le due bionde

le due bionde

mercoledì 25 gennaio 2012

Miglio con zucca al rosmarino

Buona sera amici e amiche!!!!
Ma come fa una foodblogger a mettersi a dieta? Come fate voi???
Non riesco ad essere equilibrata con l'alimentazione. Ormai sono parecchi anni che dopo le feste natalizie sono in sovrapeso e non si tratta solo di due o tre kili di troppo.
Approfitto delle svendite invernali e ogni anno puntualmente compero un paio di pantaloni di una taglia di meno cercando di indossarli in primavera. Ci riesco sempre, ma già durante le vacanze estive i kiletti tendono ad aumentare.
Il problema è che sono troppo golosa, sono curiosa e vorrei assaggiare tutto. Non riesco a rinunciare ai dolci, in estate ci sono i gelati, in inverno bisogna compensare il freddo ecc.... Non resisto ad un buon bicchiere di vino durante i pasti. E perchè rinunciare all'aperitivo?????
La cioccolata????? E chi riesce a non divorare una tavoletta intera????
Negli ultimi giorni ho cercato di stare più attenta, evitando grassi, piatti troppo abbondanti ecc, ma la verità è che non ne ho nessuna voglia.
A me il buon cibo mi fa felice e voi????
Oggi comunque qualcosa di leggero e sano.
Ingredienti per 4 persone:
280 g di miglio
400 g di zucca
2 spicchi d'aglio
un rametto di rosmarino
noce moscata
olio d'oliva
sale e pepe
brodo vegetale
In un tegame tostare il miglio, aggiungere brodo vegetale in quantità doppia rispetto al miglio e cuocere a fuoco basso per 30 minuti.
A parte cuocere la zucca tagliata a dadini con un cucchiaio d'olio, aglio, sale e pepe. 
Negli ultimi 5 minuti aggiungere il rosmarino e amalgamare il miglio completando con la noce moscata.
Facoltativo, per chi non è a dieta, aggiungere del parmigiano grattugiato e una noce di burro.
Buona serata a tutti!!!!!
A domani con un dolce senza olio e senza burro.
Baci
Sabina

32 commenti:

  1. Colpita e affondata!!!! stesso problema sono GOLOSA....aperitivi...affettati...focaccine tutto ciò che è salato!!!! Come si fa?....a rinunciare a qualcosa di BUONO!!!
    Pensavo che fosse un bel risotto!!!ma è Miglio!!
    Bello servito nella ciotola...
    Ciao notte Claudette

    RispondiElimina
  2. Notte anche a te Claudette!!!!
    si ho dimenticato tutta la serie di formaggi, salumi, pizze, pizzette ecc....

    RispondiElimina
  3. Quanto ti capisco mia cara Sabina ...ho finito ora l'ultima fetta di un tiramisù da goduria pura (domani vedrai)Insomma la vita la rendiamo complicata anche noi...e parlo proprio dei fianchi!!!!Cucinare e mangiare ormai è diventata consuetudine...Certo!!!Potremmo smettere e vivere di sola frutta ....ma che tristezza....vuoi mettere un buon bicchiere di vino con uno stracotto???? Ok...smetto
    e cerco di prendere esempio e magari inizio proprio da questo delizioso miglio...Mai cucinato e sarebbe un'occasione anche per provare....
    Un bacione e buonanotte....A domani bimba!!!!

    RispondiElimina
  4. Mi piaceva la luce proposte e pasto sano!
    Hai un blog bellissimo!
    baci

    RispondiElimina
  5. Oh Sabina....uff....e chi più di me ti può capire????sono eternamente in lotta per non ingrassare!E se ripendo a due anni fa e alla fatica per perdere 8 chili, mi vien da piangere!!!comunque sai, bisogna esser ben motivati per riuscirci. Se non ti senti veramente pronta, è impossibile!!!!Io la cosa a cui proprio non riesco a rinunciare sono i dolci!!!son cresciuta a zuccheri:-)Come potrei rinunciare???Insomma...poi la gola è un piacere!!uno dei pochi, veri rimasti. Però..possiamo limitare i danni ..ad esempio con la tua zucca!!!bellissima idea il miglio!!a me piace molto!:-)Un abbraccio per una dolce notte a queste due splendide bionde :-)

    RispondiElimina
  6. come ti capisco Sabi, allora per inganare la mente mi metto la porzione nel piattino da dolci così mi sembra abbondante e invece è meno. Per fortuna ci sono anche piatti più leggeri come questo tuo, che voglio assolutamente assaggiare. un abbraccio

    RispondiElimina
  7. super buono miglio e zucca! comunque so tre giorni che provo a stare a dieta...stasera qua tirano fuori i cantucci con il, vin santo...secondo te come va a finire? ahh...mah! tanto poi d'estate comincia la stagione delle insalate:-)

    RispondiElimina
  8. ...e chi ci riesce a stare a dieta, finito il naytale c'è la befana, poi compleanni, poi san valentino e poi il carnevale e poi...insomma non sono io che non voglio stare a dieta, sono le fste ad essere troppo!

    Questa zuppetta mi sembra un ottimo inizio!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  9. Anche noi perennemente a dieta, ma senza grandi risultati,la gola ha sempre la meglio. Una ricetta con la zucca da assaggiare.

    RispondiElimina
  10. Complimenti per il tuo blog, interessante e con bellissime foto. Verrò a trovarti molto volentieri. A presto!

    RispondiElimina
  11. Io da quando ho il blog sono aumentata almeno 3 kg... per ora! sarei anche a dieta, cerco di non sgarrare e molti dolci che faccio li porto in ufficio! mi segno questa bellissima ricetta di miglio da aggiungere alla mia dieta! domanda: in alternativa alla zucca cosa consigli? bacioni e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francy, potresti provare con le zucchine ad esempio o carote magari, quello che più ti piace.

      Elimina
  12. Condivido... me lo sono chiesto anch'io nei miei post.... ma come si fa la dieta?
    Bacioni!

    RispondiElimina
  13. Ciao! Chili di troppo? Nella mia condizione me tocca andare ogni mese al controllo dal ginecologo, e che mi sento dire? "Signora non deve aumentare ancora!!" ma come si fa??? Non amo particolarmente la zucca ma il piatto sembra fatto proprio per me! un bacione!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Sabina, cerco il miglio da una vita dice che fa crescere i capelli...e vede essere buono con la zucca!! Piacere mio, hai un blog molto bello e le foto sono curatissime nei dettagli, da rivista!! Brava.

    RispondiElimina
  15. The food looked fabulous from the pictures

    RispondiElimina
  16. Ciao! la mia salvezza è che non amo troppo i dolci, mi piace cucinarli per gli altri, ma molto spesso non li assaggio nemmeno! non che io sia un figurino, intendiamoci, quando si tratta di pizze, focacce e torte salate non rinuncio mai ad una bella fetta, o anche più ^-^ Questo miglio mi ispira moltissimo, è un po' che non lo faccio, la tua ricetta finisce dritta in testa a quelle da fare a breve. Buona giornata ^-^

    RispondiElimina
  17. una prelibatezza mai vistaaaaa ho fameeeeee

    RispondiElimina
  18. durante le mie due gravidanze sono stata a dieta a causa del diabete gestazionale, da impazzire!! in quelle due occasioni ho capito che io non riuscirei mai a stare a dieta, amo troppo il cibo, provare nuovi gusti, nuovi abbinamenti...cosa c'è di meglio di stare seduti a tavola, magari in buona compagnia, gustarsi un piatto nuovo accompagnato da un buon vinello? ...adorooooo
    La zucca abbinata al rosmarino l'ho scoperto da poco e mi piace molto, purtroppo a casa mia il miglio non piace! :-(
    baciotto
    Erica

    RispondiElimina
  19. Un'ottimo piatto leggero e gustoso!!!

    RispondiElimina
  20. Buonissimo!!! Ti ho rigirato il premio Versatile Blogger: http://cucinaspensierata.blogspot.com/2012/01/frittata-di-carote-e-premio.html

    RispondiElimina
  21. Sabina il tuo commento mi ha fatto tanto piacere, mi sembra che in qualche modo tu riesca a capire ciò che sento forse perché anche tu credo di intuire hai avuto momenti difficili.... Cambiando discorso credimi dura e' mettersi a dieta anche io come te non rinuncio a nulla , la cioccolata, i dolci non parliamo dei biscotti e anche del buon vino :-) io e te insieme andremmo d'accordo ! Non ho mai fatto il
    Miglio ma devo provare :-) un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  22. Anche a me il buon cibo regala felicità, venerdì scorso ho detto a mio marito che avevo bisogno di una buona pizza super farcita per tirarmi sù di morale dopo una giornata devastante... ed ha funzionato!
    Però anch'io cerco di bilanciare un po' con giornate leggere e fresche preparando piatti unici e gustosi come questo! Un baciotto

    RispondiElimina
  23. Io la dieta l'ho bandita. L'unica cosa che cerco di fare è trattenermi coi dolci (senza rinunciare eh...non credere) e usare poco burro. Ho dovuto scegliere tra essere triste e magra o felice e rotondetta e ho scelto la seconda :-)

    RispondiElimina
  24. Ciao Sabina, come stai?? mi sembra di ritrovarti con lo spirito allegro e questo mi fa molto piacere.
    Il piattino di oggi è uno splendore; il miglio lo usiamo troppo poco e condito in modo così delicato ed essenziale mi piace tantissimo.
    un bacione,
    Vale

    RispondiElimina
  25. Ma sai che il miglio lo uso poco???? Grazie dell'idea cara Sabina, un abbraccio!!!!!

    RispondiElimina
  26. Ciao!
    Mi piace il tuo piatto era ricco e gustoso, molto buono!
    Baci ....

    RispondiElimina
  27. Anche io uso poco il miglio anche se mi piace molto e questo piatto è da fare alla prima occasione!!

    RispondiElimina
  28. Ciao Sabina,
    Grazie per aver seguito il mio blog, ho anche seguito il tuo ok!
    Il mio nome è seguace Luziandrea.
    Baci .. ♥

    RispondiElimina
  29. Fortunatamente per me quest'anno l'influenza è arrivata nel momento migliore... subito dopo le feste. Mi ha tolto qualsiasi appetito e così in pochi giorni sono riuscita a buttar giù qualche chiletto. Adesso cerco di non riprenderlo, ma ti giuro che è difficilissimo rinunciare alle mie abbuffate quotidiane di dolci... anch'io sono troppo golosa. Stare fuori casa per pranzo, comunque, mi aiuta. Spesso mi limito a una sola mela e così riesco ad arrivare bella leggera alla sera.
    Se poi a cena trovassi un bel piatto leggero come quello che ci proponi qui l'opera "dieta" sarebbe completata alla perfezione e senza troppa fatica. La proverò sicuramente.
    Mi piace tantissimo anche come l'hai presentata. Tanti complimenti.

    RispondiElimina
  30. ciao cara, ho un pensiero per te, passa a trovarmi ....
    buona domenica :)

    p.s. ti invito al mio contest
    http://dolcizie.blogspot.com/2012/01/basta-lunedi-dieta.html

    RispondiElimina
  31. ma in effetti io alla dieta non ci penso proprio...ottimo questo piatto molto delicato e soprattutto profumato...ciao.

    RispondiElimina