credo.
      Credo comunque che formiamo una bella squadra noi foodblogger e per i commenti penso sia più importante la qualità che la quantità.
      Non ci dimentichiamo di chi lascia il segno.
      bacioni

      Elimina
    2. Mamma mia, che esperienza deve essere stata. Terribile, perché come fai a capire che sta succedendo qualcosa di grave? Beh, immagino che Elsa abbia dato segnali importanti. Felice che si sia concluso tutto per il meglio. Ti abbraccio

      Elimina
  35. Ciao,se vuoi passa da me appena hai un minuto di tempo perchè ti ho riservato un premio per te...Spero lo gradirai...A presto

    RispondiElimina
  36. Carissima Elsa,
    A parte che è bello da vedere e ti posso garantire che mi è venuta una fame guardando la foto...... ma dev'essere buonissimo.
    Anch'io non avevo mai fatto un rotolo in vita mia, finchè ho visto una ricetta con pocchi ingredienti e ti posso garantire che non si rompe, 20 minuti di forno e si arrotola appena esce.
    La quantità dell'imapasto é giusto per spalmare uno strato nella teglia del forno.
    Se vuoi ti posso passare la ricetta.
    Un abbraccio.
    Thais.

    RispondiElimina
  37. Scusami Sabina, Ti ho chiamata di Elsa....
    Sto diventando matta!!!
    Ti chiedo scusa.

    Baci.

    Thais

    RispondiElimina
  38. Ciao Sabina! Io quando voglio fare il rotolo ho la mia ricetta di pasta biscuit che non abbandonerò, non mi ha mai tradita e viene benissimo, non si rompe e non è neanche troppo calorica!! Cmq, quella farcitura ai mirtilli rossi fa impazzire!!!!
    Un abbraccio,
    Franci

    RispondiElimina
  39. Ciao Sabina, anche io è da un pò che vorrei provare a fare il rotolo (alla nutella) ma non ne ho ancora avuta l'ispirazione...proprio per paura che si spaccasse il pan di spagna. Mi piace molto il fatto che tu abbia pubblicato il tuo "non successo" e l'abbia condiviso con noi ;) Se ti interessa a questo link http://imenudibenedetta.blogspot.com/2012/03/rotolo-alle-fragole.html
    c'è il rotolo alle fragole fatto da benedetta parodi...magari ti può servire qualche spunto. Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  40. non sarà perfetto ma mi sembra molto goloso! io rovescio la pasta su uno strofinaccio poi tolgo la carta e lo arrotolo da caldo tenendolo fermo con la carta, l'importante è che la pasta non sia troppo cotta e secca, poi lo bagno con lo sciroppo e lo farcisco. baci!!!

    RispondiElimina
  41. GRAZIE RAGAZZE per tutti questi consigli preziosi, il prossimo rotolo sarà perfetto.
    un bacione e un abbraccio ad ognuna di voi

    RispondiElimina
  42. Sono contenta che state bene

    Anche io faccio come le altre, arrotolo appena sfornato ma lo farcisco immediatamente; utilizzo la carta di alluminio e poi lascio il rotolo all'interno.

    Sembra gustoso.

    Baci da me

    RispondiElimina
  43. Questo tuo post che avevo perso, mi ha catturato per il colore.. come sai, il rosa sarà il mio tormentone del mese di aprile, per il contest a colori. E' bella la ricetta! Anch'io ho usato il grano saraceno proprio ieri ed era la prima volta nelle torte: l'ho trovato buono!
    Del rotolo.. anche a me si è rotto nonostante tutti gli accorgimenti, io ho intuito che NON deve formarsi la crosticina in cottura. Ma vedo che i tuoi tempi sono brevissimi quindi forse il tuo davvero si è rotto per lo spessore.
    E me con la panna piace di più la frutta fresca che la marmellata, comunque è molto bello!

    RispondiElimina