le due bionde

le due bionde

domenica 20 maggio 2012

Il mio nuovo blog: "margherite, farfalle e sogni"













































Ciao a tutti!!!!
Oggi non è una domenica come tante, è una domenica di lacrime, di quelle domeniche che non si dimenticano, una domenica che ci ha segnato per sempre. A nessuno oggi interessavano le previsioni del tempo per andare al mare.
Per me, come penso anche per voi, è stata una domenica passata davanti alla televisione, davanti a quelle immagini di quel bellissimo viso di Melissa, davanti alle immagini disastrose di questo terremoto. Per tanti una domenica passata in macchina con il terrore delle scosse.
E' stato proprio in una giornata come oggi che ho voluto dar vita ad un nuovo blog: "margherite, farfalle e sogni". Era da un po' che ci stavo pensando e proprio oggi dopo tanto grigiore avevo voglia di un po' di colore. Quel colore che ci serve, non per dimenticare, ma per essere più forti, per affrontare meglio queste giornate, per stare vicino alle madri e alle famiglie di queste vittime.
Il blog "due bionde in cucina" è il mio primogenito e il primo amore non si scorda mai, non temete, le mie ricette ci saranno sempre e non trascurerò il primo blog per il nuovo arrivato.
Nella vita di tutti i giorni ci sono e ci saranno sempre giornate come queste da affrontare, ma noi abbiamo il diritto e sopratutto il dovere di cercare la felicità perchè la nostra vita è la cosa più preziosa che possediamo e siamo tutti appesi ad un filo. Anche un vasetto dello yogurt con delle margherite raccolte nel prato più darci la felicità.
Se vi va ogni tanto di sognare con me seguitemi nell'altro blog, mi farebbe tanto piacere.
Trovate il blog margherite, farfalle e sogni cliccando sul mio profilo oppure nel mio elenco blog personale
Vi auguro una buona notte.
Un abbraccio fortissimo.
Sabina

19 commenti:

  1. Auguri al nuovo blog....ora vado a vedere.

    RispondiElimina
  2. è si sabi.. non è stato un gran weekend, gli avvenimenti di brindisi sono terribili e lasciano solo una gran rabbia per i gesti incomprensibili che degli umani son capaci di compiere!! per quanto riguarda il terremoto, anche io son stata svegliata stanotte ma fortunatamente da noi niente di grave solo un'oretta svegli!!! ora vado a sbirciare nel tuo nuovo blog!!! un bacione

    RispondiElimina
  3. Hai ragione, è stato davvero un fine settimana orribile..

    Vado a vedermi il tuo nuovo blog mia cara, immagino già quanto sia bello :)

    RispondiElimina
  4. Ciao, ora vado a vedere il tuo nuovo blog...questa notte mi sono svegliata con la scossa, ho visto il lampadario oscillare ed ho capito che era stata forte...ma non pensavo che l'epicentro fosse così vicino...la distruzione e la morte sono sempre un dramma per tutti, anche per chi non li vive in diretta...baci, Mila

    RispondiElimina
  5. cara sabina, sottoscrivo tutto quello che hai detto... meno male che ci sono i nostri blog, che in momenti come questi rappresentano un'isola felice. vado subito a vedere la tua nuova creatura, sono curiosissima!
    un bacio grande

    RispondiElimina
  6. Wow ... ma sei un pozzo di risorse e di idee!!! Complimenti! E' proprio bello ritagliarsi un mondo parallelo dove poter tentare di vivere serenamente ...
    Corro a vederlo!!! Un bacioneee

    RispondiElimina
  7. E stata proprio una domenica triste...anch'io questa notte ho sentito il terremoto!!
    Auguri per la nuova avventura...come fai?!! Io riesco a malapena seguirne uno!!!! Buon lavoro. un bacione e corro nel nuovo blog. Claudette

    RispondiElimina
  8. Vado subito a scoprirlo....Giornate tristi queste ...vero casa Sabina?...Oggi di colore e sogni ne avevamo tutti bisogno.......
    Un bacio e in bocca al lupo!!!!!

    RispondiElimina
  9. E' stato un bello spavento questo terremoto, a Bologna si è sentito tanto e la paura prima di andare a dormire, c'è. Per non parlare dei fatti di Brindisi. E' una cosa che colpisce le coscienze in ogni caso, ma per me che sogno di diventare un professore è ancora più toccante pensare che in un normale giorno di scuola degli alunni possano morire così. Per niente.

    Sicuramente il tuo blog saprà darci una sferzata all'animo e darci un sorriso quando serve. In bocca al lupo.

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  10. E' stata una domenica triste per tutta l'Italia certi fatti non devono accadere!!!! e poi anche il terremoto.... la natura si sta ribellando perche' noi la trattiamo male! Sabina un'altro blog?! ma che brava dai vengo a curiosare:-) bacioni

    RispondiElimina
  11. ciao Sabrina. eh si qua a Ferrara è stato davvero un brutto week end. svegliarci di notte avendo paura della propria casa è stata una sensazione terribile.
    girare per le strade e vedere cornicioni e edifici danneggiati (anche il castello estense) è angosciante, se poi si pensa a quelli che non ce l'anno fatta ancora di più.
    ovviamente ti seguirò di sicuro ache nell'altro blog
    un bacione
    Ni

    RispondiElimina
  12. Il tuo sentire è condiviso. Sono stati due giorni in cui senti di avere perso i riferimenti, in cui ci si fanno delle domande sul significato di vivere e sul valore della vita. E come un riverbero, anche oggi questo grigiore nel cuore non mi passa. Spero che si faccia presto chiarezza sulla vicenda di Brindisi. E che non resti l'ennesimo fatto di sangue impunito. Il mio cuore di madre è in lacrime. Ti abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  13. Vengo subito a trovarti in questo tuo nuovo "mondo" che sa di Sole, di voglia di sognare & delle cose belle della Vita!
    Ti mando un bacio grande!!!
    Agnese... dalla sua "cuccia"!

    RispondiElimina
  14. Tesoro, in bocca al lupo per questa nuova avventura :))
    Un bacio grande, e ti penso :)

    RispondiElimina
  15. In bocca al lupo per il nuovo blog! :)
    Hai ragione, è stato un weekend terribile :(

    RispondiElimina
  16. Mamma mia che novità... vado a sbirciare subito subito!
    Un bacione

    RispondiElimina
  17. In bocca al lupissimo, ti seguirò anche li ovviamente :)

    RispondiElimina