le due bionde

le due bionde

mercoledì 23 gennaio 2013

French toast con mele e uvetta

Buondì!
tornando al mio post di ieri, mi sono dimenticata di dire la cosa più importante: grazie al blog ho conosciuto persone splendide, con qualcuna di loro è nata un'amicizia a tutti gli effetti, non soltanto virtuale, ci si incontra e si chiacchera per telefono.
Le amicizie vere secondo me dovrebbero resistere alle intemperie, ma molto spesso le strade si dividono, gli interessi sono diversi e cambiano le prospetive della vita.
Io ho perso quella che pensavo fosse la mia migliore amica semplicemente perchè la nostra idea di vita era completamente diversa, c'è chi crede di arricchirsi con i beni materiali di lusso e c'è chi crede di arricchirsi con l'amore per le piccole cose.
Probabilmente, anzi è proprio così, nel mondo virtuale siamo attirati dai nostri simili ed è per questo che è più facile incontrare persone che condividono gli stessi interessi e passioni.
Ad esempio a me scrivono in privato parecchie persone che hanno cani e gatti anche malati e quindi una conversazione diventa più spontanea e familiare.
Questo discorso sull'amicizia ha fatto riflettere me e tante persone che mi hanno scritto raccontandomi delle loro esperienze. 
Molto spesso mi sono sentita un lupo solitario pensando di essere l'unica ad aver perso tutti gli amici di gioventù, ho pensato e ripensato ai miei possibili sbagli, ma mi sono resa conto che non c'è nulla da capire. Il mondo virtuale, le esperienze di altre persone mi aiutano a sentirmi più forte e non l'incompresa che pensavo di essere.
Ora non posso più perdermi in chiacchere, più tardi devo portare Elsa ad un piccolo controllino dal veterinario, lei lo ha già capito ed è molto agitata.

La mia ricetta di oggi è o non è un french toast?








































Io lo chiamo french toast perchè non è un normale toast essendo il pane imbevuto nell'uovo, ma so anche che il french toast andrebbe fatto rosolare in padella con abbondante burro mentre il mio è soltanto passato nel forno.








































Ingredienti per 2 persone:
4 fette di pancarrè
1 uovo
zucchero
1 cucchiaio abbondante di uvetta ammollata nell'acqua
1 mela
qualche goccia di succo di limone
una puntina di cucchiaino di cannella in polvere

Sbucciate e affettate la mela. Mettetela in un piatto, zuccherate poco e irroratela con del succo di limone.
In un altro piatto sbattete l'uovo, aggiungete un cucchiaino di zucchero e la cannella e amalgamate bene.
Immergete 2 fette di pane nell'uovo, sistematele sulla teglia del forno foderata con carta, disponete sul pane le fettine di mela e sopra l'uvetta, immergete le altre due fette di pane nell'uovo rimasto (aggiungete eventualmente pochissimo latte se non dovesse bastare), coprite pressando leggermente.
Cuocete in forno già caldo a 180° per 15 minuti o finchè il pane non inizia a dorare.
Servite caldo per colazione o per merenda.








































Buona giornata!
Sabina

77 commenti:

  1. concordo con te sull'amicizia e questa versione del french toast mi stuzzica!

    RispondiElimina
  2. Sabina ma lo sai che parlavo l altra sera al telefono con un amica blogger e abbiamo detto le stesse cose che dici tu qui!!!! Anche io ho perso la mia migliore amica perché abbiamo due visioni della vita diverse però per me questo non dovrebbe essere motivo di allontanamento ma di crescita... Però ne ho trovate altre e ora sono felice!!!
    Stamattina poi mi gusterei il tuo french toast !!!
    Un bacione e un saluto ad Elsa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima, dipende quali sono le visioni della vita: questa mia amica ha fatto morire la sua gatta di 19 anni sul balcone dal freddo soltanto per dar retta ad un uomo con i soldi che le pribiva di tenere il gatto nel suo appartamento lussuoso, io invece non sto andando a lavorare per curare Elsa, capisci ben che le due cose non potevano combaciare
      un bacione e buona giornata

      Elimina
  3. E' vero online si riescono a incontrare persone più affini. Molto spesso è un peccato la distanza. Il tuo french toast è super per la colazione, sicuramente una bella sferzata di energia. E poi ti devo dire una cosa.... non sai quanto ti invidio il quotidiano in tedesco e la rivista in italiano ahahaha Il bilinguismo è eccezionale :-) Bacioni cara!!

    RispondiElimina
  4. Ah dimenticavo!!! Abbiamo lanciato il nostro primo giveaway :-) Spero che ti piaccia e che tu possa partecipare! Buona giornata!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima, ho visto il tuo giveaway e appena ho un attimo arrivo a leggere meglio aspettami!

      Elimina
  5. l'amicizia è anche meravigliosa proprio perchè evolve e cambia nel corso degli anni...concordo pienamente con quello che hai scritto, la ricetta come al solito molto invitante! baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'amicizia vera evolve negli anni....

      Elimina
  6. Un risveglio decisamente delizioso!!!

    RispondiElimina
  7. l'amicizia.. che cosa meravigliosa..
    già.. quella vera però! Ci sono occasioni nella Vita che ti disperano, ti sconvolgono.. ma hanno spesso anche il lato positivo di mostrarti la vera faccia di coloro che ti stanno accanto! è in questi momenti che le persone che ami rivelano il loro affetto per noi.. aspettarti qualcosa che poi non arriva mai è tremendo.. un aiuto, una parola, a volte anche un silenzio ma fatto uno accanto all'altro.. a volte non chiedi di più.. ma le persone che credevi amiche non ci sono.. in quel momento avevano questo o quello da fare.. priorità..
    e poi ti ritrovi ad avere quella parola.. scritta.. da qualcuno che non hai nemmeno mai visto.. ma che sa darti così tanto da farti sentire amata.. capita.. accettata..

    misteri e meraviglie della vita..

    io sono fortunata.. accanto, come amica, ho una splendida donna.. e senza credo morirei!!
    questa colazione è.. quella che vorrei!! ;-)
    un abbraccio mia cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una vera amica è quella che ti ascolta semplicemente quando dici che sei triste
      pensa che quella che pensavo fosse la mia migliore amica non è venuta nemmeno al funerale di mia mamma perchè non aveva nessuno che li teneva le bambine, mentre trova sempre qualcuno disponibile per andare ogni settimana da estetista e parucchiere

      sei veramente fortunata cara ad avere una vera amica, tienitela stretta
      un bacione

      Elimina
  8. Ciao Sabina, fantastico mangiare un french toast senza friggerlo nel burro, geniale!!!!
    Ottima ricetta, e come sempre, bellissime le foto!!!!
    Bacioni e buona giornata :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti posso confessare che però io adoro il burro???
      un bacione

      Elimina
  9. Che delizia!!!
    Invitante per una dolce colazione.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  10. Si.. condivido ciò che hai scritto anche oggi sull'amicizia!! Non sei sola.. nons ei l'uncia che ha perso amicizie (se si possono ancora chiamare tali) solo eprchè si avevano vedute di vita diverse.. Io nella blogosfera ho incontrato quella che oggi è una cara.. carissima amica!!!! Ottimo il tuo toast.. arriva giusto giusto per colazione.. .-) baci e buona giornata :-)
    ps: passa un pò da me.. vedi cos'è che ho pubblicato oggi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sai le vedute di vista diverse si possono anche accettare, altre cose più gravi sono imperdonabili
      un bacione

      Elimina
  11. appena smaltirò il chilo e mezzo di natale lo proverò. per ora mi godo le tue foto stupende.
    Ni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma che brava che sei con la tua dieta

      Elimina
  12. Cara Sabi, condivido tutto quello che hai detto e to dico anche che questo toast nella sua semplicità mi sembra cosi chic!

    RispondiElimina
  13. Io ho perso la mia migliore amica, l'unica, l'amica sorella che avevo da 18 anni proprio l'anno scorso...si è separata dal marito e, o io non ho saputo difenderla, o forse ho cercato di essere obiettiva facendole notare i suoi errori...ha voluto chiudere per sempre anche con me e, quel che è peggio, anche con i miei bambini che diceva di adorare e dei quali è stata la madrina. ho sofferto e soffro ancora. mi è difficile ricredere nell'amicizia. però credo nelle persone e attraverso il blog ne sto conoscendo di bellissime, una di queste sei senz'altro tu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io sono rimasta tanto male per questa "amica", ma poi ho capito che non lo era
      bacioni

      Elimina
  14. Buonissimo il toast...
    Per quanto riguarda l'amicizia...
    Non sei un lupo solitario, sei adorabile, ma capita nel percorso separarsi.
    Capita anche di rincontrarsi, ma è più difficile.
    Tutto quello che accade però, è semplicemente parte del corso degli eventi, per ogni cosa persa ne ritroviamo un'altra, credo.
    Ti mando un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sarebbe bello poter credere che per ogni cosa persa ne ritroviamo un'altra, purtroppo non è sempre così
      un bacione

      Elimina
  15. Buono ,fai sempre delle foto bellissime brava baci ISA

    RispondiElimina
  16. Sabi, sono d'accordo con te... nel virtuale siamo attirati da chi è simile a noi... nel reale è capitato anche a me di perdere delle persone che credevo amiche ma che poi non si sono rivelate tali.. e comunque avevano una visione della vita totalmente incompatibile con la mia. Forse da ragazzini non ci si accorge di queste cose ma crescendo è inevitabile e la selezione diventa naturale... Come giustamente ha detto Silvia, questo fa parte del corso degli eventi, fa parte della vita... e per ogni cosa persa ne ritroviamo un'altra, giustissimo :) French toast deliziosi e confortanti, li proverò! ;) Bacio grande, tvb :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero si diventa sempre più selettivi, io forse avevo scelto delle amicizie con molta superficialità e poi ne ho pagato il prezzo
      un bacione

      Elimina
  17. Ciao , non so se ti ricordi di me , avevo un blog circa un anno e mezzo fa , quando tolsi il blog per prendermi una pausa da internet ci sentimmo anche per telefono , ci eravamo conosciute sul forum di alfemminile . Io sono passata a trovarti giusto per farmi sentire , ti mando un bacione .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma certo che mi ricordo di te, avevi un altro nome???
      un bacio

      Elimina
  18. ciao Sabina, condivido tutto quello che hai detto. Anche io nel mio percorso di vita ho perso alcune persone amiche e continuo a perderne. Un po' è senz'altro colpa della mia abitudine di dire sempre quello che penso di tutto e di tutti (di me spesso dicono che "non mi muore niente in bocca!") e non sempre le persone hanno voglia di tanta schiettezza anzi ............ Io sono sempre stata così, poco diplomatica anzi ..... per niente diplomatica! Questo però non è sempre un bene e non ne vado molto fiera, dovrei riuscire a moderarmi, ma ormai ho perso ogni speranza. Per me l'amicizia vera è, fra le altre cose, schiettezza, il potersi dire di tutto certi che l'amica saprà apprezzare la tua limpidezza, ma ho scoperto sulla mia pelle che poche volte è così! A volte ci sono rimasta molto male, ma poi ragionandoci su ho pensato che se uno non è in grado di sopportare la verità, seppur scomoda, detta da un'amica a fin di bene, tanto vale perderla l'amica! Venendo alla tua ricetta ...... io adoro i french toast, ma li ho finora fatti solo salati con la ricetta di Bill Granger. E' tanto che mi frulla nella testa l'idea di fare la versione dolce ed il tuo post di oggi è un buono spunto ......... Ti abbraccio emma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io non ho peli sulla lingua e non sopporto la finzione, a molte persone sono scomoda. Hai ragione, molte persone fanno fatica a sopportare la verità
      un bacio

      Elimina
  19. E' un po' come in amore... C'è chi trova la persona giusta con cui vive poi tuta la vita , e quella che non trova la sua metà. Io ho avuto la fortuna di trovare l'amore e l'amicizia nella stessa persona, mio marito.E dopo 21 anni di matrimonio siamo piu' legati e amici di quando ci siamo conosciuti.Ma non è facile trovare un amico vero!
    Un complimento anche al tuo super toast...
    Un salutone Susy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche per me mio marito è il mio migliore amico e siamo proprio fortunate
      baci

      Elimina
  20. Così, il french toast mi fa meno paura :D tutto quel burro mi spaventa! Buonissimo! Una carezza per Elsa, poverina, la immagino spaventata per la visita, ma spero sia tutto a posto! Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se tu sapessi invece a me come piace tutto quel burro!!!
      Elsa tutto ok grazie

      Elimina
  21. Piacere Sabina! Ti ho "conosciuta" su segnalazione di Marisa (Un ciclone in cucina)ed eccomi qui!
    Se vuoi, passa a trovarmi... Adesso curioso un po' ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Alessia, dammi tempo, passerò al più presto
      grazie

      Elimina
  22. Lupo solitario? Sai che non riesco a vederti in questa veste, mi sembri così sensibile e aperta al dialogo.
    Il fatto stesso che tu abbia stretto delle amicizie che da virtuali sono diventate reali lo dimostra :)
    Com'è andato il controllo veterinario?
    Ogni tanto guardo la mia Flick, che in anni canini è mia coetanea, e osservo gli stessi acciacchi miei. Vuoi ridere...ci hanno curate con lo stesso farmaco per dei dolori articolari :DDDDD.

    Buonissimo il tuo french toast al forno! Io faccio i croque monsieur nello stesso modo...niente frittura in padella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima, sono una che parla con "cani e porci" tanto mi piace dialogare e sono sempre ben predisposta verso il prossimo, ora diciamo che faccio più fatica a dare fiducia alle persone e mi sono abituata a stare sola.
      Povero Flick con i suoi dolorini......oggi ad Elsa il veterinario ha prescritto gocce di valium per rilassarla un pochino.....speriamo bene...
      un bacione

      Elimina
  23. Sabi mia.. chi antepone se stesso e la materialità all'amicizia non conosce cosa è - o dovrebbe essere- davvero. L'amicizia è un dono, va amata e coltivata e non conosce egoismo: è un continuo donare di cuore per il gusto di farlo, sacrificando se stessi per il bene di coloro che amiamo. Un legame profondo, un'affinità di anime non può mai.. mai terminare se c'è affetto e rispetto vero alla base. Resta anche se due amiche vanno a vivere in paesi lontani e non si possono vedere nè sentire.. ma al ritorno si ritrovano come se si fossero lasciate solamente da ore. Io posso solo ringraziare il cielo di averti posto sul mio cammino.. l'hai reso più colorato, bello e prezioso. E non potrei mai abbandonarti perchè hai messo radici profonde nel mio cuore. Sei speciale tesoro.. e che toast deliziosoooooo <3 Mi ci sarei voluta svegliare col suo profumino..
    Mi dispiacerebbe se il mio pacchetto non ti arrivasse, sai? Ci avevo messo delle cose particolari.. Un abbraccio tesoro.. a te e ad Elsa. Povera, la capisco.. il veterinario fa terrore anche a me ;) Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh cara mia quanto abbiamo chiaccherato su questo argomento, purtroppo è un tasto che ci duole. Tu non sai quanto sono felice io di averti trovata, ormai sei un punto fisso.
      Ti devo scrivere una mail
      baci

      Elimina
  24. Cara Sabi, le amiche vere sono veramente poche, anche a me è capitato per strada di perdere qualcuno che pensavo potesse essere amica ma in realtà non era così. Fortunatamente quelle vere di amiche sono rimaste tali dai tempi delle scuole, e a volte capita di conoscerne di nuove con le stesse passioni e gli stessi interessi (a volte tramite blog a volte, come è successo a me, in viaggio).
    Un abbraccio a te e ad Elsa
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me è successo di aver stretto amicizia con persone conosciute in viaggio
      baci

      Elimina
  25. Io mi ritengo molto fortunata perché ho un'amica da più di 20 anni (siamo amiche dall'asilo) e nonostante la lontananza e le strade di vite diverse che abbiamo intrapreso siamo comunque legatissime. So che lei c'è SEMPRE come io ci sarò sempre per lei...
    Devo ammettere però che anche qui sul web sono nata delle bellissime amicizie con persone stupende...come dici tu, forse è più facile perché si condividono le stesse passioni...
    Il tuo fresche toast?? Buono buonissimo!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei fortunatissima cara ad avere un'amica che conosci da così tanti anni
      baci

      Elimina
  26. Ciao Sabina, che lusso una colazione così! Le foto sono come sempre bellissime e molto .. invitanti! Un bacio speciale per Elsa.

    RispondiElimina
  27. Eh per me è un french toast eccome, non avendone mai mangiati credo a te :-)))))) deve essere deliziosissimo! Condivido le tue parole sull'amicizia sai? E come te tante persone che ho conosciuto qui sono diventate amiche vere con le quali mi confido e confronto ogni giorno! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è davvero speciale anche per me il confronto ogni giorno con delle amiche......è come incontrarsi ogni giorno al bar per un caffe

      Elimina
  28. Un bacio amica bionda ;)
    Spero che il controllo di Elsa sia andato bene :)
    Sono in treno..Manca poco e arrivo !
    tbv <3
    p.s. ho saltato il pranzo..e questi french sarebbero stati perfetti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mia cara ho letto la tua mail e spero siate arrivati bene, fammi sapere se ti fa piacere o semplicemte se ne hai voglia
      Elsa tutto ok, il veterinario le ha prescritto il valium per calmarla un po'
      baci

      Elimina
  29. Cara sabina ancora una volta capisco perche la prima persona alla quale ho scritto sei stata tu abbiamo tante cose in comune anche l'amore x gli animali. La persona che devo ringraziare x questo e'la mia nonna ,lei curava qualsiasi randagio si avvicinasse alla sua porta soprattutto quelli che nessuno voleva e cosi c'era guercio con un occhio solo e xampa che di zampe ne aveva tre . Io ora ho un gattone meraviglioso e fino a novembre mi sono presa cura di un gatto di 19 anni "rambo"era il piu forte del quartiere 2anni fa la sua"mamma"purtroppo e'andata via e lui era sempre sul balcone ad aspettarla veniva discretamente a casa mia mangiava e le notti piu fredde restava a dormire ma sempre educato come se chiedesse il permesso una mattina fredda l'ho trovato sul tappeto sembrava dormisse invece aveva raggiunto la sua"mamma".scusami ti prego sono prolissa ma parlare con qualcuno che sicuramente mi capisce mi fa sentire meglio . Ti abbraccio scusami ancora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima mi dispiace tanto per questo gattino e capisco il tuo dolore, con me puoi parlarne quanto vuoi se ti fa stare un pochino meglio
      un abbraccio

      Elimina
  30. Ciao Sabi...è vero a volte certe amicizie si perdono perché crescendo le visioni sulla vita che si hanno sono diverse..ed è un bene secondo me liberarsi/allontanarsi de certe persone..Io mi sono spesso messa in discussione perché pensavo di essere sbagliata in qualcosa, di essere troppo rigida sulle mie posizioni, ma adesso ho capito che io non devo cambiare, devo solo avvicinarmi a persone che la pensano come me...sai che conoscerti mi ha dato anche la forza di insistere con mio marito (io e Carola ci siamo coalizzate) per far dormire Eliot dentro casa?..adesso siamo tutti felici, anche lui.
    Ottimo questo french toast!!! Ti abbraccio forte, fai una carezza ad Elsa da parte mia, Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io pensavo sempre di essere sbagliata e mi facevo sempre degli esami di coscienza, ora ho riacquistato fiducia in me stessa e vado avanti con le mie idee.
      Sono contenta che abbiate lottato per far entrare Elliot, ne guadagna lui, ma sicuramente ne avete guadagnato moltissimo anche voi.
      Credo sia diverso il rapporto che si crea quando l'animale è in casa, diventa uno della famiglia a tutti gli effetti.
      Ho conosciuto mio marito quando avevo già Elsa e se lui non l'avesse accettata come dicevo io non sarebbe mai diventato mio marito. Ho anche capito che le donne forse sono più sensibili nei confronti degli animali. Gli uomini fanno sempre i duri, ma poi diventano peggio di noi
      un bacione

      Elimina
  31. Cara Sabina, ammetto che ti scrivo un pò commossa, avevo letto anche il post di ieri ma nn me la sono sentita di scrivere nulla, a volte restano solo pensieri a volte invece vanno scritti e condivisi.. proprio l'altra sera con una cara amica parlavo di una ferita aperta, la mia ex migliore amica, una persona con cui ho condiviso gli anni belli, spensierati, quelle delle sere fino a tarda notte, risate folli e disperate ma anche dolori... poi qualcosa si è rotto,la distanza ha sicuramente influito ma anche alcune persone, in particolare una. Beh nonostante sia passato tempo, acqua sotto i ponti io ci penso ancora a lei e nonostante la nostra amicizia sia finita io le voglio ancora bene... ho cercato più volte un punto d'incontro ma niente.. a volte è proprio come dici tu, le strade si separano perchè la vita ti fa percorrere sentieri diversi.. ad ogni modo con il tempo sto imparando che dare troppo amore fa male.. finisce per diventare tutto scontato e inutile.. ti abbraccio tanto e ti faccio tanti complimenti per questo french toast... buonissimo e foto come sempre impeccabili degne da manuali di cucina... buona serata:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi dispiace cara di averti turbata con questo argomento
      anche io ho perso quella che pensavo fosse la mia migliore amica proprio come te. Abbiamo passiato insieme gli anni più belli e spensierati, serate, discoteche, fidanzati ecc...
      Poi purtroppo lei è cambiata e si è rivelata una persona molto egoista presa soltanto dal dio denaro e mi ha fatto soffrire molto.
      ora posso dirti che non mi manca per niente
      un bacione

      Elimina
  32. Una colazione davvero speciale! Questa versione tua del french toast mi ha ingolosita: la proverò sicuramente!
    E' bello sentire come certe belle amicizie possano nascere nonostante la distanza...
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è bello poter condividere le proprie passioni e da questo poi nascono delle belle amicizie
      un bacione

      Elimina
  33. Ciao cara! Sai anche io la penso come te sull'amicizia e ti confesso che io ho perso quasi tutte le amicizie di gioventù, perché a un certo punto gli interessi son diversi, le strade si dividono e diventa sempre più difficile trovare un punto di incontro. Solo le amicizie forti resistono a questi eventi della vita...e sono piuttosto rare, stendo alla mia esperienza.
    Quanto ai french toast, beh che dire se non che mi prenoto per una colazione da te domani mattina? :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le amicizie forti sono proprio rare purtroppo....
      ti aspetto per la colazione, a che ora metto su il caffe?

      Elimina
  34. Ciao Sabina mi sembrano così golosi che li proverò come dopocena...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh al dopocena non ci avevo pensato...:)

      Elimina
  35. Io ho la fortuna di avere delle amiche vere, amiche conosciute sui banchi da scuola e non ci siamo perse più, anzi con gli anni, abbiamo rafforzato la nostra amicizia. Pensa abbiamo 43 anni!!!! Delusioni e brutte esperienze fanno parte della vita. L'importante è crederci. Ed io, nei buoni sentimenti ci credo. Ora mi vado a leggere il tuo post di ieri, ho avuto il computer rotto e me lo sono perso. Ti faccio un in bocca al lupo per la visita veterinaria. Ottimo il tuo toast, una colazione diversa.
    Se passi da me c'è u pensiero per te, spero di tuo gradimento.
    Un abbraccio.

    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è una grande fortuna mantenere le amiche dei banchi di scuola, sarebbe troppo bello
      bacioni

      Elimina
  36. Dolce Sabi! Posso capire di cosa parli....anche io ho perso tante amicizie di gioventù, per lo più per aver preso strade diverse, e anche per mentalità diversa....anche io ho avuto delle delusioni grosse, e mi sono sentita dire cose assurde, proprio da quelle persone da cui mi aspettavo tanto! Però, come vi ho anche descritto in un mio post, nel corso della vita ho conosciuto persone che mi sono diventate amiche vere, persone che accettano tutto di me, le cose brutte...Le "amiche" di cui parli tu, e che si sono allontanate, non sono riuscite ad affrontare con te i problemi che avevi in quel momento...non erano in grado di sopportare insieme a te il tuo dolore...non le condanno perchè io so bene cosa vuol dire portare un grosso peso con un'amica malata, e ti assicuro che non è stato facile! Mia mamma dice sempre: le amicizie arrivano fino ad un certo punto, purtroppo....ma io dico che quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare! E noi siamo delle dure, tu lo sei amica mia! E ti assicuro che come te, nel mondo virtuale non mi aspettavo proprio di trovare delle amicizie così belle...a volte migliori di quelle "fisiche"! Ti voglio bene Sabi, tanto!
    Avrei ancora un sacco di cose da dirti....tante cose da condividere con te! Come al solito qui mi trovo a scrivere fiumi di parole, anche inconsulte, ma spero tu mi abbia capita... :) E chissà che un giorno non ci vediamo sul serio, per me sarebbe un onore e un piacere immenso!
    un bacione grandissimo!
    E prendo un toast amica!!! Gnam!
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima, piacerebbe tanto anche a me incontrarti di persona, quanti giorni dici che ci servono per raccontarcela tutta???
      un bacio

      Elimina
    2. un mese di ferie mi prendo cara....! :)))

      Elimina
  37. Forse non posso dire di aver perso delle amicizie solo per il fatto che di "vere" non credo di averne mai avute.
    Mai prima di aprire il blog!
    Perchè l'amicizia con la A maiuscola è arrivata proprio da questo mondo virtuale quando ormai avevo perso del tutto la speranza.
    Rinunciare ad un'amicizia per "arricchirsi" con beni materiali di lusso lo trovo un po' squallido e dal di fuori mi sento di dire che forse non è stata una gran perdita ma un guadagno.
    Saper apprezzare e godere delle piccole cose può davvero dare un volto migliore alla nostra vita e regalarci il sorriso ogni giorno.
    French toast o no io so una cosa: è la colazione che vorrei trovare domattina insieme ad una bella spremuta d'arancia :)
    Un bacione, spero che il controllo dal veterinario sia andato bene

    Un bacione e un saluto ad Elsa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. effettivamente questa persona ora non mi manca per niente.....
      ma sai che ho mangiato anche io questo toast con la spremuta d'arancia, avevo fatto anche delle foto, ma poi non mi piacevano e così me lo sono rifatto con il caffe.....sono esaurita vero???
      baci

      Elimina
  38. Amicizia... quale parola più misteriosa di questa? Con il passare del tempo mi sono resa conto che forse non ho mai avuto amici, ma solo conoscenti. Persone con le quali adesso mi ritrovo a scambiare quattro parole fugaci, persone che un tempo chiamavo amici, mi fanno pensare che l'amicizia sia qualcosa di diverso.
    Non parlarmi di lupi solitari perché mi sa che io ne sono il capobranco. So che spesso preferisco passare la giornata con me stessa piuttosto che con gli altri... forse per egoismo, visto che mi piace fare solo quello che ho realmente voglia. Non mi piace assecondare gli altri e sentire me stessa scontenta.
    Cercare il proprio benessere allontanandosi dagli altri mi ha portato a essere un pochino sola spesso, ma mi ha anche rafforzata perché non devo mai appoggiarmi sulle spalle di nessuno. Riuscire a sollevarmi da sola dalle difficoltà è per me la ricompensa più grande.
    E adesso, come non dire due paroline anche a proposito di questi toast? Dire che fanno venire l'acquolina in bocca è limitarsi all'evidenza.
    Un bacione e buona notte.

    RispondiElimina
  39. Mia cara guardando questo tuo post (la prima foto) mi son ricordata che ho una busta da spedirti....che sbadata!!!! uffa. quando la riceverai capirai!!!! in questo post sarebbe stata perfetta!!! Uffa...e ancora Uffa!!!
    Adoro questo tuo FrenchToast.... ma ancor di più adoro leggere i tuoi post!!! Un grosso abbraccio mia dolce Sabina. Claudia

    RispondiElimina
  40. Tesoro qui nell'immensa blogosfera non ci si può sentire mai soli!
    Ci troviamo, ci scriviamo proprio perchè abbiamo delle passioni in comune e non solo legate a delle ricette di cucina.
    Amicizia? Che termine così difficile e spesso sconosciuto ...
    Spesso e volentieri le strade si separano naturalmente per scelte di vita ed interessi diversi ... è assolutamente inevitabile ...
    Delle volte invece, così come hai fatto tu, si perdono delle amicizie proprio per le visioni diametralmente opposte di come si vive la vita ... ho letto della gatta 19enne morta di freddo o della mancata presenza al funerale ... e chissà quante altre cose ... che persona è e cosa vuoi pretendere da un animo così basso? Il nulla!
    Non la conosco e non mi permetto di giudicarla ... ma hai fatto bene ad allontanarti!!!
    Io mi sono allontanata in questi ultimi anni (riducendo drasticamente il n. di amici) dalle persone vuote, interessate solo ai soldi, ai bei vestiti, alle cose trendy perchè fa figo ed alle persone che ti chiamano solo quando hanno bisogno (tipo per farti domande lavorative perchè devono comprare casa ... e poi spariscono per altrettanti mesi ...) ... ecco un taglio netto!!!
    Strepitoso il tuo french toast ... anche io lo adorerei passato nel burro ... ma dobbiamo sempre tenere un occhio aperto e vigile al nostro peso forma! ;-)
    Un bacioneeeeeee

    RispondiElimina