le due bionde

le due bionde

lunedì 28 maggio 2012

Roastbeef alla soia

Buona sera amiche e amici miei!!!!!
Purtroppo è finito anche questo week end di Pentecoste. Ieri siamo stati in montagna sopra i 1600 m di altitudine e quello che posso dirvi è che abbiamo preso tanto freddo. Siamo partiti da casa con il caldo e il sole, ma nel pomeriggio si è annuvolato e si è alzato un gran vento. E' stata comunque una giornata veramente emozionante che non dimenticherò facilmente. Abbiamo visto da vicino un'acquila,  è aterrata nel prato forse per prendere un topolino o un serpentello. 
Non c'è niente di più bello che vedere gli animali in natura e spero proprio che pian piano verranno chiusi gli zoo e non vedremo più gli animali al circo.
Tornando al mio roastbeef, ho preso questa ricetta seguendo il programma di Benedetta Parodi. Premetto che non la amo particolarmente e non seguo il suo programma.
Comunque nulla da dire su questa ricetta portata e realizzata dalla comica Francesca Reggiani.






































Ingredienti:
1 kg e 200 g di controfiletto di manzo
1 l di vino rosso corposo
1/2 bottiglietta di salsa di soia
1 limone
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva












































Per la marinatura: mettere in una scodella capiente il vino, il limone tagliato in 4 e la salsa di soia.
Far marinare la carne per almeno mezza giornata.
In una padella antiaderente strofinare bene l'aglio, versare un filo d'olio, farlo scaldare e rosolare la carne sgocciolata da tutti i lati. 
Aggiungere poco alla volta qualche mestolo di marinatura e cuocere la carne 10-12 minuti per lato a fuoco medio.
Terminata la cottura togliete la carne dalla padella, strizzate sopra la carne mezzo limone e fatela raffreddare, se vi piace il roastbeef ben cotto avvolgetelo nella carta stagnola per 10 minuti.
Versate il resto della marinatura nella padella e fate rapprendere a fuoco alto finchè diventa densa e corposa.
Quando la carne è fredda affettatela sottilmente e servite con la salsa a parte.












































Non sono amante della carne, ma questo roastbeef mi alzavo a mangiarlo la notte da quanto era buono. L'unico inconveniente è stato la cottura della carne, perchè quella salsina schizzava ovunque.












































Con la carne avanzata ho preparato dei deliziosi panini per il pic nic che vedrete prossimamente nel mio nuovo blog "Margherite, farfalle e sogni".

Buona notte a tutti!!!
Sabina

47 commenti:

  1. mi piace tanto il roastbeef... è questo è presentato benissimo...sicuramente anche buonissimo!!
    io il programma della Parodi quando riesco (la replica)lo vedo volentieri anche perché spesso è vestita dalla una mia cara amica....nel post di oggi ho un suo vestito!!!
    Tornando al tuo post..tu devi proprio conoscere il mio Marco lui adora gli animali liberi nn sopporta vederli in gabbia..pensa che sabato sera eravamo in un ristorante sul lago di Como è li c'era un Pappagalo in gabbia...be è rimasto triste tutta sera!!!!
    ti auguro una buona settimana...notte dalla tua cara Claudette
    Ps: grazie per le tue bellissime parole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me della Parodi non mi attirano le sue ricette, ma per il resto mi è anche simpatica.
      Ma quanto mi piace il tuo Marco....è il mio mito!!!!

      Elimina
  2. ciao carissima...belle le passeggiate in montagne...immagino quel senso di pace e rilasamento che dona la montagna!
    e gli animali? ma si lasciamoli vivere in libertà assoluta!
    la carne anch'io non la manio spesso...ma di fronte a questo favoloso roastbeef...non si può dire di no!
    bacioni
    vado a sbirciare nell'altro tuo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bello il senso di pace della montagna, ma il freddo e il vento mica tanto, quello non mi piace.
      Io ogni tanto devo mangiare la carne perchè sono un po' anemica, il roastbeef mi piace tantissimo.

      Elimina
  3. Mamma mia che emozione..deve essere stato bellissimo!!!!!
    E sono sicura che avrai fatto tante foto che spero di vedere presto
    Per il roastbeef mia cara Sabina anch'io non amo molto la carne ma una fetta l'assaggerei volentieri..Solo perchè cucinato da te!!!!!!!
    Ti abbraccio forte!!!!!!!
    Un bacione bella bionda!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Renata, purtroppo non ho fatto foto all'acquila perchè appena l'ho vista sono rimasta paralizzata a bocca aperta e non ho proprio pensato alle foto.
      un bacione

      Elimina
  4. Mi piacerebbe vedere un'aquila così da vicino.Il roastbeef è fantastico. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Giovanna, pensa che io in tanti anni di montagna non ne ho mai vista una così da vicino, è veramente raro

      Elimina
  5. Buongiorno meraviglia ! E' sempre bello leggerti amica mia ! Sono felice di sapere che tu sia stata bene e che il week end ti abbia lasciata soddisfatta. Ache io sto bene e da oggi comuncia una settimana alquanto tosta, perchè arriva il nostro direttore tecnico, e sarò sommersa dalle carte più del solito :)
    Questa ricetta mi piace davvero tanto. Un baciotto e buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara, stavo proprio passando da te

      Elimina
  6. Immagino l'emozione provata nel vedere un'aquila da vicino,è un animale così maestoso e regale!Hai ragione tutti gli animali dovrebbero viveri liberi e felici,ma in questo mondo dove regna il"dio denaro"rimane una chimera!!Invece è realtà questo roastbeef succulento,anche se presto mette l'acquolina inbocca!!Un bacio tesoro bello e bellissima giornata...u bacino ad Elsa eh!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh già questo "dio denaro" ne fa di danni!!!!
      grazie carissima e buona giornata anche a te

      Elimina
  7. Sabina cara, innanzitutto che dire.. anche io sono un (bel) po' anemica e ogni tanto devo mangiare la carne, che non amo particolarmente.. devo però dire che queste tue foto mi hanno fatto venire voglia di un assaggio immediato!! hai un vero dono anche per quanto riguarda la fotografia!!
    Per ciò che hai visto posso solo dire che quella creatura è meravigliosa: la sua libertà è regale, sacra.. è successo anche a me una volta di vederne una ad un paio di metri, a Saint Evance. Credo non lo scorderò mai più. Evviva la libertà degli animali, così puri.. ah, se avessero affidato a loro il mondo...Bacione grosso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensa che quando l'ho vista avevo la macchina fotografica in mano, ma sono rimasta impotente

      Elimina
  8. Thanks for visiting my blog today...love yours too and your sweet dog !!...have a nice day...love Ria...xxx..

    RispondiElimina
  9. Se è buona la carne, il roastbeef è buonissimo e perfetto in estate...
    bacioni e bentornata, sentivamo la tua mancanza!
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Tiziana, mi siete mancate anche voi, ma ogni tanto fa bene staccare anche se per poco

      Elimina
  10. Io adoro il roastbeef!
    La Parodi.. Beh un pò meno, mi sembra sempre molto impacciata e poi cucina col tacco, che secondo me è una cosa surreale!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diciamo che non mi sembra stà gran cuoca e non mi piace nemmeno come presenta i "suoi" piatti

      Elimina
  11. gnam! questo roastbeef ha un aspetto super goloso!
    la parodi...beh un po' meno! :D
    ciao
    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diciamo che questa ricetta non è opera sua ma della sua ospite Francesca Reggiani

      Elimina
  12. Sabina sei sempre la migliore! :D
    Che bellino il tuo nuovo blog...per la serie "è primavera, svegliatevi blogger-ini!" A brevissimo un mio ritorno, manco davvero da trooooppo tempo!
    Chiara di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara ti aspettiamo a braccia aperte, grazie per la visita, so quanto tu sia impegnata

      Elimina
  13. adoro la montagna quanto te! sensazioni meravigliose....
    questo roast beef è molto interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensa che io ho iniziato ad amarla da poco, quando ero più giovane mi sentivo soffocare chiusa tra queste montagne e sono scappata in una grande città

      Elimina
  14. CIAO SABINA CIAO ELSA,COME STATE SIETE BRAVISSIME BACI ISA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie isabella quanti bei complimenti, grazie

      Elimina
  15. Non amo il roastbeef, o meglio, ereticamente, lo mangio solo se completamente cotto :-S ma ragazzi che foto!?!?!?!?!?!!?
    Ciao Sabina... una grattatina vicino alla coda alla bionda pelosona ;-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io invece preferisco la carne rossa al sangue, ma non troppo....grattatina fatta e Elsa ringrazia

      Elimina
  16. Ciao Sabina,
    Io non amo molto il roastbeef, perché non mi piace vedere la carne con un colore ancora di crudo, ma devo dire che il tuo è veramente invitante...
    A me non dispiace Benedetta Parodi, mi piace il fatto che lei è pratica, le ricette sono semplice, e è un po' pasticciona... ma non vedo volentiere il suo programma...
    Vedo volentiere il programma de Nigella Lawson, l'inglesina che ha sempre qualcosa in bocca, mamma quando mangia. Ma é allegra e molto sorridente... Anche se non tutte le ricette sono fattibile, mi piace vederla.
    Sarà una questione di simpatia.
    Ma sai che ho il forno rotto?????? E ho due libri nuovi di torte!!!
    Buaaaaaaaaaaaaaaa.
    Oggi portiamo a sistemarlo. Spero bene....
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma dove la vedi nigella lawson???? su quale canale???

      Elimina
  17. Cottura perfetta e salsina lucida e invitante, cosa si può chiedere di più?
    Per fortuna che la cagnolona è bella pesante o rischiava grosso con l'aquila... pensa se avessi avuto un chiwawa ;o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il chiwawa me lo portava via...brrr....quell'acquila mi ha fatto venire i brividi sulla schiena

      Elimina
  18. Come avrei capito anche io non apprezzo Benedetta Parodi, ma d'altronde questo non l'ha fatto lei :D io penso sempre che il roastbeef sia un po' troppo impegnativo per me...o forse sarà che non amo la carne ancora rosa! :)
    Comunque sicuramente è molto buono e ha un aspetto da copertina!

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io invece amo la carne semi cruda ed è stata la prima volta che ho fatto il roastbeef, devo comperarmi un coltello che tagli decentemente

      Elimina
  19. Non ho parole! E' niente poco di meno che...spettacolare.
    Un milione di baci.
    Inco

    RispondiElimina
  20. Invidio il Vs picnic e la visione dell'aquila ... pazzesco!
    Per la Parodi ... mah ... va a momenti ... fa dei piatti anche abbastanza semplici ... ma non sempre mi piacciono le ricette.
    Questo roastbeef però mi sembra davvero delizioso ... non l'ho mai mangiato con questa marinatura e non l'ho mai cotto in padella (io lo faccio sotto sale al forno) ... però mi piace davvero.
    Colgo anche l'occasione per invitarti al mio primo contest "un paese nel cuore" ... sono che non ami partecipare, però parli dei tuoi viaggi passati, di Londra ... e che vorresti andare in Svezia ... insomma chi più di te può avere un paese a cui sei particolarmente legata??
    Ti aspetto dai ... fai uno sforzino ;-))
    Un bacione

    http://lacucinadimonique.blogspot.it/2012/05/il-mio-1-contest-un-paese-nel-cuore-dal.html
    Monique

    RispondiElimina
    Risposte
    1. devo proprio dire che il tuo contest mi incuriosisce molto e corro a vedere di cosa si tratta, grazie

      Elimina
  21. il tuo roast beef mi piace da matti, la Parodi no...non molto, non so dirti il motivo, forse proprio perchè assomiglia "troppo" ad una food blogger più che ad uno chef?!?!?! Bà...una carezzina "all'altra bionda" un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima, a me la parodi non piace per tanti motivi, diciamo che non è il genere di donna che mi piace e poi mi da fastidio quando si lecca le dita

      Elimina
  22. Bello il giro in montagna! Anche io faccio un po' fatica a credere che gli animali allo zoo se la passino bene.. ancora peggio al circo!
    Sbav.. il tuo roastbeef mi ha fatto veramente venire fame. Un po' perchè amo questo tipo di carne e cottura un po' per queste foto (anche io non riesco ad appassionarmi a Benedetta Parodi, ma se ci passa qualche buona idea ben venga)
    baci a presto:**

    RispondiElimina
  23. HO riso quando rispondendo ad un commento, hai detto che non ti piace quando si lecca le dita.. lo dico sempre anch'io.. mmm, che nervi!! vabbeh.. stupende foto... quella carne mi fa una gola che non hai idea..:!! baci cara

    RispondiElimina