le due bionde

le due bionde

giovedì 27 settembre 2012

Torta light al farro con pere

Buongiorno cari amici,
Oggi sono in fibrillazione, infatti mi sono svegliata alle 4.30, per fortuna sono riuscita a riaddormentarmi facendomi cullare dal rumore della pioggia, ma ahimè poco dopo è suonata la sveglia.  Ho mille pensieri per la testa e sono in fase di cambiamenti. Nessun cambiamento drastico, soltanto piccole cose che mi danno lo sprint giusto per affrontare la nuova stagione.
Sto rivoluzionando la casa, ma sopratutto sto facendo ordine dentro di me. Ho la macchina carica di sacchi da portare alla Caritas, sono felice perchè sono riuscita a liberermi di tanti oggetti che mi tenevano legata al passato che non mi davano pace. 
Vi avevo raccontato tempo fa dei mobili di mia mamma, se ne andranno anche quelli la prossima settimana, ho trovato un'ottima sistemazione. Ma non parlo solo di oggetti riguardanti mia mamma.
E' bella questa sensazione di pulizia, di spazio, mi sento come se stessi riprendendo il volo.
Molte di voi non mi capiranno perchè forse mi hanno appena conosciuta. Sto dando un taglio al passato che mi ha fatto tanto soffrire, ci sono voluti anni per arrivare a questo risultato, duro lavoro psicologico, ma ora sono fiera di me e posso gridarlo al mondo intero.
Ho passato un anno riempendo la casa, colpa anche del blog, accumulando tante cose era come se stessi riempendo quel vuoto che sentivo. In un certo senso è stato proprio così, ho riempito quel vuoto con degli oggetti e mi è servito tanto. Ora sono ritornata alle mie origini, sono molto essenziale in tutto, non amo il superfluo, minimale nell'arredamento, nel vestire, nel mio stile di vita, non amo nessun tipo di collezione (solo libri).
Chi mi segue da tanto tempo avrà notato questa mia trasformazione anche nel blog, ora è pulito ed essenziale.
Nella mia testa c'è spazio a sufficenza per ricordare ogni singola cosa, non mi servono gli oggetti a farmi rivivere certe emozioni.
Ora la giornata è appena iniziata e ho tantissime cose da sbrigare, un caffe, due chiacchere con voi e poi la ricetta del giorno.








































E' una torta veramente light, perfetta per la colazione o la merenda.
Se volete vedere qualche foto extra di questa merenda all'aperto cliccate qui.








































Ingredienti:
170 g di farina di farro
2 uova
80 g di zucchero di canna
1/2 bicchiere di olio di riso (60 ml circa)
2 pere mature e succose
3-4 cucchiai di latte
1 cucchiaino abbondante di lievito per dolci
1 cucchiaino di cannella








































Mettete nel mixer da cucina tutti gli ingredienti tranne la cannella e le pere e fate andare fino ad ottenere un impasto liscio e abbastanza cremoso, regolatevi voi con l'aggiunta del latte.
Imburrate la tortiera per bene e spolverizzate con la farina, versate l'impasto, aggiungete le pere sbucciate e tagliate a spicchi e cospargete con un mix di cannella e zucchero.
Infornate nel forno preriscaldato a 170° per 45 minuti circa. Fate sempre la prova stecchino per verificarne la cottura.








































Io e la mia Elsa auguriamo una buona giornata a tutti voi.
Un bacione
Sabina

25 commenti:

  1. Son felice di sentirti serena e soprattutto con una nuova pace interiore!Ciò di cui ci circondiamo rappresenta un pò noi stessi e tu sei"equilibrata"sia nella confusione di mille oggetti che nell'essenzialità più assolute!Questa tortina ad esempio è splendida nella sua concretezza!!Baci cara e bellissima giornata a te ed Elsa!

    RispondiElimina
  2. Ciao bionda!! Non sai come ti capisco!!!! Arriva un momento in cui realizzi che le persone le porti neo cuore e non negli oggetti e poi le cose legare a situazioni che ci fanno soffrire vanne eliminate!!! Pensa che io non torno da venti anni nella mia città natale in quanto là ci sono solo i ricordi di persone che non ci sono più è questo mi farebbe molto male. Invece mi piace ricordare le persone che ho amato e che mi hanno fatto stare bene con immagini piacevoli. Non so se sono riuscita a spiegarmi bene. Poi ogni tanto dare spazio alla casa e far fuori un sacco di cose non indispensabili è una gran liberazione e ti fa sentire leggera e piena di sprint ... il più è partire!!! Brava 10 e lode!!!! E grazie per le tue ricette.
    Dani

    RispondiElimina
  3. Ciao! Molto buona questa torta, adattissima alla stagione e a soddisfare la golositá, ma senza appesantire la bilancia!!!
    Anch'io in questo periodo sto cercando di "ridimensionare" la mia vita. Anche il mio blog deve ancora assumere una veste "definitiva"...per cui sono in vena di sperimentazioni continue....anche in cucina!!!
    Un bacione e magari, prima o poi, ci si vede in giro per la cittá!! :-)

    RispondiElimina
  4. Che bello, Sabrina, le tue parole sprizzano allegria e novità da tutti i pori! E' bello ritrovare sè stessi, mettere dei punti fermi, liberarsi del passato e andare avanti! Ti auguro di cuore di essere sempre così determinata e sicura di te!
    un abbraccio,
    Grazia

    RispondiElimina
  5. Ciao Sabina,
    ci siamo conosciute da poco, ma capisco, ti sei spiegata molto bene.
    Anch'io sono come te, accumulare tante cose mi fa 'confusione', ciclicamente elimino tutto quello che è 'di troppo' in casa, giochi delle bimbe, giornali, abiti che non si utilizzano da un sacco di tempo, cianfrusaglie varie...le chiamo le mie 'giornate dello SPACE CLEARING'...alla fine sono stanchissima ma piena di energia perché credo che le case hanno bisogno di più spazio e meno oggetti per farla circolare, l'ENERGIA.
    Sono felice per te!
    Buona giornata, Roberta
    http://facciamocheerolacuoca.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Bè Sabi, complimentissimi! Hai fatto dei grandi passi avanti. In realtà in questo momento ti capisco, anche io sto riordinando e buttando diverse cose, ma per te ha un significato ancora più importante e ne sono felice:)
    una colazione sull'erba con la tua torta sarebbe l'ideale.. con questo bel sole poi!
    Bacio e ed Elsa, a presto:**

    RispondiElimina
  7. W i cambiamenti, W la positività..........evviva pure la torta, che deve essere deliziosa, soprattutto se inzuppata nel latte a colazione!
    baci e buona giornata
    Spery

    RispondiElimina
  8. Tesorina!! Ecco la stupenda torta a cui Elsa faceva buona buona la guardia! :D Adoro questo genere di dolci, mi piace da impazzire con farro e pere!! :D La foto con la tortiera nell'erba è spettacolare.. per non parlare di quella con Elsa sullo sfondo!
    Sono molto felice che tu abbia fatto 'spazio' alla tua 'nuova vita'. Delle volte al passato si resta tanto, troppo legati.. così che finisce per condizionare il presente. Io non ce l'ho ancora fatta a liberarmi di quello che in passato mi ha fatto soffrire o mi ha dato pensiero: mi sento ancora legata a cose che ancora non ho accettato, ma questo lo puoi sapere solo tu.. visto che mi conosci molto. Quella sensazione di libertà, di convinzione che tutto ciò che ti serve lo hai già nel pensiero.. spero ti accompagni sempre, d'ora in poi.. stella, è vero che non serve un oggetto attorno per ricordare chi amiamo. Perchè già è nella nostra mente e nel nostro cuore. Auguri per la ristrutturazione 'bianca' della tua casetta! Verrà uno spettacolo! Con un abbraccio di vento fresco e nuovo, auguro a te e alla cagnona una giornata meravigliosa!!

    RispondiElimina
  9. ciao! è bello sentirti così positiva. posso solo immaginare cosa possa significare per te buttarti alle spalle le cose brutte...
    un abbraccio.
    ah questa torta mi fa una gran voglia e poi lo sai che se c'è Elsa nelle foto tutto è ancora più meraviglioso (lei e il mio amore si sarebbero piaciuti tanto :'))

    RispondiElimina
  10. Sabi come ti comprendo bene! Anche io sto per fare "il salto" e procedere con qualche cambiamento nella mia vita...Purtroppo come saprai bene, il lavoro non dà molte sicurezze, e anche nella mia azienda stanno facendo drastici tagli dal personale. Però sai cosa ti dico: io mi sono già organizzata e ho pianificato già un paio di cosette da fare nel caso mi lasciassero a casa! E il sociale, aiuto verso chi ha bisogno, è quello che vorrei fare nella vita! Cambio completamente direzione! (da anni lavoro nel calzaturiero..) Sai ho sempre avuto questo senso di "bisogno di prendersi cura di qualcuno.." e non avendo avuto figli, non riesco a sfogare questa mia tendenza del carattere!! :-)) E quindi ben venga il cambiamento stella,....sono assolutamente a favore!!!
    un bacione
    Marisa

    RispondiElimina
  11. Carissima Sabri, sono proprio contenta di sapere del tuo percorso interiore che si è concluso positivamente, liberandoti di tutte le cose negative che ti portavi dietro.
    Cucinare dicono che sia terapeutico, e a giudicare da questa ultima tua delizia, godi di ottima forma!
    bacioni a te e ad Elsa!

    RispondiElimina
  12. Pochissime parole...con questo post mi hai emozionata..si, perchè potrei averlo scritto io...quanto siamo simili porca miseria !
    La torta è favolosa..e tu sei una meraviglia bionda ! TVB !

    RispondiElimina
  13. Ottimo risultato a cui aspiro... prima o poi dovrò fare pulizia anch'io ;) Mi posso permettere di rubarti una fettina di torta?! A presto

    RispondiElimina
  14. Ti ammiro! io non riesco ancora a liberarmi degli oggetti, ne ho troppi..e tanti sono dei figli che hanno case piccole e quindi noi fungiamo da deposito.
    Ma tutte queste cianfrusaglie mi danno fastidio e mi creano ansia. Non ti nascondo che ogni tanto mi viene la voglia di fare un bel giro in discarica!!

    Ottima la tua tortina! Voglio provare a farla in versione muffin, tagliando le pere a dadini ^__^

    RispondiElimina
  15. Mi piace leggere questa voglia di libertà, questo senso di leggerezza. E' bello avere il coraggio di prendere determinate decisioni. Bisogna lavorarci un pò, ma poi è stupendo quando si arriva alla giusta conclusione. Buona la tua torta, scusa se mi permetto, ma ti rispecchia un pò: semplice, ma gustosa. Avrei veramente piacere di sorseggiare quel caffè con te. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  16. Sabina, cara, che bellezza quando si riesce a "fare spazio". Non sai quanto mi appartiene questa definizione e quanto, anch'io alle volte sento questa grande necessità, sia in senso materiale che anche in senso sottile: pensa che in queste ultime settimane, mi è successo di rompere lo specchietto retrovisore dell'auto PER BEN DUE VOLTE: ecco io questo lo interpreto come un messaggio forte a non guardarsi indietro, il passato non serve per riuscire ad essere sé stessi in consapevolezza :)
    ..dunque, buon lavoro anche a te! Un abbraccio affettuoso

    RispondiElimina
  17. Ciao Sabina
    Questo tuo é un percorso che facciamo e serve tempo per poter liberarsi di oggetti che ci portano ad un passato..... E' arrivata l'ora di farlo.
    Ma lo facciamo nell'ora giusta, sensa dollore. Prima era necessario averne tutto vicino a te.
    I nostri ricordi li porteremmo nel nostro cuore...
    Buonissima la tua torta. Prendo appunti.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  18. Ciao bionde, aspettavo giusto questa ricetta della torta....buona, buona e light che non guasta. Buona serata...

    RispondiElimina
  19. L'avevo viste le foto.... e questa torta è una vera delizia!!!!!! Ma che brava Elsa...se fosse stata la mia Zoe l'avrebbe mangiata tutta!!!!!!!!!!!!E tesoro...un grande in bocca al lupo per questo cambiamento.... per questo dolce abbandono e per questo gioioso inizio!!!!!!!!!!!
    Ti abbraccio forte dolce bionda

    RispondiElimina
  20. sono davvero felice che tutto il tuo percorso ti abbia portato finalmente ad un tuo equilibrio.. sei stata brava, davvero e ora ti meriti tutta la serenità che tanto hai ricercato!!! le foto della merenda le ho viste propio ieri.. tu ed elsa siete proprio una bella coppia e la torta è deliziosa e genuina!!! un bacione tesoro

    RispondiElimina
  21. Bella la tortina e magiche le foto ma più di tutto tu che hai avuto la forza di ricominciare. In bocca al lupo. Ciao a presto.

    RispondiElimina
  22. Cara Sabi questi tuo post è carico di energia e positivitá e sono molto felice per te.Ho sempre pebsato che tu sia una donna forte e questr tue parole mi danno conferma.
    Anch' io sono in fase di cambianenti come hai potuto leggere nel mio post, mi piace l'idea che stiamo affrontando queste nuove fasi della ns vita contemporaneamente....^____^
    la torta dev'essere deliziosa ed Elsa è sempre simpaticissima (dove c'è torta c'è Elsa!)
    Bacioni
    Erica

    RispondiElimina
  23. Brava cara Sabina, hai pubblicato una ricetta bella, semplice, essenziale come sei tu ora o comunque come quella che stai diventando.
    Lo dico sempre che le cose più semplici sono le migliori.
    E poi questa voglia di pulizia, di fare ordine ... come ti capisco e come le sento mie.
    Anche io non molto tempo fa avevo fatto un pò di piazza pulita di cose inutili ... e mi sentivo davvero bene, leggera, soddisfatta.
    Ho ancora delle cosine a cui staccarmi ed in effetti ogni anno continuo a bypassare ... sembra una stupidata, ma sono fortemente legata ... ci sono dei maglioni e magliette regalate dal mio ex fidanzato che non c'è più ... sono cose che ovviamente non metto, ma non riesco a staccarmene ... ma sono oggetti, tutto il resto è sempre perfettamente stampato nella mia testa ... ma non ce la faccio ... credo che devolverli a chi ha bisogno sia la cosa migliore che io possa fare.

    RispondiElimina
  24. ciao, ho fatto e pubblicato nel mio blog la tua torta buonissima, se vuoi vederla ecco il mio indirizzo http://cioccolatoamaro-paola.blogspot.it/

    RispondiElimina