le due bionde

le due bionde

mercoledì 24 ottobre 2012

Involtini di pollo con prosciutto crudo, ricotta e salvia

Buongiorno a tutti!!!
Oggi ho fatto veramente una grande fatica ad alzarmi e nonostante il mio solito tazzone di caffe mi sento ancora intorpidita, credo sia tutta colpa del riscaldamento, normalmente in camera da letto lo spengo.
Ieri ho appreso la notizia che Carmen Russo è incinta, come ben sapete è un argomento che mi tocca personalmente e quindi ne sono molto felice. Ammiro la costanza e la tenacia con cui certe donne inseguono questo sogno. Il desiderio di maternità non ha età. Sono a favore della fecondazione assistita perchè non c'è cosa peggiore per una donna non potere avere un figlio quando lo si desidera tanto. Dico solo che dovrebbe giudicare soltanto chi attraversa questo percorso di vita.
E' un argomento per il quale due righe non bastano, ma ho voluto toccarlo perchè credo non se ne parli abbastanza.
Torniamo alla ricetta di oggi, ho preso ispirazione da Gordon Ramsay, ma l'ho cucinata a modo mio.








































Ingredienti per due persone:
4 fettine di petto di pollo piccole e ben battute
2-3 foglie di salvia
4 cucchiai di ricotta
4 fette di prosciutto crudo
qualche rametto di timo
sale e pepe
olio extravergine d'oliva o una noce di burro
2-3 cucchiai di vino bianco








































Tritate finemente la salvia e mescolatela alla ricotta, salate e pepate e tenete da parte.
Sul tagliere adagiate le fette di prosciutto e sistemate sopra le fettine di petto di pollo, farcite con la ricotta e arrotolate bene premendo leggermente.
Sigillate gli involtini nella pellicola per tenerli in forma e metteteli in frigo per 1-2 ore, oppure chiudeteli semplicemente con dello spago o uno stuzzicadenti.
Sciogliete il burro in una pentola, adagiate gli involtini senza pellicola e fateli dorare bene su tutti i lati. Bagnate con pochissimo vino bianco secco, solo per deglassare, coprite con i rametti di timo, abbassate la fiamma e fate cuocere con coperchio per 10 minuti circa.
Serviteli caldi magari accompagnati ad un buon purè di patate.








































Nella ricetta di Gordon Ramsay i petti di pollo sono grandi ed interi e li ha cotti al forno a 180° per 15 minuti circa e poi tenuti in caldo coperti con un foglio di alluminio per altri 5-10 minuti.
Li ha serviti tagliati in diagonale.








































Buona giornata a tutti!!!
Sabina

47 commenti:

  1. Ciao Bionda :) Anche io ieri ho letto la notizia, e sono stata molto felice per loro..so quanto ci tenessero..e concordo con te..solo chi vive o ha vissuto sulla propria pelle un qualcosa è in grado di capire e comprendere fino in fondo.
    I tuoi involtini mi hanno lasciata a bocca aperta..li amo...e le foto ? Splendide ! Ti abbraccio forte !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. erano tantissimi anni che ci provava e tutta la fatica è stata ricompensata.....poi lei ha un'energia che certe ventenni si sognano
      bacioni

      Elimina
  2. Sono d'accordo con te: facile giudicare da fuori e ragionare in base ai tempi dettati dalle convenzioni, ma è meglio tenere la bocca chiusa se non si sa cosa ci sia dietro un'azione, se non si conoscono le sofferenze che certe persone portano nel cuore da anni. Una volta, lo ammetto, giudicavo anche io un genitore che decideva di diventare tale solo a una certa età, pensavo che i figli avessero poco tempo da passare con dei genitori più anziani, e non sai quanto io sia dispiaciuta per aver pensato queste cose!
    I tuoi involtini sono golosissimi! Li voglio provare! :D
    Un bacino :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. penso sia il desiderio di tutti avere la famiglia del mulino bianco, tutti belli è sopratutto giovani, ma la vita è anche altro e non tutte hanno quella fortuna
      baci

      Elimina
    2. Infatti! Hai perfettamente ragione!
      Sabi, posso dirti una cosa? Farti un augurio? Leggo più sotto che non te la senti più di provare, ma hai anche detto "mai dire mai"...ecco ti auguro di riuscirci prima o poi, con tutto il cuore! Volevo solo dirti questo... :*

      Elimina
    3. ora mi hai fatto commuovere e ti ringrazio tanto
      un bacio

      Elimina
  3. Ciao Sabina, anch'io sono a favore della fecondazione assisitita. Nonostante io sia giovane e ancora non ho pensato ad avere figli potrei averne bisogno e vorrei che tutti la pensassero come te perchè le donne devono avere l'opportunità di diventare madri, non importa se naturalmente o meno!
    Passando agli involtini invece dico .... mmmmmmh! =) sono veramente buonissimi e le foto mi mettono un appetito!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti auguro con tutto il cuore che quando tu decida di avere un figlio vada tutto liscio come deve andare
      un bacione
      p.s. per ora c'è il bimbo peloso ;)

      Elimina
  4. Buongiorno Sabina!! :-)
    Argomento interessante... sono tante le donne che vorrebbero diventare madre e grazie la fecondazione assistita questo desiderio può essere avverato. Sono a favore di ciò.
    Ma ora parliamo di questa ricetta....Che conosco ovviamente! :-)
    Come sempre, riesci a rappresentare le tue ricette in modo spettacolare, ho l'acquolina in bocca solo a vedere queste fotografie! La tua versione mi piace un sacco :-)
    Ti abbraccio forte! :-D

    Buona giornata
    Noemi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'hai fatta per caso al forno??? io ho paura che diventino secchi.
      un bacione

      Elimina
  5. Buongiorno bella bionda :)
    Questi involtini sono meravigliosi, ne ho fatti di simili..ma proverò sicuramente la tua versione!
    Buona giornata a te e tante coccole a Elsa!

    RispondiElimina
  6. li ho sempre fatti classici con la mozzarella... ora voglio provare con la ricotta! ispira un sacco :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io invece non li ho mai provati con la mozzarella, grazie della dritta

      Elimina
  7. Ciao Sabina :) Anche io ho saputo, ieri, che la Russo aspetta un bimbo e sono contenta per lei. Io credo che sia una cosa molto soggettiva. Sono a favore della fecondazione assistita, totalmente, ma capisco anche chi sceglie diversamente. Questi involtini sono molto invitanti, devono essere squisiti, segno la ricetta. Complimenti e un bacio, buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è giusto che ognuno sia libero di fare ciò che sente.....io personalmente fino all'anno scorso ero piena di energia, ora invece mi sento stanca e quindi ho accantonato questo pensiero, ma mai dire mai e poi come dici tu ben vengano altre strade e capisco anche chi non è a favore, l'importante è sempre rispettare le idee altrui.
      un bacione

      Elimina
  8. Ciao Sabina!
    Non sapevo questa cosa di Carmen Russo (che tra l'altro trovo molto simpatica da sempre)..che bello.
    Sono perfettamente d'accordo con te..troppe persone pretendono di dare giudizi su questo argomento (e guarda caso la maggior parte di questi ultimi non è 'dotata di utero'...), non pensando a quanto delicato sia per una donna questo argomento...
    Questi involtini sono una favola e ho già copiato tutto, foto, ricetta..
    Baci amica! Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un argomento molto delicato e io purtroppo ci sono passata senza risultati quindi quando qualcuna ce la fa ne sono felice.
      L'ammiro perchè io dopo anni mi sono arresa, non me la sento più.
      un bacione

      Elimina
    2. E io ammiro te per la decisione che hai preso...Ho due carissime amiche che da qualche anno stanno seguendo questa strada, una con un buon risultato perchè è rimasta incinta, l'altra invece dopo tanti tentativi..nessun risultato. Ha 33 anni ma per lei ogni tentativo andato male era un brutto colpo che la stava portando a buttarsi molto giù. Mi ha raccontato di storie molto tristi di persone conosciute in ospedale, arrivate al 20esimo tentativo che ormai ne facevano una questione che quasi non le faceva più vivere...Alla fine la mia amica ha optato per l'adozione e io sono contentissima per lei.
      Sono dell'idea comunque che una nuova vita faccia bene alle donne di tutte le età e ti auguro di tutto cuore che magari prima o poi capiti anche a te...
      un abbraccio

      ps. questi involtini sono favolosi!

      Elimina
    3. grazie cara per aver condiviso questo discorso alquanto delicato, ma che allo stesso tempo tocca tantissime donne, è tutto molto soggettivo e ognuno deve fare quello che si sente....poi anche l'adozione non è per niente facile, bisogna sentirsi pronti, certe cose si maturano con il tempo. Ora mi sento così esaurita che non sono pronta a niente.
      un bacione

      Elimina
  9. Sabi cara lo sai che questo argomento mi tocca profondamente e sono sicera approvo qualsiasi scelta che una persona si sente di fare, la maternita' come dici tu non ha eta'.... sono felice per lei:-)
    questi involtini te li copiero' sicuramente anche perche' sabato ho una cena e li vedo molto bene in tavola:-)
    un abbraccio tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccome se lo so che ti tocca profondamente, la maternità è una parola sacrosanta e io sono anche tanto felice per te
      bacioni

      Elimina
  10. Non lo sapevo...la notizia me l'hai data tu e sono molto felice per loro!
    Un modo molto interessante per cucinare il petto di pollo, che terrò in considerazione. Grazie e un abbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. faccio molto caso sempre a queste notizie
      bacioni

      Elimina
  11. Orca Carmen è incinta.....Wowwww..bè hai ragione non si può parlare in due righe di questo argomento cmq è giusto che una donna faccia il suo percorso se vuole un figlio, ma nel pieno rispetto di questo figlio appunto...tornando alla ricetta io amo Gordon da morire e non sai cosa darei per passare una giornata solo a guardarlo ai fornelli e la tua ricetta sembra super buona oltre che bella....baci e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il benessere del figlio deve sempre stare al primo posto
      baci

      Elimina
  12. Che gusto la ricetta :) ho visto in libreria il nuovo libro di Ramsay, mi intriga molto. "Cucinare per gli amici", peccato che non lo tengano mai aperto, vorrei vederlo dentro.

    Beh, che dire Sabi, posso solo immaginare quanti ti tocchi da vicino l'argomento e guarda caso anche io, oggi, preso da una mia dose di pazzia che spero risulti divertente anche agli altri ho toccato lo stesso argomento. Spero venga colto con ironia, anche da te, e non infastidisca. Ma credo che sia così, mi conosci, lo sai che vado sempre sopra le righe :D

    Un abbraccio, Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. parli con l'autoironia in persona, ho appena letto il tuo post e mi sono fatta quattro sane risate, mi fai morire e ben vengano i tuoi post così divertenti
      un bacione

      Elimina
  13. Io non posso permettermi di dire nulla, sono una di quelle donne che rimangono incinta solo a guardarle come dicono qui... SAi l'unica remora che mi farei? Io ho 42 anni e tre figli di 14, 13 e 8 anni e ultimamente mi sento stanca anche psicologicamente soprattutto con i maschi adolescenti, pensare che Carmen ma tante mamme che non sono più giovani debbano affrontare queste fatiche ad un'età un po più alta... Ecco io gli faccio un grande grande in bocca al lupo! E poi la vita è sempre vita ed è un grandissimo dono a qualsiasi età :-).
    Scusa se mi sono dilungata ma non riesco a stare zitta se ci sono degli argomenti che mi interessano :-).
    Veniamo invece a questi involtini che sono favolosi, e il prosciutto crudo gli regala quella morbidezza che a volte al pollo manca! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, io ad esempio dopo anni di ricerca, fallimenti ecc....mi ritrovo senza forza, pazienza, equilibrio mentale, insomma tutto quello che serve per far crescere bene un bimbo. Ci vuole un gran coraggio per provarci a cinquant'anni e tanta forza di volontà.
      baci

      Elimina
  14. Non lo sapevo e sono contentissima per loro perche' so' che hanno lottato tanto.....odio i discorsi retorici...ogni storia e' un discorso a se',ecco perche' non si deve giudicare a prescindere. Ti auguro tutto il bene tesoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le donne che arrivano a diventare madri in tarda età è perchè forse è da una vita che le provano tutte e ognuna si porta dietro un bel bagaglio di esperienza.
      un bacione

      Elimina
  15. Tesoro mio!! Eccomi finalmente tutta per te.. i tuoi post li tengo sempre cari, come qualcosa di davvero speciale!! Scusami intanto per non essere riuscita ad avvisarti per tempo, della mia breve assenza.. sono giorni terribili e davvero non ce l'ho fatta a mandarti una mail, seppure ci abbia onestamente pensato!!! :( Sono scappata di corsa, l'ho saputo praticamente la sera prima di partire e nel bel mezzo della festa di mia sorella.. ho tanto di quel sonno arretrato.. per fortuna i caloriferi qui non li hanno ancora accesi, così resto sveglia per forza!! ;)
    Tesoro, io come sai non sono tanto per i pettegolezzi.. ma io credo fermamente che ognuno abbia il diritto di fare ciò che vuole nella sua vita: se lei ha desiderato tanto un figlio adesso, le auguro di goderselo ed essere felice. :) Sai che la pensiamo allo stesso modo..! :)
    La tua versione di questi involtini la preferisco di gran lunga a quella di Ramsey.. quindi sono una meraviglia, dolcissima!! :D Ti abbraccio forte forte.. ;) Poi ti scrivo una mail! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scrivimi quando vuoi, sappi che ci sono sempre. Sono davvero contenta di rileggerti
      un bacione

      Elimina
  16. La nascita di un bambino è pura gioia e sono a favore della fecondazione assistita.Immagino la felicitá di Carmen Russo e lo sono per lei,ma cavoli 53 anni sono tanti!!!! Credo che a tutto ci sia un limite anche quando si tratta di mettere al mondo un figlio. Un bambino richiede affetto,coccole,educazione ma anche tanta energia fisica e mentale.Io sono alla soglia di 40 anni e confesso che a volte mi sento sfinita tanta è l'energia che richiedono i miei due (vivaci) maschietti!..vabbè Carmen Russo potrá contare sull'aiuto di baby sitter,cuoca personale,governante...ma un bambino vuole correre ,saltare con mamma e papá e voglio vedere un genitore di 60 anni quanti fiato ha per fare queste cose.
    Quanto alla ricetta, io ne faccio una versione simile con la philadelpia,proveró anche la tua!
    Bacioni
    Erica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io mi sono arresa proprio perchè non mi sento più in grado, manca anche a me l'energia che sarebbe necessaria
      un bacione

      Elimina
  17. Non lo sapevo...è vero!!!! un bimbo richiede tanta energia ma anche e soprattutto AMORE!!!!!!!
    credo che se nasca in una famiglia dove è desiderato,accettato e coccolato bè quanti anni hanno i genitori non ha più importanza....Carmen Russo mi batte cento a uno...io arrivo la sera che sono morta mentre lei credo che balli quindi Tanti auguri per questa nuova vita e cara sabina hai perfettamente ragione...è un'argomento di cui non si parla mai abbastanza e certe volte se ne parla proprio male
    Ottimi i tuoi involtini
    Ti abbraccio forte forte
    Ciao bionda

    RispondiElimina
  18. Io sono molto felice per loro, so che lo volevano tanto. Energie o no post parto devo farle i complimenti solo per la tenacia con cui ora a 53 anni sta affrontando questo percorso. Per la parte culinaria, questi involtini sono una vera delizia :-) Bacioni cara!

    RispondiElimina
  19. Ciao Sabina.
    Capisco tutto quello che hai detto. Sento molto la mancanza di un bambino nella mia vita.. Forze per questo prendo tutti i gattini che stanno in giro...
    Questo pollo é buonissimo. Hai fatto benissimo a fare a modo tuo, mi sembrava di sentire il profumino..
    Lo farò... sicuro.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  20. Ciao cara..
    che dire.. no, 2 righe non bastano per affrontare una simile questione..
    ma sono sufficienti per innescare sensazioni, reazioni ed emozioni a catena.. quante di noi.. quante..
    Io non mi schiero da nessuna parte.. se non per quella che lascia libera scelta alla donna.. qualsiasi cosa lei si senta di fare, ha il diritto di essere supportata per farlo! sì certo.. si parla di vita di coppia.. non facciamo tutto noi, ok..
    ma il corpo, l'anima ed il cuore.. lo stravolgimento delle viscere e della vita è sempre e solo nostro.
    Tutto qui..
    ps. il tuo pollo è invitante da morire
    ti abbraccio
    Luisa

    RispondiElimina
  21. Ciao quanto sono invitanti qs involtini. Non mi stanco mai di dire quanto sei brava con le foto. Complimenti. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  22. grazie ragazze, vado a nanna
    un bacione

    RispondiElimina
  23. Mia cara...tu sai la mia storia e io conosco la tua....
    mi piacerebbe con tutto il cuore che il tuo sogno si possa avverare come si e' avverato il mio!!!! ....mai dire mai ..... Ti abbraccio. Claudette

    RispondiElimina
  24. Bau! Meravigliosa questa ricetta! E poi lo sai che io adoro il pollo!!
    Come sempre fai delle cose buonissime e anche delle foto spettacolari!
    Sai che abbiamo fatto i tuoi croque-monsieur all'ananas e prosciutto?! Sono venuti buonissimi, grazie!!
    Anche la mia mami non fa che lamentarsi di acciacchi in tutto il corpo probabilmente dovuti al riscaldamento.. questo invernaccio!!
    Elsa ha già messo il cappottino? Io non ancora per fortuna..
    Bau bau leccatine

    RispondiElimina
  25. Ciao tesoro!
    Si ho letto anche io la notizia.
    Per carità mi piacciono molto come coppia, sono insieme da una vita (al contrario di molte coppie vip) ed auguro loro ogni bene indipendentemente dall'età ... a me preoccupa un altro fattore ...
    Le coppie vip (o cmq danarose) quanto tempo dedicano ai figli? Rimangono svegli di notte per accudirli .. o per caso avranno tate a non finire e governanti che preparano il pranzo e puliscono casa?
    I figli cresciuti da altre persone come la penseranno tra 15 anni?
    Io conosco un paio di persone cresciute con tate perchè i loro genitori erano benestanti e sempre fuori di casa per lavoro ... non sono persone "felici" e non parlano assolutamente bene dei loro genitori, un perchè ci sarà ... un figlio, soprattutto quando è piccolo, non si compra con i soldi ma con il tempo che gli si dedica ...
    Buonissimi i tuoi involtini! Anche mia mamma ogni tanto me li prepara per pranzo però anche lei ci mette un pezzetto di mozzarella!
    Un bacione tesoro



    RispondiElimina