le due bionde

le due bionde

giovedì 22 settembre 2011

Fagottini al tonno

Oggi sono di poche parole. Normalmente mi piace raccontarmi ma oggi sono veramente pigra, ho superato me stessa. La casa è zozza e di notte ho freddo per la pigrizia di mettere il piumino nel letto.
Per favore sgridatemi.....ditemi qualcosa voi!
L'autunno mi fa questo effetto, mi sto preparando per il letargo. Sento molto il cambio delle stagioni.
Per me la primavera è la rinascita, l'estate la crescita, l'autunno la raccolta di quello che ho seminato durante l'anno e l'inverno è riposo.
Negli ultimi anni ho lavorato in albergo stagionalmente (da marzo a novembre) e quindi l'inverno significava veramente riposo. Quest'anno forse ho anticipato i tempi.
























......ritornando alla mia ricettina a chi non piace il tonno?
Si chiamano fagottini al tonno ma in realtà ci sono più sardine che tonno. Fagottini alle sardine non mi suonava bene.
E' un ottimo antipasto da preparare anche in anticipo. Vanno benissimo per un buffet, un aperitivo o anche per un pic-nic.

Ingredienti per 6 persone:
1 scatoletta di tonno al naturale
2 scatolette di sardine all'olio d'oliva
3 cucchiai colmi di concentrato di pomodoro
pepe
2 rotoli di pasta sfoglia
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
timo fresco
coriandolo fresco
prezzemolo
sale

In una padella far dorare la cipolla e l'aglio tritati, poi unire il tonno e le sardine sgocciolati, il concentrato di pomodoro, 1/2 bicchiere d'acqua, sale ed erbe aromatiche tritate.
Cuocere il composto affinchè risulti asciutto, l'acqua deve evaporare.
Tagliare ogni rotolo di pasta sfoglia in 6 quadrati (non vengono precisi ma non importa) e distribuire su ciascuno 1 cucchiaio abbondante di composto.






















Piegare la pasta unendo al centro i 4 angoli.  Sistemare i fagottini sulla placca del forno e spennellarli
con l'olio d'oliva aromatizzato con timo e coriandolo.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20-25 minuti.
Servire i fagottini caldi o freddi accompagnati da un buon bicchiere di vino bianco o prosecco.

Il mio consiglio personale:
acquistare sardine in scatola già pulite di lisca e pelle. Se non le trovate, optate per lo sgombro.

13 commenti:

  1. Che belli!!! Non amo molto le sardine per cui ci metterò più tonno, ma le voglio provare :-)

    RispondiElimina
  2. ti dirò .... perchè non metti il piumino sul letto ???? (ecco ti ho sgridata) :-))))
    per me inverno non significa riposo , significa letargo ! Sento sempre talmente tanto freddo che mi puoi immaginare girando per casa con coperte addosso ... e poi mi buto sulla cyclette per riscaldarmi un pò oppure in cucina davanti al fornello o al forno acceso ...
    Ho la mania di fare la pasta sfoglia a casa , quando la faccio impasto almeno un chilo di farina il che significa anche un chilo di burro , cioè 2 chili di pasta in totoale che divido poi in panetti da 250 g ,congelo e scongelo all'occorrenza.... la tua è la seconda bella ricetta con la sfoglia che trovo sul web e credo proprio che dovrò scongelare due bei panetti di sfoglia per farle entrambe . Baciuzzi

    RispondiElimina
  3. Ciao Cara..:-)
    Grazie per il dolcissimo commentino e complimenti per il tuo blog,molto molto carino e ben fatto,brava!!!
    Un bacione*

    RispondiElimina
  4. ciao bionda e grazie per essere passata da me! Elsa è troppo tenera...
    mi piace il tuo blog, appena ho un po' più di tempo me lo leggo per bene!
    ti seguo, a presto

    RispondiElimina
  5. ehi forza forza... pulisci metti il copriletto e ... continua a spadellare! Ti capisco, io già so che saro' giù quando metteremo l'ora solare, che tristezza le giornate corte!

    RispondiElimina
  6. ciao cara! che piacere scoprire il tuo blog. ha una veste deliziosa che sa tanto di casa...e poi, hai un cane stupendo, il sogno mio e dei miei figli...peccato che mio marito sia radicalmente contrario a prenderne uno. magari prima o poi la spuntero' io e vincero' questa sua cronica avversione per i quattrozampe!
    i fagottini hanno tutta l'aria di essere deliziosi, hanno un aspetto molto invitante e dalla foto si percepisce tutta la loro fragranza. li provero'!

    RispondiElimina
  7. che belli questi fagottini.un involucro dorato che racchiude un ripieno sfizioso. il tepore del forno che riscalda in queste prime giornate d'autunno

    RispondiElimina
  8. Hai fatto bene a passare da me, piacere di conoscere voi "2 Bionde" e la vostra cucina. Io amo la cucina altoatesina e sarà istruttivo leggerti. Un bel fine setimana a te.
    Per quanto riguarda gli animali, puoi prendere il banner di Amici a 4 zampe e metterlo nella barra laterale, a presto.

    RispondiElimina
  9. simpatica idea e sicuramente efficace. La pigrizia è uno dei miei difetti principali, come ti capisco (soprattutto per la questione coperte nel letto.. sono uguale!) bel blog, ciao!

    RispondiElimina
  10. Che belli, è davvero un'idea carina per stupire chi li mangia, complimenti! Mi aggiungo ai tuoi sostenitori, grazie al tuo thread su Alfemminile ho conosciuto il tuo splendido blog.

    RispondiElimina
  11. Hanno un meraviglioso aspetto questi fagottini veine voglia di farne una scorpacciata!!!Colgo l'occasione di questo post per invitarti al mio contest take away,per tutti i dettagli passa dal mio blog!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  12. Ciao che belle ricettine qua da te, piacere di conoscerti!

    RispondiElimina
  13. Ciao Sabina! mi sono iscritta subito dopo aver letto il tuo commento da Saretta. Il motivo per cui hai aperto il blog è lo stesso che mi ha portato nove mesi fa ad aprire il mio... non potevo non seguirti! A presto

    RispondiElimina