le due bionde

le due bionde

martedì 25 ottobre 2011

Chicken pie

Buongiorno a tutti!!!!!!
Era da qualche giorno che avevo in mente questa torta.
Leggendo il blog di Veronica "cucino per te scemo"con i suoi racconti di Londra e la ricetta delle mince pie mi sono tornati a galla vecchi ricordi del mio soggiorno a Londra, ormai di tanti anni fa.
Esattamente vent'anni fa sono andata a Londra per imparare l'inglese e sono rimasta 3 anni.
E' stato amore a prima vista.  Mi sono adattata subito ai ritmi e alle usanze londinesi. Tutte le novità per me erano straordinarie, anche un semplice te nero con il latte e una fetta di pane tostato con burro salato.
Ancora oggi provo spesso una grande nostalgia e propongo a mio marito di trasferirci a Londra.
A lui non dispiacerebbe, ma mollare tutto a quarant'anni e iniziare da capo in un'altra città è molto difficile, sono pazzie che si fanno a vent'anni quando si è ancora spensierati, incoscienti e si crede che il mondo sia ai nostri piedi. Io a vent'anni ero così, credo che i giovani di oggi siano più maturi.
Sono ritornata quest'anno a giugno con mia nipote. Una sera pioveva tantissimo, aspettavamo di andare a vedere il musical " We will rock you"e ci siamo infilate in un pub per cenare. Io ho mangiato una fetta gigante di chicken pie, mentre a mia nipote ho consigliato di assaggiare fisch and chips.
Era tutto buonissimo e le porzioni erano giganti,  il pesce di mia nipote usciva dal piatto.
A dir la verità ho scoperto la chicken pie già sul mio primo libro d'inglese di scuola, credo addirittura sia stata nel primo capitolo.
Ieri ho voluto provare per la prima volta a fare la chicken pie. Su internet ho trovato parecchie ricette, ma nessuna era come quella che avevo mangiato, così ho fatto di testa mia ed il risultato è stato molto soddisfacente. Non mi è venuta esattamente la forma della torta come desideravo, ma presto riproverò.






















Ingredienti:
2 confezioni di pasta sfoglia rotonda
1 petto di pollo
10-15 funghi champignon
1 zucchina
1 carota
1/2 cipolla
1/2 bicchiere di vino bianco
aglio
prezzemolo
dado
farina
sale e pepe
1 uovo
olio extravergine d'oliva























In una padella con una noce di burro, poco olio e l'aglio rosolare bene il petto di pollo intero da entrambi i lati, salare, versare il vino e cuocere a fuoco moderato finchè il vino non sia evaporato.
Lavare le verdure e tagliarle. In una pentola soffriggere la cipolla e aggiungere le verdure, coprire e lasciare cuocere a fuoco lento per qualche minuto finchè le verdure non rilascino la loro acqua.
Aggiungere metà dado sbriciolato e cuocere ancora qualche minuto.
Quando nelle verdure si è formato un bel brodino, aggiungere un cucchiaio di farina sciolta in poca acqua (per evitare che faccia grumi).
Le verdure vanno cotte meno possibile perchè poi vengono messe in forno.
Nella pentola con le verdure dovrebbe essersi formata una bella besciamella (a piacere si può aggiungere della panna da cucina, io non l'ho messa, ma in molte ricette c'è).
Tagliare il pollo a cubetti o striscioline e aggiungerlo alle verdure. Aggiustare di sale e pepe.
In uno stampo per torte disporre la pasta sfoglia, versare il pollo e le verdure.  Con l'altra confezione di pasta sfoglia tagliare un cerchio per coprire la torta e disporlo sopra il ripieno. Chiudere con la sfoglia dei bordi.
Spennellare la superficie con un uovo sbattuto. Fare un foro nel centro per far uscire il vapore.
Cuocere in forno a 190° per 15-20 minuti.












































Domani vi faccio vedere cosa ho fatto con la pasta sfoglia avanzata.
Un bacio
Sabina

p.s: Elsa ha voluto assaggiarne una fettina e come si fa a dirle di no?????


17 commenti:

  1. Ciao carissima. Bella ricetta! Mi hai fatto venire fame alle 10.30 di mattina!!!! Non si può io devo smaltire i chiletti accumulati....
    La proverò prestissimo. Un bacio a te e uno sul nasone a Elsa..

    RispondiElimina
  2. Anche nel mio ultimo viaggio a Londra, per la prima volta ho assaggiato un'autentica Chicken Pie, deliziosa! Forse un tantino diversa da questa per la scelta delle verdure.
    Sicuramente un ottimo modo per sopperire alla nostalgia di Londra :')

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  3. miiiii che godurioso condimento e toglie anche il problema del pane poichè si mangia così ... un piatto unico eccezionale . Io ti scopiazzo la ricetta .

    RispondiElimina
  4. Mi piace questo tortino! Non l'ho mai provato, ma è proprio un bel piatto unico, c'è proprio tutto! Ci credo che Elsa si è ingolosita :D

    RispondiElimina
  5. Carissima Sabina,
    Hai ragione, cambiare a 40 anni non é facile!! L'ho fatto quando avevo 25 anni e sono rimasta qui in Italia. Sono nata a San Paolo (Brasile) e se penso di ritornare nel mio paese, be' ti dico che non ci riesco. Vado spesso per lavoro e per rivedere la mia familia, ma ormai le mie radici sono qui.
    Nella nostra età abbiamo voglia di stabilità!!
    La ricetta é ottima!!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Ciao Bionde!
    Mi piace molto questa pie, ti copio la ricetta!!
    Un bacione a tutte e due

    RispondiElimina
  7. questa si che è buona sei davvero brava!!
    volevo organizzare una cena per halloween hai qualche ricetta con la zucca da consigliarmi?
    baci

    RispondiElimina
  8. Io ho assaggiato questa "torta" in un pub di Soho quest'estate...un sera di pioggia e nebbia che sembrava novembre! Inutile dire che era buonissima e che conservo un bellissimo ricordo di Londra...prenderi un aereo subito se potessi!!
    Grazia

    RispondiElimina
  9. Questa è una vera bontà... tutto quello che c'è dentro mi piace!

    RispondiElimina
  10. -ciao Marco, che verdure aveva la chicken pie che hai mangiato tu????

    -ciao Elena, mi dispiace ma in questo periodo la zucca non la sopporto e quindi non riesco nemmeno a darti delle ricette. Prova a curiosare nei vari blog, sicuramente troverai delle belle ricette.

    -ciao Thais, è vero alla nostra età dobbiamo già aver messo le radici, ma nessuno ci vieta di sognare ad occhi aperti.

    -ciao Grazia, sono stata a Londra a fine giugno e sembrava proprio novembre, ma è affascinante in tutte le stagioni.

    RispondiElimina
  11. Non sono mai stata a Londra,ogni anno mi riprometto di andarci..ma gli imprevisti non mancano mai!!Molto appetitosa questa pie,ho voglia di provare!!Baci Sabina e buona serata!

    RispondiElimina
  12. Buooona!!!
    Complimenti Cara un bacione a te e uno alla tua cucciolona*

    RispondiElimina
  13. Molto, molto invitantte, brava...le tue ricette mi piacciono tanto!

    RispondiElimina
  14. con una ricetta così gustosa riuscirei a tirarmi su in questa giornataccia.
    un grattino a Elsa ;))

    RispondiElimina
  15. deve essere sicuramente buona! devo provarla.
    ti rubo la ricetta. Brava come sempre.
    Bacioni Claudia

    RispondiElimina
  16. Passo oggi per la prima volta e mi sono subito iscritta tra i tuoi sostenitori....Bello il tuo blog...e anche le tue ricette....passa a trovarmi....ti aspetto...stefy

    RispondiElimina
  17. Ricchissima di sapore...un'ottima pie, bravissima la faccio spesso ma non ho mai pensato di aggiungere il pollo...interessante, ciao.

    RispondiElimina