giovedì 17 maggio 2012

Udon di riso con gamberoni e verdure saltate

Buongiorno a tutti!!!!
Oggi sono tutta pimpante e piena di energia e vorrei fare mille cose.
Sono così "ringalluzita" perchè durante la solita passeggiata mattutina con Elsa mi si è avvicinato un ragazzo, o chiamiamolo uomo, molto affascinante, anche lui con un meraviglioso cucciolo che voleva giocare con Elsa. Sembrerò anche superficiale, ma ogni tanto anche l'occhio vuole la sua parte.
Inutile dire che mi ha rallegrato la giornata.
Peccato che io come al solito, di prima mattina, vada a spasso con Elsa, sotto casa, quasi in pigiama. Da domani cercherò di uscire più presentabile, anche per non sentirmi in imbarazzo come oggi, ero davvero inavvicinabile. 
Vado subito alla ricetta













































Gli udon sono degli spaghetti di riso giapponesi che ho scoperto da poco e che preferisco ai noodles perchè sono un po' più consistenti. Costicchiano un pochino, ma ogni tanto per cambiare si può anche fare uno strappo alla regola.













































Non metto i quantitativi esatti perchè ognuno può decidere cosa e quanto metterne.
Ingredienti:
udon di riso (non misuratevi con i quantitativi della pasta a persona, forse ne bastano 100 g per 2-3 persone)
gamberoni
taccole
un peperone rosso
carote
germogli di soia
foglie di coriandolo
semi di sesamo
1 cipollotto
1 spicchio d'aglio
peperoncino
salsa di soia
un lime (facoltativo)
olio extravergine d'oliva oppure olio di sesamo












































Cuocete nell'acqua gli udon seguendo i tempi indicati sulla confezione, lasciateli molto al dente e terminata la cottura fateli raffreddare sotto il getto dell'acqua fredda. Teneteli da parte.
In una padella appena sporca d'olio fate saltare per pochi minuti i gamberoni con l'aglio e tenete da parte. I gamberoni sono pronti appena diventano rosa da entrambi i lati. Se utilizzate quelli surgelati  scongelateli prima.
Affettate prima tutte le verdure: il cipollotto e il peperone a julienne, mentre le carote e le taccole in diagonale.
Bollire qualche minuto le taccole.
In una padella molto capiente o meglio nel wok se lo avete, sporcate con l'olio e fate saltare le verdure partendo dal cipollotto, le carote, le taccole, il peperone e infine i germogli di soia.
Le verdure non devono essere stracotte ma molto croccanti, aggiungete i gamberoni, gli udon e fate saltare tutto assieme con qualche cucchiaio di salsa di soia e peperoncino in polvere.
Spolverate con qualche foglia di coriandolo tritata grossolanamente e i semi di sesamo tostati precedentemente.
Servite caldo nelle scodelle con del lime a parte.













































Direi che è un piatto leggero, aromatico, completo, con pochissimi grassi, con tante fibre, vitamine e proteine.
E' perfetto per chi cerca di stare a dieta e vuole mangiare in modo sano.

Buona giornata a tutti!!!!
Un abbraccio affettuoso
Sabina

p.s.: per chi non l'avesse notato sto cercando di cambiare un po' i colori del mio blog, ora ho voglia di azzurro color mare!

56 commenti:

  1. Che meraviglia questi udon, io non li ho mai trovati qui da me....ma ne apporfitto quando vado al risotrante giapponese ed ogni volta ne faccio razzia!!! Il nuovo look è molto fresco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima, da noi invece non si trova il ristorante giapponese e quindi faccio quello che posso a casa

      Elimina
  2. Che meraviglia questi udon,non li ho mai trovati...deve cercarli a tutti i costi così posso provare la tua gustosissima ricetta.


    ciao

    una coccola alla "bionda".;)

    RispondiElimina
  3. non li ho mai visti, nonostante guardi spesso gli scaffali con cibi esotici.. ma li cercherò, hanno l'aria di essere più sostenuti di quelli di soia, e questi mix di sapori piacciono tantissimo anche a casa mia :)
    Sapessi quante volte anch'io esco 'impresentabile', ma non incontro mai un affascinante ragazzo... no :(
    comunque farsi carine è un piacere prima di tutto per sé stesse, vero?
    buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si questi hanno una consistenza quasi come le nostre linguine, ma sono di riso e quindi più leggeri
      mi piace farmi carina, ma spesso mi piace anche starmene in assoluta libertà.....ormai è una rarità trovare un uomo affascinante anche dalle mie parti

      Elimina
  4. Buongiorno bionda pimpante e ti capisco ....anche a me l'altro giorno è successa la stessa cosa e anch'io ero vestita orrenda....certo ti rallegra la giornata anche se in quel momento volevo solo sprofondare...Ottimo piatto mai sentiti questi spaghetti ..Insomma da te c'è sempre da scoprire...GRAZIE!!!!!Un bacio grande e buona giornata allegra!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non si può mica uscire sempre con il tacco 12....no???

      Elimina
  5. io adoro gli udon!! quando sono all'estero sono il mio cibo salva vacanze perchè assomigliano alla pasta e mi fanno sentire a casa!! io preferisco la versione con il pollo! hai mai provato gli spaghetti soba?? sono quelli al grano saraceno, li preferisco ancora di più confronto agli udon!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io all'estero invece non cerco mai piatti italiani perchè sono troppo curiosa di assaggiare tutto,
      anche con il pollo devono essere molto buoni, ho già sentito parlare di questi soba e se li trovo li assaggio di sicuro, grazie

      Elimina
  6. Sembrano a dir poco stupendi! Già l'aspetto merita e poi sapere cosa c'è dentro ancora di più! :) adoro i gamberi soprattutto con accostamenti 'esotici'.
    Purtroppo questi udon non li ho mai visti, in che supermercato li compri?

    Ah, Sabina, non so se hai FB, in ogni caso noi abbiamo creato la nostra pagina FB :)

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ci sono su FB.....fatti spedire gli udon dalla Germania, li li trovano sicuramente

      Elimina
  7. E che te lo dico a fare..LI ADORO!!!!!anche io li preferisco sia a quelli di soja che a quelli di riso..li trovo più soddisfacenti al palato!E le tue foto sono strepitose!!!!!Io oggi ho postato il "nostro" amato sciroppo di sambuco!Non vedo l'ora di scoprire la tua ricetta!!!!(sai che qui stanno già quasi sfiorendo???sarà questo freddo micidiale!!!!
    PS. Ricordi quella pubblicità in cui una donna che va a lavoro in autobus incontra Banderas ???ecco, dobbiamo ricordarcela quando usciamo di casa per una "breve passeggiata" hahahha!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho visto il tuo sambuco, ma non ho fatto in tempo a commentare.
      ora vado

      Elimina
  8. Classico, quando ti senti "impresentabile" fai gli incontri...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si invece quando ti senti una "stra...." non incontri nessuno

      Elimina
  9. bella la mia Sabina "ringalluzita"!!!...mi hai fatto ridere! ^___^
    Ma che superficiale!!....scusa il gioco di parole, ma "piacere fa sempre piacere " ! ^__-
    Ho appena bevuto il caffè ma questi udon di riso li mangerei all'istante!!!! bbbboniiiii
    (grazie per il tuo commento al mio post di oggi, la tua commozione ha commosso anche me, sei sempre così gentile e carina....baciotto)
    Erica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Erica, sei sempre carinissima anche tu

      Elimina
  10. Buongiorno!
    Io vado matta per la cucina orientale!
    Ho vissuto in Cina per studio, ma devo dire che gli spaghetti saltati sono un must anche lì!
    Complimenti, la ricetta è fantastica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bello in Cina!!!! per il momento ho comperato la guida, ma per il momento rimane per me una meta molto ambita. Anche a me piace molto la cucina orientale
      ti ringrazio

      Elimina
    2. Se ti servisse qualche consiglio non esitare a contattarmi! :)

      Elimina
  11. Che meraviglia questa ricetta: perfetta per me che sto cercando di perdere qualche kilo e sono già stanca delle bistecchine grigliate!! Grazie!!
    Un bacione, Ila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io sto cercando di perdere qualche chiletto....

      Elimina
  12. Adorooooo! (Ma gli udon così belli io non li ho mai trovati da nessuna parte, però!Anzi al super non si trovano e nei negozi asiatici sono un po' bruttini di aspetto)Meravigliosa ricetta, super fame e al pranzo manca ancora tanto!!! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse quelli che vedi tu sono i soba in grano saraceno????

      Elimina
  13. Gli Udon!!!!!! Oh cielo ma sono buonissimi e ti sono venuti meravigliosamente anche!!
    Su su che se il bell'uomo si è avvicinato anche se eri mezza in pigiama sarà comunque rimasto colpito dalla tua bellezza! ^_^
    un bacione tesoro!

    RispondiElimina
  14. grazie per avermi fatto conoscere questi spaghetti!!devo correre a comprarli (sono facili da trovare?)! E poi conditi in questa maniera sono anche leggeri...un'altro motivo valido per provare la ricetta!!
    Ah, non sai quante volte capita a me! vado a fare una passeggiata con una tuta comoda e incontro una marea di persone che conosco!! e magari quando sono tutta carina, non trovo nessuno!!aaargh che nervi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. leggendo dai commenti non si trovano facilmente, prova nei negozi dove vendono prodotti naturali

      Elimina
  15. Questi speghetti giapponesi sono assolutamente da provare! E' una ricetta buonissima con cui posso farci bella figura quando viene a cena da me una mia amica, anche lei blogger, che è vegetariana. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si sono perfetti per una cenetta come piatto unico, magari al seguito ci farei un bel dolce

      Elimina
  16. cara sabina, mi hai fatto troppo ridere! ecccccerto che l'occhio vuole la sua parte, ci mancherebbe :D :D :D
    pensa che vicino al mio ufficio c'è la china town milanese piena zeppa di negozi e lì gli udon li trovo a pochissimo prezzo... se un giorno verrai a trovarmi ti ci porto!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uh quanto mi piace la china town, non sapevo ci fosse anche a milano

      Elimina
  17. Noto con piacere che hai superato la soglia dei 300 lettori..e poi, altra cosa in comune..l'amore per la cucina orientale..mia cara, questo è un bellissimo piatto !
    Da domani mi raccomando..sistemati tutta per benino..
    Un bacione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si che emozione già 300 lettori in neanche un anno......
      sono andata proprio ieri a guardare i tuoi piatti etnici e ho pensato la stessa cosa.
      mi ci vedi con il tacco 12 e Elsa che tira come una pazza???
      mi ha già fatto fare pessime figure la signorina.......e perchè non ho scritto di quando incontro qualcuno e ho in mano il sacchettino dei bisognini :)

      Elimina
  18. Ti dico solo che appena ho visto le foto,ancor prima di leggere il post, avevo fatto copia-incolla della ricetta! ora che l'ho letta? ho deciso di procurarli al più presto quegli "udon", oppure mi accontento di qualcosa di simile.. ma così come li hai conditi e saltati, mi piace da morire! lo so, lo dico sempre.. ma le tue foto sono stupende! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Luisa sei gentilissima, anche io vorrei fare così tante ricette che è quasi impossibile.....puoi fare questo piatto con i noodles o anche con del riso basmati

      Elimina
  19. Un piatto veramente squisito!Bravissima,cara!Un bacione!

    RispondiElimina
  20. Mi ispira tantissimo questo piatto! gli udon non li ho mai provati, è un'ottima idea! e tutti gli ingredienti sono veramente salutari, compresa la cottura veloce saltata nel wok! bravissima, perfetto per restare (o tornare) in forma!! Allora mi raccomando per domattina, vuoi mai che rincontri l'affascinante signore...;-)) Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si con questa cottura non si perdono le vitamine delle verdure

      Elimina
  21. Li cercooo!!! Molto invitanti!!!
    Sempre bello conoscere gusti nuovi e poi le tue foto parlano!!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Lory, anche a me piace sempre scoprire gusti nuovi

      Elimina
  22. Ciao bionde ;)!!!!
    io li adoroooo ma questi di riso li trovo raramente... prendo spesso invece quelli di frumento ... questa ricetta mi ha proprio fatto venire voglia di un bel piatto orientale!!! baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche quelli di frumento sono buoni, a me spesso questi piatti orientali risolvono un pranzo o cena veloci

      Elimina
  23. Ma che birichina!!!! E' la legge di Murphy!!! Ogni volta scatta...Non c'é nulla da fare...
    Quando siamo impresentabile, tie', incontriamo qualcuno di carino...
    Pazienza.. E sempre la legge di Murphy scatta quando ti sistemi per bene e non incontri nessuno...
    Scherzo.. (ma é così).
    buoni questi spaghetti...
    un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si, è proprio la legge di Murphy.....quando ti senti in perfetta forma e avresti voglia di incontrare qualcuno anche al supermercato non capita mai

      Elimina
  24. Non li conoscevo questi spaghetti, non li ho mai visti fra gli scaffali... cercherò di farci più caso adesso. Il piatto è strepitoso! Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. li ho scoperti anche io da poco, a volte non ci facciamo caso a certi prodotti

      Elimina
  25. Eh no ma se mi fai vedere queste ricette io svengo sul colpo! Sbam! :P
    Vado matta per la cucina giapponese!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io di giapponese conosco ben poco e mi piacerebbe saperne di più

      Elimina
  26. una ricetta assolutamente da provare, si capisce a prima vista la sua bontà!!!

    RispondiElimina
  27. questo piatto è meraviglioso, nei sapori e nei colori, ho comprato da poco degli "spaghetti" simili e voglio proprio provarli, a vedere i tuoi mi vien voglia di farli il prima possibile!!!! un bacione buona notte

    RispondiElimina
  28. Golosissima ricetta, molto saporita e ben strutturata. Mi piace l'uso degli udon...ciao.

    RispondiElimina
  29. La scorsa settimana sono stata invitata da un'amica che mi ha preparato una cena vietnamita e mi è rimasta una gran voglia di riassaggiare quelle verdure così "croccanti". Questa ricetta è ottima per poter ricambiare il suo invito.

    RispondiElimina