le due bionde

le due bionde

sabato 10 marzo 2012

Tarte tatin "rovesciata" alle pere e sciroppo d'acero

Finalmente sabato e domenica!!!!
Uh...che settimana ho trascorso......finalmente è passata e oggi e domani RELAAAAXXXX!!!!!!
Ho letto tutti i vostri commenti, siete state gentilissime e sopratutto utilissime.......a volte basta proprio una parola.
Vi posso dire che l'impatto di questo cambiamento è stato forte, al momento sono contenta. Dico "al momento" perchè tra un'ora forse potrei cambiare idea. Diciamo che ho le idee abbastanza confuse.
L'odore di muffa, lasciando i cuscini al sole sta pian piano svanendo e il tarlo nella credenza avrà ancora poca vita. Ho fatto tante foto e tra un po' vedrete anche voi.
Nonostante il gran caos un dolce non ce lo siamo fatti mancare.












































Tarte tatin sarebbe una torta rovesciata e caramellata. E' facilissima da fare ed è buonissima.
Non si sporcano scodelle ed è perfetta se avete un ospite inatteso, da accompagnare al caffe o al te del pomeriggio o come dessert dopo pranzo o dopo cena. E' ottima mangiata calda con del gelato alla vaniglia.



















Ingredienti:
25 g di burro
60 ml di sciroppo d'acero
1 pera dolce e matura
1 rotolo di pasta sfoglia già pronta (rotonda o rettangolare)
In una pirofila rettangolare o rotonda, a seconda della sfoglia che avete, oppure una padella antiaderente da mettere nel forno mettete il burro e lo fate fondere sul fuoco.
Unite lo sciroppo d'acero e sistemate la pera tagliata a fette (potete lasciare la buccia).
Se la pera non è matura potete farla cuocere con burro e sciroppo per qualche minuto finchè diventa tenera.
Stendete la sfoglia sopra le pere, dovrebbe ricoprire perfettamente la pirofila.
Infornate a 180-200° per 30-35 circa (leggete le istruzioni della cottura della vostra sfoglia) finchè la pasta è gonfia e dorata. Fate riposare 2 minuti, staccate bene i bordi e rovesciate su un piatto.
Servitela calda o a temperatura ambiente.












































Potete fare questa tarte tatin anche con delle mele e zucchero con cannella al posto dello sciroppo d'acero.
E' una ricetta presa dal libro Stagioni di Donna Hay, io ho aggiunto qualche suggerimento.
Provatela!!!
A casa mia non ha fatto in tempo ad uscire dal forno che era già finita.

Buon fine settimana e ancora un grazie a tutti, alle amiche che mi danno consigli, ai nuovi lettori che giorno dopo giorno diventano più numerosi e anche alle tante persone che mi seguono in silenzio senza commentare. Siete davvero tanti e mi date sempre la voglia di provare ricette nuove e di scrivere.

Un abbraccio gigante
Sabina

54 commenti:

  1. Ma grazie a te cara Sabina!!!! grazie mille per l'affetto e la passione che si legge in ogni tuo post!!!!! per la condivisione di ogni emozione e di ogni più piccolo pensiero!!!! Grazie a te sempre e COMPLIMENTI per questo splendido,gustoso e veloce dolce..mai fatto ma sarebbe proprio ora di provarlo...In attesa di ammirare le foto...Ti mando un grande abbraccio...riposati e rilassati...A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara renata, ci metto passione perchè dall'altra parte dello schermo ci sono tante fantastiche donne che mi ricambiano e mi danno affetto.
      A me piace comunicare con gli altri. Per me è come una ricarica questo blog.

      Elimina
  2. La dimostrazione che a volte bastano pochi ingredienti per creare un dolce appagante, squisito. Con lo sciroppo d'acero non lo conoscevo, la provo ma con le mele, le pere non mi piacciono come frutto, poi magari in un dolce sono fantastiche, da fare!
    Goditi questo fine settimana, un abbraccio a te e una strapazzatina all'altra bionda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dana, se non ti piacciono le pere non ti piaceranno nemmeno nel dolce, anche con le mele è ottima.

      Elimina
  3. Ma quanto è buona la sfoglia? Io l'adoro. Con le pere poi mamma mia! Viva l'umore altalenante, viva noi donne mai piatte e scontate, viva i cambiamenti e la pace dopo la tempesta. Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si viva noi donne che con questo carattere facciamo impazzire chi ci sta accanto

      Elimina
  4. La tarte tatin è buonissima! Che brava che sei stata con questa versione:) non sono arrivata a dirti niente perchè il post prima non l'ho visto a suo tempo, ma non bisogna mai perdersi d'animo, avanti sempre che a noi i tarli ci fanno un baffo;)
    a presto:*

    RispondiElimina
  5. la tarte tatin è uno di quei dolci che adoro! peccato che i miei tentativi siano stati , finora, dei grandi flop! o le mele non caramellavano a dovere, o la pasta non era come doveva essere...la tua ricetta però mi riempie di buone speranze ! che dici riprovo??? direi di si...e poi se questa ricetta arriva dal mitico libro che mi ha fatto conoscere il tuo blog, direi che è quasi un gioco del destino! ti abbraccio e ti auguro un we rilassante ...dopo le "grandi manovre" ! a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni volta la tarte tatin viene diversa anche a me, quando la rovesci non sai mai cosa ti aspetta. Se la fai con lo zucchero prova magari a caramellare prima la frutta sul fornello. Con lo sciroppo d'acero è più facile da fare.

      Elimina
    2. in effetti con lo sciroppo d'acero non ho mai provato...grazie.
      a presto
      un abbraccio

      Elimina
  6. Con la pasta sfoglia è tutto buono
    ma il tuo dolce è buonissimo.
    Complimenti e buona serata

    RispondiElimina
  7. mmmmmmmmmmm...deve essere buonissssima!!!!
    da provare assolutamente!
    Carissima Sabina mi hai messo addosso una curiositààààà... non vedo l'ora di vedere le foto della credenza e del resto dell'arredamento...
    e poi lo sai cosa mi piacerebbe? un post dove ci mostri e ci racconti dei tuoi millemila piatti e vassoi e .... tutto ciò che utilizzi per impiattare i tuoi splendidi manicaretti, magari con un breve racconto della loro provenienza.. hai sempre delle cose talmente belle!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah Marina ti ringrazio per darmi tutta questa soddisfazione.
      A volte ho paura di esagerare nel mostrare e nel raccontare, ma anche a me piacciono i blog dove si vedono piatti, posate ecc..e anche quelli di arredamento. Farò il possibile pensando a te.
      grazie

      Elimina
  8. Wow!!!Già adoro la Tatin in generale!!!se poi aggiungi anche lo sciroppo d'acero mia cara.....mi conquisti proprio alla grande!!!!Io sono ancora fuori casa e forse, mi sono persa qualcosa....hai cambiato casa???sei riuscita a trasferiti a casa di tua madre????Sono curiosa:-)sei ormai per me davvero un'amica e mi fa piacere seguire le tue evoluzioni ..soprattutto se queste ti conducono verso la felicità ed è cio che, con tutto il cuore, ti auguro!
    P.S. aspetto le tue foto e...ti mando un forte abbraccio per augurarti buon weekend!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh cara sapessi......praticamente ho sconvolto casa mia portando il mio divano, mobile tv, tavolo e sedie moderni e nuovi a casa di mia mamma che affitterò e a casa mia ho portato una sua vecchia credenza e divano che erano in cantina da 3 anni. E' stato un impatto troppo forte, all'inizio non mi piaceva ed ero depressa da morire, ora mi sto abituando, ma ancora non so cosa fare. Il post precedente avevo scritto al riguardo.

      Elimina
  9. Cara i traslochi sono sempre pesanti da affrontare io mi ricordo ancora, adesso con il sorriso ma in quei giorni proprio no, quando ho traslocato, giornate interi di viaggi e giornate intere di pulizie e di sposta e risposta fino ad avere la giusta disposizione di tutto. Mi assaporo con te la tatin, la tua mi ha conquistata per l'uso dellos ciroppo di acero che adoro. Promettici le foto di fine lavori! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah si non mi parlare di pulizie, praticamente ho la schiena a pezzi.
      In queste giornate guai a farci mancare un bel dolce

      Elimina
  10. Buonissima la tarte tatin...peccato che finisca presto, buona domenica!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Cara, come al solito arrivo in ritardo ma arrivo. Spero ti stia ripigliando dallo stress del trasloco. Io non so più a che numero sono arrivata e so che ogni volta è un marasma. Poi per l'arredamento è normale...dubbi, delusioni, fatica. Ma diciamo la verità...quando poi si trova l'incastro giusto che soddisfazione. Non per mettere il dito nella piaga, ma se i mobili non ti convincono perché sono scuri, c'è sempre il rimedio di decaparli e usare una tinta chiara. Ora ce ne sono di meravigliose, tutto dipende dai gusti. Per l'antitarlo ci sono anche rimedi naturali. Per l'odore di muffa sul divano non so quanto sia rimediabile, quella è difficile da debellare. Ti abbraccio come sempre. Riposati ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah guarda tutta questa fatica poi si dimentica. Ora sto studiando cosa fare e continuo a cambiare idea. Per ora lascio così finchè non mi schiarisco prima le idee

      Elimina
  12. Ricordo ancorA il mio e non ti invidio per niente!
    Perfetta la tatin per questo periodo

    RispondiElimina
  13. Finalmente stai guardando il nuovo arredamento con un ritrovato entusiasmo... o a quest'ora lo stai nuovamente guardando di traverso?? :-)
    Questa torta è davvero ottima. La si prepara in poco tempo e non devi stare a preoccuparti di cosa accadrà quando arrivi al momento fatidico di rovesciarla nel vassoio...
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono confua, ma sono contenta almeno di aver provato questo scambio.
      Erano anni che non avevo pace pensando a quei mobili in cantina

      Elimina
  14. Sabina la tua tatin e' proprio golosa, e dalle foto mi vien voglia di dare un morso a quella fetta......senti mi sta chiamando .....voglio provarla con le mele , che io adoro. domani ,mi raccomando riposati.....un bacio a te e una dolce carezza alla dolce elsa ( e' tenerissima quando la guardo nelle tue foto).maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Maria, appena riesco faccio anche un post con le cosine che mi hai mandato......sono bellissime

      Elimina
  15. Non amo le pere, ma questo dolce mi attira parecchio. Una carezza alla "bionda pelosa" :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la biondina pelosa ringrazia e la padrona anche

      Elimina
  16. Ciao Sabina! sono proprio contenta di sapere che ti sei riappacificata con i tuoi "vecchi" nuovi mobili.. sicuramente ti daranno tantissimo in termini di comfort sia mentale che fisico, non appena l'odore di muffa e i tarli con relativi buchi se ne saranno andati... la tua tarte tatin è bellissima, io ho sempre avuto un pò di timore a provarla per via della rovesciata... in compenso ti avviso che ho provato con successo una ricetta bomba per il roastbeef! presto lo posterò, così se lo vorrai riprovare... bacioni e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aspetto allora la tua ricetta del roastbeef che mi piace molto, ma non ho mai fatto per timore della cottura

      Elimina
  17. che buono lo sciroppo d'acero, lo adoro!! grazie per averci dato questa nuova ricetta e per trovare sempre un po' di tempo per il blog tra i tuoi mille impegni.
    ma a elsa piacciono i nuovi mobili? i miei gatti quando in casa arriva qualcosa di nuovo all'inizio sono diffidentissimi e poi... ci si fanno le unghie sopra!
    un abbraccio e buona domenica di tutto relax :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. direi che a Elsa i nuovi mobili piacciono, sapessi che dormite si fa su quel divano. Lei è molto schizzinosa e cerca sempre il pulito ed è strano che non le dia fastidio l'odore della muffa.

      Elimina
  18. Sento che sei una donna speciale. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, chi mi conosce dice che sono matta e non gli do torto

      Elimina
  19. Peccato!!! Quante ricettine golosine mi son persa!!!
    Sono buonissime!!! Le foto stupende!!!!
    In mezzo a tutto questo ben di Dio,Elsa fa un figurone... è in ottima forma!
    Buona domenica...Qui a Milano è una bella giornata di sole...è da te??
    Baci
    Incoronata

    RispondiElimina
  20. Pero' Sabina mi ero psa una puntata della tua vita:-) mamma mia che avventura ma sono felice di leggere che ora sei piu' serena... Questa tarete e' una meraviglia e lo sciroppo d'acero lo amo!!!! bacioni

    RispondiElimina
  21. Felice che malgrado tutto tu sia riuscita a ritrovare il buon umore. A volte ci sentiamo davvero spompate ma basta poco per risollevarci. Vedrai che meraviglia otterrai alla fine! :) Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Splendida questa tatin, deliziosa con lo sciroppo d'acero!!!! Un abbraccio Sabina e buona domenica!

    RispondiElimina
  23. Sono felice che tutto pian piano stia rientrando, meno male, e hai fatto bene a coccolarti con questo meraviglioso dolce, invitante e golosa!!!!! Baci

    RispondiElimina
  24. Una torta così non può che tirare su il morale!
    Buona domenica :-)

    RispondiElimina
  25. Ciao cara Sabina!
    Wow ...... semplicemente perfetto delizioso!
    baci,
    Andrea ♥

    RispondiElimina
  26. Devo confessarti che non ho mai fatto questa torta... però mi tenta assai. Mi fa piacere che ti siano stati utili i miei consigli sui tarli e co. Chiedi quanto e quando vuoi anche in e-mail privata, non ci sono problemi anzi...
    Un bacione
    Tiziana

    RispondiElimina
  27. Sai che anche io sono un po' fissata con la casa e l'arredamento, ma per ora evito di complicarmi la vita perchè...è già abbastanza complicata :)
    E' bellissima questa torta!
    un bacione!

    RispondiElimina
  28. Ciao mia cara....un riposo dopo una lunga settimana ci vuole proprio e godersi un buon dolcetto come il tuo con una buona tazza di te..è quello che ci vuole!!! Baci claudette.
    ps: (x la tua curiosità) l'anello del mio post è stato un regalo di una mia cara amica.....

    RispondiElimina
  29. Bau!Mami e papi fanno sempre la Tartetatin tradizionale alle mele perchè dopo tanti tentativi hanno trovato la loro ricetta perfetta! E adesso hanno in progetto di prepararla all'ananas e alle pere quindi la tua ricetta cade a fagiolo! Grazie grazie e come sempre complimenti per le meravigliose foto, fanno sentire il profumo fin qui :)
    Leccatine a tutta la vostra famigliola
    Mirty

    RispondiElimina
  30. Che bel dolcetto!! E' perfetto per me che ho poco tempo!!

    RispondiElimina
  31. Una versione speciale della tarte tatin!!! Segno subito la ricetta, grazie!!!

    RispondiElimina